Montella si presenta: “Convinto da Della Valle e Corvino, ora voglio entusiasmo. Possiamo fare un’annata storica”

Montella si presenta: “Convinto da Della Valle e Corvino, ora voglio entusiasmo. Possiamo fare un’annata storica”

Riecco l’Aeroplanino! Dopo l’ufficializzazione arrivata nel primo pomeriggio, Montella si è presentato in sala stampa

di Iacopo Nathan

Vincenzo Montella è tornato da oggi pomeriggio sulla panchina della Fiorentina. Pronti, via ed ecco subito la presentazione in sala stampa:

“Voglio ringraziare da subito la famiglia Della Valle e Cognigni, che mi hanno dato questa nuova grande possibilità. Lavoreremo per ristabilire grande entusiasmo, come prima”.

Come è andata la trattativa? “Mi ha convinto la famiglia Della Valle e il direttore, quattro anni fa era finito un ciclo ed era arrivato il momento di salutarci. Ci siamo lasciati in un momento burrascoso ma abbiamo chiarito. Vogliamo lavorare per riportare l’entusiasmo che c’era prima, dobbiamo farlo tutti insieme. Il campo ci dirà dove possiamo arrivare”.

Con la squadra? “Con i ragazzi ci siamo incontrati, ma inizieremo domani. Voglio ragazzi determinati e che guardano avanti, con forza e determinazione. Questi calciatori li conosco, ho visto tante partite, ora mi interessa l’energia e la voglia di fare bene, pensando alle cose positive. Con il giusto lavoro, possiamo far diventare questa annata complicata, storica per la Fiorentina”.

Ambizioni? “Vogliamo fare il massimo, tornare a divertirci con una squadra che è giovane e può fare molto bene. Ho scelto questa proposta perché sono convinto, ho grande passione per questo mestiere e per questa squadra. Una parte l’ha fatta anche la città, di cui sono innamorato”.

Che Montella sono ora? “Un Montella più maturo, con più esperienza. Appena è arrivata la Fiorentina non ho avuto dubbi, ho parlato con il direttore di calcio, e non ho nemmeno parlato di contratto. Mi piace il campo ed il calcio”.

“Quando sono arrivato non avevo un giocatore, adesso la situazione è molto diversa. C’è unità, la squadra sta faticando, ma ci sono bravissimi ragazzi giovani, che hanno bisogno di sostegno. Hanno dimostrato che possono fare molto bene e togliersi tante soddisfazioni”.

Coppa Italia? “Per fare bene si deve lavorare bene in campionato, abbiamo 7 partite per un sogno”.

Voglia di rivalsa? “Ho voglia di incidere, di stare sul campo e lavorare. Ho tanta voglia di rimettermi in discussione ed allenare, anche dopo qualche periodo complicato”.

Intervenire sulla squadra? “Saranno le caratteristiche dei giocatori che mi aiuteranno, anche se alcuni forse dovranno essere plasmati ad un diverso modo di calcio. Non abbiamo molto tempo per pagare dazio da stravolgimenti adesso”.

Errori da non rifare? “Servirà chiarezza e serenità, sopratutto sotto l’aspetto tecnico e degli obbiettivi”.

Muriel e Chiesa? “Luis ha potenzialità straordinarie, servirà portarlo sulla continuità delle 38 partite. Quest’anno qui ha fatto benissimo. Federico è straordinario, tutti gli allenatori lo vorrebbero. In ogni partita ha la giusta fame e carica”.

Un messaggio alla piazza? “Io e la piazza non abbiamo nessun problema. Bisogna sempre contestualizzare il momento, in passato ho detto alcune cose, sulla “dimensione”,  per scuotere la squadra e per vincere le ultime cinque partite. Io scelsi di prendermi alcune responsabilità, unendo intorno a me i giocatori, che per me diedero tutto e riportarono la Fiorentina in Europa League”.

Contatti con i Della Valle? “Ho parlato con Diego e Cognigni, con Andrea non siamo riusciti a sentirci. Ho sempre contatti con la società che è sempre stata presente e partecipe”.

Stagione in corso? “Prendere una squadra in corso è sempre molto importante per un allenatore, sicuramente farò meno errori del passato”.

Violanews consiglia

Ancora Corvino: “Alcune cose sono state dette prima in diretta che alla società, in modo poco serio”

Antognoni: “Montella allenatore di spessore. Pioli ha lavorato bene, in bocca al lupo”

 

37 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vennihì - 5 mesi fa

    Leggo una frase che per me è molto importante e che nessuno qui sotto ha commentato:
    Errori da non rifare? “Servirà chiarezza e serenità, soprattutto sotto l’aspetto tecnico e degli obbiettivi”.

    Ecco, speriamo che Montella-Corvino-Cognigni si intendano subito… Come si suol dire: “Patti chiari, amicizia lunga”.

    E speriamo che significhi investimenti e un progetto concreto e consistente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user - 5 mesi fa

    Caro Vincenzo,se mi metti in panca Biraghi da qui alla fine del campionato solo per questo ti vengo a parcheggiare la macchina tutte le volte che devi andare al supermercato!Basta che mi chiami.
    Lascio il numero al mago di vernole…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 5 mesi fa

      Guarda come arrivano i pollici versi solo dopo che è finita la partita della juve….prima nemmeno uno…
      Ah,ah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alex - 5 mesi fa

    E con questo si capisce chi Conta nella società….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Slipperman1967 - 5 mesi fa

    Con Vito da Della Valle e Corvino,sembra l’inizio di un film gangster

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gasgas - 5 mesi fa

    Forza Vincenzo, devi solo: far diventare Lafont un portiere sicuro, evitare che i centrali facciano le solite cappelle letali, trovare un terzino destro, insegnare a difendere e crossare a Biraghi, creare un centrocampo attualmente inesistente, insegnare a giocare a calcio a Gerson, a fare l’attaccante a Simeone… Insomma in bocca al lupo… ne hai bisogno… Ah dimenticavo anche riuscire a trasformare bidoni in giocatori che ti metterà a disposizione il mago del Salento…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CippoViola - 5 mesi fa

    “Voglio ragazzi determinati e che GUARDANO AVANTI” ovvia allora Gerson non gioca.

    In bocca al lupo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lk - 5 mesi fa

    Cmq andiamo a vedere Berna giocare, quello fischiato e insultato qui a Firenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 5 mesi fa

      Capisco che siate in crisi per il ritorno di Montella che voi leccavalle avete massacrato e che proprio Diego, che non vi calcola proprio, ha rivoluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gianni69 - 5 mesi fa

    in bocca al lupo vincenzo.senza i tre tenori a centrocampo la veggo buia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Up The Violets - 5 mesi fa

    Comunque, solito discorso. Se non verrà allontanato Corvino questa mossa si rivelerà essere solo di facciata, e fallirà miseramente nel momento in cui il suddetto Corvino dovesse imporre a Montella di fare il tiki-taka con le Pianticelle che ha già cominciato a prendere per il prossimo anno.

    Certo, era pressoché impossibile che non lo coinvolgessero nella presentazione del nuovo allenatore dato che al momento è ancora il d.g. a tutti gli effetti, ma per il futuro si regolino di conseguenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. valter.demari_12172366 - 5 mesi fa

    Premetto che la società Fiorentina,come troppe volte accade,con Pioli non ha tenuto un comportamento esemplare,però una squadra che ha due centrali come Pezzella e Milenkovic,Biraghi il terzino sinistro della nazionale italiana,due punte ,Chiesa e Muriel,che,a parte la juventus, qualsiasi squadra italiana vorrebbe avere,un centrocampista come Veretout tra i migliori in assoluto del camppionato,gli altri metteteli voi,che nelle ultime 7 partite ha fatto 4 punti non può esimersi dal prendersela anche con l’allenatore.Qualunque mister adesso in serie A avrebbe fatto meglio di Pioli che,peraltro,come gioco non ha mai convinto:Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. glomantic - 5 mesi fa

      Il problema è che si gioca in undici non in quattro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Crjstiano72 - 5 mesi fa

    “Feche Niussu”; parole e musica di Corvino Pantaleo!!!!!
    Che tristezza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user - 5 mesi fa

    Si va di nulla…speravo che volessero ripartire con l’esonero eccellente,l’unico motivo per cui li avrei tollerati ancora a Firenze….
    Ma di chèèèèèèèèè Spero se ne vadano il prima possibileeeeee
    Alla liberazione!
    Prosit

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. iG - 5 mesi fa

    see ESONERARLO?? ma siamo pazzi??? poi dovevano pagarlo fino a giugno
    cosi hanno risparmiato 3 mesi!!!! VUOI METTERE!
    a me questi marchigiani fanno schifo!
    VOMITO puro
    Lo posso dire? mica e’ un offesa, ho il diritto di dire che mi fanno schifo caro Pestuggia, quindi passalo, siamo o no in democrazia? Posso avere uan sensazione di vomito quando li vedo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 5 mesi fa

      vedrai quando vincerà la Coppa Italia ti roderà il fegato. La tua squadra gioca tra mezz’ora. Serve coesione e pur di attaccare la società non ti va bene manco Montella. A me sinceramente fanno schifo le persone che remano contro, non quelle che rimangono unite verso l’obiettivo. Ci capisci abbastanza di calcio, ma il tuo ego smisurato e un odio verso la proprietà davvero inaudito ti annebbiano il cervello. Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 5 mesi fa

        Vincere la coppa italia? Poveretti non so se ridere o piangere, piuttosto renditi conto come la mossa ancora scorretta disumana di questa ridicola proprietà di capre farà si che i giocatori, legati comunque a Pioli e Astori, per questa gente che vale davvero poco, non metterà certo la gamba. Prevedo una catastrofe imminente, il peggio ha da venire. Montella a Natale non arriva tranquilli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. claudio62 - 5 mesi fa

        Ma che ci perdi tempo? Questo è uno juventino che imperversa qui dentro per divertirsi (male)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. lo spernacchiatore - 5 mesi fa

      Anche noi l’abbiamo a leggere te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-2073653 - 5 mesi fa

    Non ce ne liberiamo nemmeno a ‘sto giro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. iG - 5 mesi fa

    Grande passo in avanti della BRACCINI&Braccialetti

    DAL piu’ ESONERATO in ITALIA, mr. PIOLI

    AL piu’ esonerato in Europa mr. Montella ( Roma, Fiorentina, Sampdoria, Milan , Siviglia, ale’ )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lk - 5 mesi fa

    Fatemi capire, Montella convito da Corvino, ma fino a ieri si diceva e scriveva che era stato scavalcato, si profilavano le dimissiini…. Che comiche!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 5 mesi fa

      Vorrei comunicarti che ;
      1) Montella non puo’ dire in conferenza stampa che Corvino e’ stato scavalcato da DDV
      2) Babbo Natale non esiste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 5 mesi fa

        Poteva anche non dire nulla, non menzionare per niente Corvino o no?! Non c vuole una laurea per capirlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 5 mesi fa

          Peccato che ce l’avesse seduto accanto, Corvino. Un po’ difficilotto non menzionarlo dato che ha anche parlato, non credi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. bati - 5 mesi fa

    “quando sono arrivato la prima volta non avevo un giocatore…” Vero ma avevi idee chiare e soprattutto due bravi e competenti dirigenti come Macia e Pradè. Eri molto più ricco di oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bitterbirds - 5 mesi fa

    siete contenti ? ora perlomeno fino a novembre/dicembre non vi danno più nulla, neanche la merenda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Enzo2 - 5 mesi fa

    Ascoltato Corvino in diretta…. IMBARAZZANTE!!! Non ha detto NIENTE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giusetex7_9905901 - 5 mesi fa

      Che lo dica male perché non parla un bell’italiano è fuor di dubbio ma nel suo essere sgrammaticato è stato fin troppo chiaro. Riassumendo ha detto che un dipendente, pioli nello specifico, non può andare in TV a dire cose che mettono tutti in imbarazzo senza aver parlato prima con la società e che quindi i comunicati li hanno fatti per non far passare la verità di pioli come unica ed incontestabile visto che per loro non è così. Seconda cosa ha fatto notare che eravamo a natale a tre punti dalla Champions e, dopo aver comprato Muriel che ha già fatto 8 gol, ci ritroviamo decimi a dieci punti dall’Europa League. La conclusione traila tu, a me pare un discorso che non fa una piega.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Claudio - 5 mesi fa

        vero ma la stessa cosa l’avevano fatta sia Sousa che lo stesso Montella. Secondo me hanno avuto una reazione eccessiva, soprattutto considerando che ritrovare più più allineato di Piolo sarà difficile …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Gasgas - 5 mesi fa

        A parte che Pioli ha reagito ad un comunicato delirante, mai visto nella storia del calcio, invece di fare il gradasso dovrebbe dire perché in 5 anni in cui è stato al comando siamo precipitati nella mediocrità e fuori dall’Europa. Tralascio che è inascoltabile e incomprensibile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aoi_Haru - 5 mesi fa

      Mamma mia … sembrava una supercazzola. “prima del comunicato c’è stato un comunicato e se a quella notizia non seguiva un comunicato diventava una verità”. Come si fa ad avere un direttore del genere, è vergognoso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. iG - 5 mesi fa

      se stai ad ascoltare la conferenza stampa di Corvino allora sei messo proprio proprio male …mi dispiace per te amico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. el_sup - 5 mesi fa

    daiiiiii Vincenzinoooooo,
    abbiamo bisogno di entusiasmo che qui stanno a sclerà tutti di brutto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Dellone68 - 5 mesi fa

    Corvino vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. mauro - 5 mesi fa

    AUGURI aeroplanino, facci volare, almeno facci un po’ divertire. Tanti auguri ne hai bisogno con codesta dirigenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy