Milan, Paquetà salta la Fiorentina per squalifica. Ma il club contesta la decisione dell’arbitro

L’espulsione di Paquetà decisa da Di Bello fa arrabbiare il Milan: il brasiliano non ci sarà contro la Fiorentina

di Redazione VN

La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina si sofferma sull’espulsione di Paquetà avvenuta al 74esimo di Milan-Bologna. Il brasiliano accenna una reazione dopo un’entrata di Pulgar. L’arbitro Di Bello commette un errore fatale: anziché ammonire subito entrambi, va solo sul milanista, mostrandogli il giallo. Paquetà, a quel punto, sentendosi vittima di un’ingiustizia, reagisce male e nella concitazione colpisce il braccio del direttore di gara con il palmo della mano: e così arriva il rosso diretto. Da quel momento in poi, i giocatori perdono serenità. Troppo nervosismo in campo, dunque, ma Di Bello ci ha messo di suo. Questo la lettura del quotidiano.

Violanews consiglia

Tifosi, il comunicato ACCVC: “Togliamo definitivamente i nostri striscioni dal Franchi”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 2 anni fa

    Può stare tranquillo il Milan. Almeno sconta la squalifica a Firenze, dove il Milan vincerà in ogni caso, e potrà giocare quella dopo sicuramente. Poera Fiorentina come ti hanno ridotto i fratellini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy