Martorelli: “Il ritorno di Piccini sarebbe una grande operazione, il portiere…”

Martorelli: “Il ritorno di Piccini sarebbe una grande operazione, il portiere…”

“A Capezzi conviene giocare un anno in Serie A da titolare al Crotone”

di Redazione VN

Nella sua prima esperienza in viola, Pantaleo Corvino si è reso noto soprattutto per le sue operazione nell’est Europa, che hanno fruttato alla Fiorentina delle ricche plusvalenze. Adesso con il suo ritorno resta il dubbio sulla strada che prenderà, visto anche il regolamento della Serie A riguardante l’italianizzazione delle rose.

A tal proposito, Giocondo Martorelli è stato intervistato da Radio Blu, per parlare dei giovani viola sparsi per l’Europa e sul discorso portiere.

Queste le parole del procuratore: “Corvino può provare a richiamare alcuni tra i giovani, ma dipende dalla loro volontà. Se il Crotone deciderà di puntare su Capezzi credo che al ragazzo convenga rimanere titolare con loro piuttosto che tornare a Firenze. È più giusto che il ragazzo cresca dove può giocare, se fa 30 presenze è tanto di guadagnato per tutti”.

Su Piccini: “Il ragazzo è infortunato, ma ha un’esperienza maggiore e molto importante. Sousa ha bisogno di esterni per la fascia destra, che a Firenze mancano. È giovane e ha gamba, può entrare in un programma di ritorno. È anche un ragazzo di Firenze, può essere un ulteriore stimolo a tornare”.

Sul resto del mercato: “Strade serbe o italianizzazione? Oltre all’abitudine è importante seguire le regole imposte, l’oculatezza di Corvino sarà di cercare un giusto equilibrio tra le cose, dando importanza al settore giovanile e cercare all’estero soluzioni che possano far fare il salto di qualità alla rosa. Bisogna puntare su giovani bravi e fare arrivare in Italia giocatori che facciano la differenza. Dall’ex Jugoslavia ha portato giocatori importanti, quindi sarà ben attento a sfruttare ogni situazione”.

Sul portiere: “Tatarusanu ha fatto un buon campionato. Tutto è migliorabile, bisogna capire chi si va a prendere. Se arriva un portiere più bravo va bene, altrimenti meglio continuare col rumeno”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kewell - 4 anni fa

    sousa vuole tornare alla difesa a 4 e quindi ha bisogno di almeno 2 terzini destri visto che in rosa al momento non ne abbiamo nemmeno uno(tomovic non lo conto nemmeno!). non riportare a casa piccini almeno per fare la riserva mi sembrerebbe follia: giovane, italiano, con esperienza, grande fisicità… uno come lui DEVE stare nella nostra rosa per il prossimo anno!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. cuoreviola - 4 anni fa

    Scusate …. bisogna intervistare un esperto x capire che il portiere conviene cambiarlo solo se arriva uno più forte ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy