Lucchesi: “Classifica Fiorentina specchio della politica societaria. Montella sarebbe un segnale”

“Conoscendo i Della Valle non credo manderanno via Pioli prima della semifinale di ritorno”

di Redazione VN

L’ex direttore sportivo della Fiorentina Fabrizio Lucchesi commenta la crisi viola: “Conoscendo il modo di fare della proprietà, non credo che cambierà allenatore prima della semifinale di ritorno di Coppa Italia. Non mi risulta che la decisione sia stata presa, il comunicato di ieri lo interpreto come un monito alla squadra” ha detto a Radio Sportiva. “Per me la Fiorentina è più o meno in linea con la sua classifica, certo poteva fare qualche punto in più ma è figlia di una politica di autofinanziamento e di una linea giovani varata dalla proprietà. Il valore della Fiorentina è da metà classifica. L’allenatore del futuro? Montella e Di Francesco sarebbero due profili importanti e un segnale di alto livello, diversa sarebbe la scelta di Liverani che è un tecnico emergente. La scelta dipende dai programmi della società”. E MONTELLA APRE: “FIORENTINA? VOCI CHE FANNO PIACERE”

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Pioli, domani il faccia a faccia decisivo: sarà esonero? Intanto spunta l’ipotesi Bigica

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy