Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

L’ideatore del Fair Play Finanziario: “Voluntary agreement permette iniezione di capitali. Il Milan…”

Foto Getty

Il professore Umberto Lago vede di buon occhio l'ingresso di Commisso alla Fiorentina: ma con alcune condizioni

Redazione VN

Umberto Lago, professore all'Università di Bologna e uno dei padri del Fair Play Finanziario, ha parlato della nuova proprietà viola a Radio Bruno:

Le parole di Commisso sono giuste, ma per arrivare ad un certo livello nelle competizioni Uefa con le proprie forze, non con iniezioni di denaro. Se facessero tutti così torneremo indietro di 5-6 anni dove il calcio europeo perdeva 1,8 miliardi di euro. Chiudere un occhio? Nessun club è stato trattato con un occhio di riguardo, nemmeno Manchester City e Psg che hanno avuto 20 milioni di euro di multe e altri 40 sospesi, limitazioni sulle squadre che potevano giocare in Europa e altri paletti. Hanno avuto la punizione in assoluto più dura, ma l'obiettivo non è quello di buttare fuori i club: tra quelli esclusi, in prevalenza piccoli, i motivi erano finanziari, perché non avevano pagato i debiti. E' stato introdotto uno strumento ancora poco usato come il voluntary agreement, per cui è possibile organizzare un business plan, pareggiare il bilancio e ammortizzare le perdite in un triennio". Chi subentra ad una vecchia proprietà, come Commisso, può sforare i paletti del FFP? Ecco la riposta del professore: "Il voluntary agreement permette a chi entra di poter investire e poi rientrare in tre anni". Sulla situazione del Milan: "Ritenevo sbagliata la sua esclusione dall'Europa League un anno fa, il Tas gli ha dato ragione. Serve un percorso d'uscita da questa situazione che preveda sanzioni ma permetta di uscire da una situazione difficile.

"

Potresti esserti perso