Lucarelli: “Commisso, posizione forte su Chiesa. Io vicino alla maglia viola, ma c’era il figlio di un dirigente”

Lucarelli: “Commisso, posizione forte su Chiesa. Io vicino alla maglia viola, ma c’era il figlio di un dirigente”

L’ex attaccante, adesso opinionista, parla della Fiorentina del futuro… e del passato, che poteva fargli vestire la maglia viola

di Redazione VN

Intervenuto nel Microfono Aperto di Radio Sportiva, Cristiano Lucarelli ha parlato anche di Fiorentina, dalle prospettive future alle chance che ha avuto in carriera di vestire la maglia viola: “Sono stato vicino tante volte alla Fiorentina. La prima volta a 17 anni, mi allenai per tre settimane a Firenze, mi accorsi che piacevo a Chiarugi, ma c’era il figlio di un dirigente che giocava nel mio ruolo e non se ne fece niente. In seguito altre tre volte sono stato vicino, ma purtroppo non si è mai concretizzato un trasferimento”.

Su Commisso: “Ha fatto poche chiacchiere e fin qui non ha commesso errori. Sa perfettamente che il calcio è programmazione e si sta dimostrando concreto, poi un indirizzo definitivo lo potremmo dare dopo il mercato. Su Chiesa ha preso una posizione molto forte, riuscire a tenerlo sarebbe un bel biglietto da visita”.

Terim torna al Franchi. Fiorentina, resa nota l’amichevole con il Galatasaray

Demme il primo candidato per sostituire Veretout: c’è già stato un approccio con i viola

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 anno fa

    Lucarelli in Viola in giovane età mi sarebbe piaciuto trovarlo, purtroppo non è andata così ma questo attaccante per me valeva molto di più della carriera che ha fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy