M. Orlando: “Con Juric la Fiorentina avrebbe sistemato tante cose. Pubblico? Sarebbe più difficile”

L’ex viola analizza le difficoltà della Fiorentina

di Redazione VN
Juric

Massimo Orlando, ex giocatore tra le altre della Fiorentina, ha parlato a TMW Radio. Vi riportiamo alcune delle sue dichiarazioni in ottica viola:

“E’ diventato un problema mentale e quando subentra la paura, è difficile scendere in campo per tutti. Se ci fosse pure il pubblico, la situazione sarebbe ancora più complicata. Sono stati fatti degli errori. C’è una nuova proprietà che sta imparando anche a sbagliare. Non c’è molta chiarezza, vedi i casi Montella e Iachini. La Fiorentina deve crescere anche negli uomini in società. Se è vero che era stato cercato Juric, devo dire che portandoti a casa uno del genere avresti sistemato tante cose. Se un DS va e ferma Juric per dieci giorni e poi non te lo comprano è come se ti dicessero che fanno tutto loro. I nomi comunque sono arrivati, parlando di giocatori. E con questi non puoi essere lì in fondo alla classifica. Rischi? C’è il tempo per recuperare, poi ci sarà il mercato di riparazione ma conoscendo l’ambiente il rischio di portarsi avanti un’altra stagione così è molto concreto. Piatek? Lo voleva Iachini, ma se non gioca bene la squadra solo Ibra ti risolve le partite”.

Orlando è intervenuto in seguito anche ai microfoni del Pentasport in onda sulle frequenze di Radio Bruno:

“La cosa più preoccupante è che la squadra non sa reagire. Prima le partite le perdevi ma almeno succedeva qualcosa, c’era Ribery che inventava, c’era Chiesa, che era un giocatore che rompeva le partite e a volte le vinceva anche da solo. Callejon è appena arrivato e si deve adattare ma comunque sono due giocatori completamente diversi. Chiesa alla Fiorentina manca tanto. Ribery è un giocatore ancora integro, ma è ovvio che se deve portare palla e fare tutto lui per cinquanta metri la situazione si complica. Se ne usciamo fuori? Sì, perché la rosa è superiore a tutte le altre, a patto che siano bravi Prandelli e la società a lavorare dal punto di vista psicologico. Tra i potenziali nomi in avanti mi piacerebbe arrivasse Milik“.

“Difficile che Pradè rimanga a fine stagione. Ecco i nomi per sostituirlo”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 2 mesi fa

    Anche juric si sarebbe bruciato. Prima serve una società seria, con un dg adeguato. Poi viene il resto. Pioli non insegna nulla?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. andrea333 - 2 mesi fa

    Sono pienamente d’accordo con Orlando. Questo è il più grosso errore fatto da Commisso. Ha voluto risparmiare per non pagare Iachini senza farlo lavorare e ora ci troviamo con una squadra senza gioco e con una difesa imbarazzante. Speriamo che Prandelli sistemi le cose ma gli ultimi anni non è che abbia fatto molto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BVLGARO - 2 mesi fa

    finchè non accompagni pezzella alla porta e metti in tribuna chi non vuol rinnovare neanche mourinho o klopp sarebbero capaci di risolvere la situazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy