Montella: “C’è tanta rabbia, ma io ho la forza per andare avanti”

Montella: “C’è tanta rabbia, ma io ho la forza per andare avanti”

Montella ha parlato a Sky dopo la sconfitta di Torino

di Redazione VN
Montella Fiorentina

Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato nel post partita a Sky Sport:

Tanta rabbia, la squadra ha fatto una partita alla pari, anche in termine di occasione. Nel primo tempo siamo stati poco precisi e coraggiosi, molto contratti, mentre nel secondo tempo abbiamo reagito bene. Il calcio è semplice, si deve fare gol, e noi ci mettiamo sempre troppi tiri. Riparto dalla rabbia e dalla determinazione che la squadra ha dimostrato nel secondo tempo. Commisso? Soffre molto, non è abitutato a perdere. Fiducia? Io la sento, ma devo spronare la squadra a giocare meglio. Mancava Belotti e c’era Zaza al suo posto, serve pazienza, io accetto le critiche. Oggi la squadra ha creato quattro occasioni nitide, anche i ragazzi hanno poca tranquillità, fortunatamente non per tutti i 95 minuti. Voci? Sono abituato, ci sono allenatori che sono stati esonerati con meno sconfitte. Nel calcio bisogna essere obbiettivi, io ho la forza per andare avanti, perchè anche oggi la squadra ha fatto una buona partita contro un avversario di livello.

PAGELLE VN: Un altro strazio collettivo. Chiesa si sveglia tardi, Vlahovic nel tunnel. Castrovilli è l’intruso

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mister100 - 7 mesi fa

    Ma vai a c… Montella…!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 7 mesi fa

    Te più che altro dovresti trovare la forza di dimetterti spontaneamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Hap Collins - 7 mesi fa

    Non avete provato a vincerla neppure per un secondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maxpar - 7 mesi fa

    Avrà anche la rabbia, anche se non ne trasmette alla squadra, ma sicuramente non ha le capacità per fare l’allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. violaebasta - 7 mesi fa

    Io invece non ho più la forza di vedervi giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Xela - 7 mesi fa

    Il problema è che non ci s’ha noi la forza di andare avanti con te…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violentina - 7 mesi fa

    mi raccomando montella.. attaccato unghie e denti alla poltrona. statale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Violentina - 7 mesi fa

    via. via. via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. gjsbe - 7 mesi fa

    Perché con tutta sta rabbia in corpo non trovi la forza a che per dimetterti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CippoViola - 7 mesi fa

    Vincè! siamo noi che tra poco non abbiamo più la forza di vedere sto scempio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user - 7 mesi fa

    Se c’hai la forza vedi di trasmetterne un pò anche alla squadra per cortesia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Maurino - 7 mesi fa

    Voi della redazione che siete bravi con i numeri e le statistiche Esiste un caso di un allenatore che in 21 partite Ne ha vinte tre che non si è stato esonerato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gasgas - 7 mesi fa

    Ma pensa che non abbiamo visto la partita? Dichiarazioni imbarazzanti…
    L’unica cosa per salvare un minimo la faccia sarebbero le dimissioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Up The Violets - 7 mesi fa

    “Ci sono allenatori che sono stati esonerati con meno sconfitte”.

    Sì, ma in quei casi c’era generalmente una società che prendeva la decisione di esonerarli. Qua, se eccettuiamo quello che ogni tanto strimpella l’inno della Fiorentina con uno strumento diverso e che ancora deve prendere una decisione calcisticamente giusta, non vedo altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ViolaBelugi - 7 mesi fa

    Tanta rabbia c’è l’abbiamo noi, buffone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Amaral - 7 mesi fa

    Donzella se fosse un uomo si dimetterebbe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13889043 - 7 mesi fa

    Hai solo lo stipendio presuntuoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Tato - 7 mesi fa

    Con un po’ di serietà, uno si dimette

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Felipe - 7 mesi fa

    BASTA PERDELLA E BASTA PERDÈ……..LE SCUSE NON REGGONO……I SORRISETTI E LA FALSE SICUREZZE NEPPURE…….ROCCO, CACCIALI TUTTI E DUE……RIFONDAZIONE VIOLA (l’ennesima).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Aoi_Haru - 7 mesi fa

    Se avessi un euro per ogni volta che gli ho sentito dire “tanta rabbia” nelle ultime 4 settimane sarei milionario. La rabbia dovrebbe vedersi, dovrebbero correre come indemoniati, invece ogni volta son surclassati. Mi sembran le battute di AGG, tipo “se è una parrucca delle tue, non ti sei spostato di un centimetro”. Dev’essere rabbia montelliana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. claudio.godiol_884 - 7 mesi fa

    Non è il risultato negativo che conta……è la regressione continua del gioco e dei giocatori singoli che fa arrabbiare……se questi hanno fatto delle ottime partite con il Napoli, Juve e Milan…come è possibile ora vedere questa scarsità..Si sono imbrocchiti loro o è l’allenatore che ormai non riesce più a dare una impronta di gioco ed entusiasmo? Attenzione…siamo al punto di non ritorno se non si interviene drasticamente e Montella sa che non può essere la futura guida e dare la svolta di questa inerme e triste squadra. Le giustificazioni sono finite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Valter - 7 mesi fa

    Rabbia di cosa?
    Che cos’è che abbiamo da essere arrabbiati?
    Ma chi è che deve preparare le partite?
    Ma Montella è capace di estrapolare le cause del non gioco?
    Ma lui che fa lo spettatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Dany66 - 7 mesi fa

    Poeraccio…ma che partita ha visto? Bisognerebbe allontanarlo solo per le dichiarazioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. i'campigiano - 7 mesi fa

    Se tu avessi un minimo di orgoglio dovresti fare festa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. plcapi - 7 mesi fa

    Dove avrà visto la buona partita lo sa solo lui. Non si fa un passaggio preciso, non si vince un contrasto, non si anticipa un avversario. Sui due gol del Torino: sul primo ci si trova con Dalbert che deve fare la diagonale sull’unica punta avversaria (e arriva tardi) perchè i centrali non si sa dove sono, sul secondo Ansaldi avanza per venti metri senza che nessuno lo contrasti. Per il resto, a parte Castrovilli, non si salta l’uomo, non si fa un triangolo, il nulla assoluto. Speriamo bene, ma siamo veramente nei casini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. claudio.viola - 7 mesi fa

    Siamo noi che non abbiamo più la forza di guardare le tue squadre giocare! SEI TRISTE E INCAPACE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ameviola - 7 mesi fa

    Ma rabbia di cosa? A fine partita rideva con uno del Torino…ma cosa c’è da ridere? Non ci credo rimanga anche stasera. Io ero inc—- nero oggi, e lui ride.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Ameviola - 7 mesi fa

    non ci credo, viene confermato anche oggi. Io resto di sasso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Lo scatizzolagobbi - 7 mesi fa

    Vincenzo, capisco che tu voglia comunque difenderti mettendo in risalto gli ultimi dieci minuti di partita ma dire che si è fatto una buona gara contro una squadra di buon livello è prendere per i fondelli la gente. Abbiamo fatto ridere i polli contro una squadra a dir poco mediocre, questa è la cruda verità. A casa tu e anche Pradè per favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. ottone - 7 mesi fa

    Tu devi solo levarti dalle p…o vergognoso. Ventitré partite nell’anno corrente, 4 vittorie appena. Non ne azzecchi più una. Ma levati dai c…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. MAPKO - 7 mesi fa

    Caro Vincenzi’ devi andare avanti ma non qui, hai fatto il tuo tempo, saluti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy