Lo scemo del villaggio a Della Valle: “La Fiorentina per noi è sorella, mamma, amante”

Lo scemo del villaggio a Della Valle: “La Fiorentina per noi è sorella, mamma, amante”

Firenze e i fiorentini hanno un’arguzia unica in Italia. Ecco perché a distanza di qualche giorno ci è arrivata questa mail da parte dello Scemo Del Villaggio che replica al ‘je accuse’ di Diego Della Valle

di Redazione VN

Riceviamo da un nostro lettore questa mail a metà tra la provocazione e il serio. Diego Della Valle nella sua lettera a La Nazione di sabato scorso aveva nominato lo scemo del villaggio come ipotesi finale di una eventuale trattativa ed ecco che il personaggio in questione, ovviamente di fantasia, vuole rispondere al Patron viola. E lo fa in questo modo con la tipica arguzia dei fiorentini…
******************************
Caro Diego, anzi carissimo Della Valle, il suo cognome ha le mie stesse iniziali, ma il mio fa Del Villaggio e come lei ben sa di nome faccio Scemo, epiteto affibbiatomi probabilmente da qualcuno prima di lei in quanto mi chiamavano già così prima ancora che lei rilevasse  la nostra beneamata Fiorentina, dico nostra, di noi del villaggio. Mi scusi se prendo le distanze ma avrei da ridire in risposta alla sua lettera, anzi missiva, perchè sarò scemo di nome ma non di fatto e mi sono sentito offeso come abitante del villaggio e come rappresentante di tutti quei tifosi (ed erano molti mi creda) che ancora credevano in lei e nella sua famiglia…

Non credo sia corretto abbandonare la nave quando affonda e non credo sia corretto non prendersi le proprie responsabilità manageriali e di comunicazione in un’azienda, come quella calcistica, che dipende direttamente dalla comunicazione e che vede giornalmente il proprio valore anche economico oscillare come azioni di una borsa impazzita in base ai rigori non dati, ai pali, alle partecipazioni europee, ai mal di pancia dei giocatori, alle voci false spesso che girano in questo ambiente più o meno casualmente e più o meno ad arte. La sua lettera ha messo una pietra tombale non solo sul futuro ma anche sul presente amplificando le negatività che già circondano la squadra e la società e che quindi non possono che deprezzare in modo drastico il valore dell’intero universo Fiorentina: complimenti. E’ riuscito in quello che decine di lenzuolai non erano riusciti a fare, ha dato Patria alla Nazione degli OEO e soprattutto ha vilipeso noi Scemi del Villaggio che ancora facevamo argine… proprio vero… nomen omen….

Sarò franco, ma non perchè ho cambiato nome, ma solo perchè la Fiorentina per Firenze è una sorella, una madre e un’amante e questo è ciò che rappresenta per tutti i tifosi viola e forse ci rende non dico unici, ma un popolo che ha come prerogativa principale quella della massima identificazione nello spirito cittadino e nella squadra che lo dovrebbe rappresentare… c’è un legame viscerale con la storia, con i sassi e con i monumenti di questa città, essere tifosi viola significa amare Firenze. L’amore porta agli eccessi, ma se incanalato in un mondo superficiale e falso può sopperire alle componenti economiche che per vari motivi magari possono non essere all’altezza di tanta aspettativa e attenzione.

In sintesi: perchè non avete mai sposato l’anima calda di Firenze? perchè non avete mai sposato l’idea di parlare alla città di pancia, ma non con lettere e comunicati, con passione e presenza? a noi non importa di Messi di CR7, sappiamo che per sopravvivere a certi livelli dobbiamo mercificare e vendere, ma dico, perchè non avere giocatori simbolo in squadra? perchè ci si ostina sempre a vendere e far fuori tutti i capitani della Fiorentina di anno in anno? perchè non si raddoppia lo stipendio a Chiesa e gli si chiede di diventare il simbolo di Firenze fino a 27 anni? Basta non comprare due sconosciuti per trovare questi soldi… oppure legare questo sforzo ad uno sponsor che magari voglia identificarsi con una cosa nuova nel panorama di calcio italiano e ciè un giocatore che giochi anche per dei valori e non solo per soldi, non serve vendersi anche l’anima…. Dare significato e appartenenza è la cosa che ogni presidente Viola deve fare in primis qui a Firenze, possibile che in 17 anni non lo avete capito?
Non credo che sia tutta colpa dei collaboratori, nella sua lettera leggo un livore che parte da lontano, ma guardi, mi permetta quello che trovo insostenibile, è che voi, come famiglia avete risposto sempre e solo ai contestatori dimenticando tutti gli scemi del villaggio che vi sostenevano anche fino a qualche giorno fa… complimenti, avete scambiato la parte per il tutto, e se lo capisce anche uno come me….

Scemo Del Villaggio (SDV)

39 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bob - 4 mesi fa

    Queste sono per cose patetiche che non sopporto di noi Fiorentini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Powerfons - 4 mesi fa

    Però spetta a noi comprendere che Chiesa non resterà mai a Firenze, neanche con ingaggio raddoppiato, perché può andare a prendere ben più del doppio e soprattutto a giocare in Europa, anzi in champions. Guarda Bernardeschi, è andato alla juve ed ha già vinto scudetto e champ….. ah no scusate quella no AHAHAHAH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bred - 4 mesi fa

    se questa è l’arguzia fiorentina siamo messi bene. non c’è niente di più patetico di chi si definisce simpatico da solo, comunque meglio questa di molti commenti da TSO che si leggono continuamente. Però io ho l’impressione che nella lettera di Diego lo “scemo del villaggio” era riferito a qualcuno ben preciso e quasto qualcuno secondo me non à un tifoso qualsiasi ma è uno che ogni tanto apre bocca e da aria ma è uno di quelli che in teoria forse potrebbe davvero comprarla lui la FIorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TriozziViola - 4 mesi fa

      anche per me si riferiva a ferrero, perchè di questo si parla.
      ma detto questo, io nella lettera trovo tutto l’umorismo fiorentino.

      voi dei social (e non è riferito direttamente a te bred) preferite offendervi a distanza e scrivere in un modo che sicuramente dal vivo non avreste mai.
      siamo tutti leoni da tastiera.

      io trovo che questa lettera scritta da un tifoso che faccio notare a BARSINE e chi altri non l’ha capito, non fa parte dei contestatori, ma della “maggioranza silenziosa” che se anche non ha aperto gli occhi, non fa finta di niente dopo questa lettera di DDV.

      e tutti quelli che hanno scritto di farsi tutti la maglietta “scemo del villaggio” questa è un’idea bellissima! perchè comunque l’attacco di Diego è verso la città, non solo verso i tifosi che lo contestano, non solo verso chi secondo lui è un personaggio “demenziale” per poter parlare di offerta di acquisto.

      e sebbene non ritengo preziosi un imprenditore paragonabile ai DV, lui sta facendo quello che fanno tutti quando vogliono vendere davvero la società.

      e non sta chiedendo soluzioni ai tifosi… tifosi che il signor DDV non ha mai preso in considerazione come qualcosa di importante, tutti i tifosi.

      ripeto… io son sicuro che se Andrea Della Valle avesse davvero in mano le redini della fiorentina senza il controllo totale di suo fratello, le cose sarebbero andate diversamente.
      non che avremmo vinto o fatto chissà cosa…. ma se parliamo di passione, io che li contesto sono abbastanza lucido da vedere che lui ce l’ha.

      ma qui… il fratello maggiore è il capo supremo
      e la maturità di uomo e imprenditore che ha non sa o non vuole metterla nella gestione di un club di calcio che vi ricordo, nasce in rappresentanza di una città e dei suoi tifosi.

      io sono uno scemo del villaggio, lenzolaio e anche “OOOEEEOOOO”.
      non pensavo possibile disaffezionarmi dalla fiorentina…. eh si… mi sentivo piu innamorato di una squadra di scarponi in C2 che ci metteva il cuore con una società che in prospettiva sembrava il top per noi.

      Peccato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. STEFANO - 4 mesi fa

    Firenze ha un problema……..gli scemi del villaggio. Ahahahahah!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contro UE - 4 mesi fa

      Bravo, goditi il quart’ultimo posto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 4 mesi fa

    Ha ragione al 100%. I cosiddetti lenzolai protestano per le medesime ragioni qui riportate, semplicemente l’hanno capito prima. Poi sui modi si può ragionare ma una Curva è una Curva, usa il linguaggio da stadio, niente di clamoroso. È che proprio in questa realtà i DV non si sono mai voluti calare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. redellamaratona - 4 mesi fa

    Lettera perfetta che esprime tutto il sentimento dei veri tifosi fiorentini.Io sono abbonato dal 1960 e la fiorentina per me è una malattia che invano tento di guarire,ma,pur essendo medico, l’ansia e la disperazione spesso mi costringe a notti insonni.Caro Diego capisco che per te la Viola è solo un azienda ma indipendentemente dal bello e il cattivo che in questi anni hai fatto, non hai compreso che il tifo va al di là del denaro e della gestione societaria.L’entusiasmo,il senso di appartenenza l’orgoglio che porta al trasporto totale è irrazionale e tu mai lo hai dimostrato.Tuo fratello Andrea è un vero tifoso,ma tu lo sovrasti con il tuo carisma.Ti prego vieni a Firenze a parlare con noi tifosi e vedrai che se riporti entusiasmo ed emozioni tutta firenze si schiererà dalla tua parte.Io non conto nulla ma i giornalisti i politici fiorentini devono assolutamente parlarti e convincerti.Basta processi basta risposte di pancia pensiamo al futuro e se un presidente come te con tanto denaro,capacità e carisma capisce queste cose il futuro sarà roseo se invece continui a sparare sui nemici e a stare sull’aventino il crollo sarà totale con gravi danni anche a te.Come tra due amanti basta una scintilla per ricreare l’armonia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Violaceo - 4 mesi fa

    propongo la prossima in casa tutti con la maglietta S D V

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14273437 - 4 mesi fa

    Molto bella questa lettera, ragione da vendere, crolla un po’ tutto quando si spera che chiesa resti fino a 27 anni, c’entra poco l’ingaggio, il ragazzo giustamente vorrà andare a vincere e qui non potrà farlo, perché accanto dovrebbe avere campioni come lui che la Fiorentina non può permettersi,ancora a qualcuno non è chiaro questo concetto ed è veramente sconcertante, quello che manca ai della valle è il saper comunicare, il metterci la passione, il seguire il calcio in maniera concreta ed in prima persona rendendosi conto del fallimento di corvino, ecco questo manca a questa proprietà, in passato ci hanno provato ma poi qualcosa si è rotto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ziomario - 4 mesi fa

    Finalmente uno BRAVO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. lapis - 4 mesi fa

    Ohee, SDV, (plurale) e comprarla no!! In fondo aggiocca’a a biglie so bboni tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bekri - 4 mesi fa

    C’è un problema di fondo: i DV vogliono vendere la società ormai da diversi anni. Si sono resi conto che avere una squadra di calcio (in Serie A) produce più guai che altro. L’unica attività lucrativa che prevedevano, lo stadio, è bloccato e chissà mai se vedrà mai luce anche perchè appunto i DV sono intenzionati a vendere e non sono più convinti nell’investire svariate decine di milioni in qualcosa che presto dismetteranno.
    E’ tuttavia ovvio che i DV non ci vogliono rimettere completamente tutti i soldi investiti e quindi aspetteranno finchè non troveranno un’offerta consona. Continuare a fare i coretti da stadio per farli andare via è oltremodo stupido come pensare che un imprenditore butti al cesso milioni di euro solo perchè qualche centinaio di ultrà canta allo stadio di farlo.

    Comprare la società? Perchè i tifosi che cantano la domenica OEO non riescono a trovare qualcuno interessato? Perchè non fanno una bella colletta da 30 mila euro ciascuno per comprarla? Sarei proprio curioso di fare un sondaggio per vedere quante persone sarebbero onestamente pronte a sborsare una cifra del genere per acquistare la fiorentina e mandare via così i DV.

    Io, anche se mi piacerebbe, onestamente no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Violaceo - 4 mesi fa

    numero 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13663899 - 4 mesi fa

    Grazie a chi ha scritto questa lettera. Anche io sono lo Scemo Del Villaggio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. patrick79 - 4 mesi fa

    Siamo tutti “Scemi del Villaggio”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Outsider - 4 mesi fa

    Mai un nickname fu piú azzaccato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mario - 4 mesi fa

    Beh visto che c’è la dovremo sudare e molto fino all’ultima di campionato direi che lo stadio pieno con la scritta sulla maglietta SDV sarebbe una buona risposta al tatto del sor DDV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. mauro - 4 mesi fa

    Anche io sono uno SDV, peccato che un grande imprenditore mondiale come Lei non sia riuscito a capire e vivere l’anima fiorentina, forse non ha nemmeno letto niente di Firenze non sa nemmeno in che parte dell’ Italia sia, Peccato veramente perché noi fiorentini siamo si un pò brontoloni, ma dal cuore grande , che sosteniamo sempre la squadra , anche nei momenti più bui, peccato che Voi non abbiate voluto apprezzare il ns sostegno, ma abbiate preferito scontrarvi con i meno che col tempo sono sempre più aumentati, incuranti degli altri, ormai, siete stati VOI che avete chiuso per sempre con Firenze anche per qualsiasi prospettiva futura. Buon Lavoro, noi si sosterrà e si vivrà per la Fiorentina in qualsiasi categoria giochi, perché il vero amore non si tradisce mai , anche nella cattiva sorte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. carlo - 4 mesi fa

    Questo con quello che ha scritto si è identificato alla perfezione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Lk - 4 mesi fa

    Demagogia e retorica. Fatto: chi compra la società Fiorentina? Aspettiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 mesi fa

      Se non la mettono in vendita di sicuro nessuno, se invece viene messa sul mercato alla cifra giusta (non avendo infrastrutture il prezzo è la somma del valore dei giocatori e poco più) allora qualcuno può interessarsi ad una squadra che ha fatto la sua parte nella storia del calcio. FVS!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Staffa - 4 mesi fa

        mi pare l’avessero messa in vendita..o no? la cifra esatta che vogliono non la conoscono, ma credo che se qualcuno si presentasse con 200 mil cash son convinto che la venderebbero anche…il problema sai qual’è? è che un c’è nessuno che se la compra, neanche per meno di quella cifra…quindi di che si parla?
        e non se la comprano perchè? un cinese, un arabo anche di terza generazione..perchè non arriva? eppure Firenze è conosciuta in tutto il mondo…si esatto, firenze, non la fiorentina…
        i cinesi si so presi milan e inter mica perchè milano è piu bella di firenze, ma firenze, rassegnamoci, è vista come una città di provincia, milano invece è il centro del mercato e gli imprenditori non vivono di passione, ma di business..

        mettici poi la burocrazia italica, piu quella locale.. stadio si, stadio no, aeroporto, mecafir..

        ma chi volete che venga a ingineprarsi a firenze???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Lk - 4 mesi fa

        A parte il fatto che per acquistare non serve necessariamente dare mandato di vendita (vedi la Samp. formalmente non è in vendita ma sono andati a bussare alla porta di Ferrero, il quale ha risposto “portate i soldi e ve la prendete”) ma detto ciò la Fiorentina è in vendita da più di due anni, cn tnt di mandato. Il prezzo era, prima di alcuni acquisti, inferiore ai famosi 250 mln, lievitato successivamente cn l aumentare del valore di alcuni giocatori, ma nn si presentò nessuno, escluso Sundas senza garanzie, che fa parte del gruppo che ha acquistato (si fa per dire) il Palermo e gli stessi della Samp, che sono spariti (chissà perché). La Fiorentina è sotto gli occhi di ttt, ed hai ragione, ma nn si vende, oggi è un carrozzone dove devi metterci tnt soldi. Ed infine, secondo te DV, cn le conoscenze che ha nel mondo, non ha mai proposto la Fiorentina in vendita?! Oppure partecipazioni?! E dai no!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Etrusco - 4 mesi fa

          Ma chi a confermato tra i dirigenti il tentativo di vendere la squadra? Nessuno. 250.000 euro per una squadra che rischia la B e senza infrastrutture chi se la prenderebbe? La Viola deve essere messa in vendita alla cifra giusta che sono diverse decine di milioni in meno rispetto ai famosi 250.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. salimba - 4 mesi fa

          Per favore, considerato che sei così bene informato, mi potrest dire il nome dell’advisor incaricato? Grazie mille.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. bekri - 4 mesi fa

        Alla fine serve solo qualcuno che tifi la fiorentina, sia disposto a mettere almeno 30 milioni di euro l’anno, disposto a comprare la società a 200 milioni. Quindi deve essere qualcuno con un patrimonio di almeno 1 mld di euro. Poi ovviamente lo deve fare il divertimento di noi tifosi non con scopi di lucro, deve metterci in poche parole il cuore. Fatto questo, deve anche garantire una squadra con certe prestazioni, almeno da quarto posto in su, altrimenti i tifosi cominciano a contestare. Ah e ovviamente deve venire tutte le domeniche allo stadio e salire sulla balaustra come Cecchi Gori (che ricordo ci ha fatto andare in C2).

        Non penso che sia difficile da trovare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. salimba - 4 mesi fa

      Se la mettono in vendita ci penso io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vecchio briga - 4 mesi fa

      Ma basta cazzate. Fatti questa domanda: come la stanno gestendo la Fiorentina i DV?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Barsinee - 4 mesi fa

    che cosa aggiungere ad una lettera arguta come questa??? ah già OOOOOOEEEEEOOOOOO !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. jubanji6_528 - 4 mesi fa

    apprezzo e mi ritrovo nella risposta dello SDV (per proprietà transitiva sono SDV anch’io) purtroppo però: LE CHIACCHIERE SON COME I DISCORSI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. gianni69 - 4 mesi fa

    Mi hai fatto diventare anche me uno sdv.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Etrusco - 4 mesi fa

    A me questa rubrica tipo “la posta del cuore” fa un pochino ridere, se la volete tenere mettetela almeno in un banner nella home delle notizie principali e già che ci siete mettete in un link anche i commenti degli espertoni che continuate ad intervistare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

      Grazie per i consigli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Stefano_SDV_65 - 4 mesi fa

    Ineccepibile, bravissimo.
    Non credo però che il permalosetto cambierà atteggiamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-14084352 - 4 mesi fa

    Anch’io sono uno SDV!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. nacchero - 4 mesi fa

    Redazione ma che s’ha a seguitare dell’altro con queste lettere e letterine, ma fatela finita di tirare su rogne ogni giorni mi pare ce ne siano già abbastanza, pensiamo a tifare che è meglio che a forza di fare a chi ce l’ha più lungo ci si ritrova in B.
    Se poi qualcuno ha qualche compratore lo porti così si finisce con questa buffonata di lettere, letterine, contestazioni e dispettini, fate passare la voglia di tifare e seguire la viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

      Veramente le ultime due erano tutte a favore della proprietà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. noce - 4 mesi fa

    Bravo? Non si può aggiungere molto di più. Hai sintetizzato perfettamente lo stato d’animo di molti SDV e la situazione attuale. Se con questi DV abbiamo ormai perso la speranza, speriamo che i prossimi riescano a capire quello che hai ben descritto e inizino a capire Firenze a partire dall’anima o meglio dalla pancia e poi tutto il resto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy