L’autogol di Della Valle sullo stadio: l’estate viola diventa ancor più turbolenta

Non bastavano le contestazioni, le difficoltà sul mercato e la sentenza del Tas. La “bomba” sganciata” da Della Valla sul nuovo stadio ha innervosito tifosi e, soprattutto, amministrazione comunale

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

C’è un clima pesante in casa Fiorentina. Su tutti i fronti. Dal mercato alla mancata partecipazione all’Europa League, passando per la contestazione dei tifosi. Come se non bastassero i problemi appena citati, anche la realizzazione del nuovo stadio sta creando non poche difficoltà al club viola.

Su questo tema, le parole di Andrea Della Valle sono state chiare: “Non ce la faremo a presentare il progetto definitivo a dicembre“. La bomba sganciata dal patron ha innervosito tifosi e, soprattutto, amministrazione comunale. “Abbiamo accolto le richieste della Fiorentina, mi aspetto un chiarimento con la proprietà”, ha detto a caldo il sindaco Dario Nardella. Al primo cittadino ha fatto eco l’assessore all’urbanistica Giovanni Bettarini: “Il termine per il progetto resta il 31 dicembre 2018“.

La giunta è su di giri. Giustamente, se ci consentite il commento, visto che ha aperto un’autostrada alla Fiorentina assecondando le sue istanze. I rapporti tra il Comune e la società gigliata sono diventati più freddi, ma l’augurio è che tra le parti venga sancita la “pace”. Non ci dimentichiamo, tra l’altro, che l’anno prossimo si terranno le elezioni amministrative a Firenze. La cittadella potrebbe essere uno dei cavalli di battaglia di Nardella in campagna elettorale.

In attesa di novità sul fronte stadio, non c’è dubbio che le parole di Andrea Della Valle siano state un autogol che poteva e doveva essere evitato visti i tanti problemi con cui ha a che fare la Fiorentina.

vnconsiglia1-e1510555251366

Pasalic ha detto sì all’Atalanta: la formula…

84 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 3 anni fa

    Basta proroghe. Hanno smosso mari e monti, tecnici del comune e della Regione hanno lavorato e sono stati pagati. La pazienza è finita, ora è il momento dei fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 3 anni fa

    Suggerisco al Sig. Pestuggia di togliere dal titolo la parola “viola”, forse è meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iG - 3 anni fa

    MESSAGGIO ai NAVIGANTI!
    ORMAI il personaggio che si vede in foto in questo articolo, quello dagli Occhiali ridicoli Brutto come la fame, NON E’ PIU’ CREDIBILE! O meglio, agli occhi dei grandi AGNELLI, che stanno trattando PJIACA con anche FERRERO e PREZIOSI, ebbene questo Braccinetto tra i 3 e’ quello che per gli AGNELLI e’ il MENO CREDIBILE! Quello che non ha un EURO!
    Dato di fatto di cronaca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 3 anni fa

    hahah messaggio per LECCAVALLE BASINEE HA, cosa hai detto la sotto?
    “guarda te lo spiego molto semplicemente cosa intende fare un fondo di investimenti americano con una squadra come la Fiorentina. I SOLDI”??

    TI Rispondo. Perche’ i DELLA VALLE cosa hanno intreso fare in 18 anni di FIRENZE? Appunto i SOLDI! Tanti tantissimi che sono andati tutti nelle loro tasche societarie non certo a beneficio di risultati sportivi!

    Ahh poi dici anche che con gli americani non si va piu’a MOENA ma in turnee in Asia e America?! Ma magariiii basta mediocrita’ DELLAVALLIANA, basta borgatari de noialtri, basta amichevoli con il borgoRosso o la DinamoVicenza! Firenze merita un respiro internazionale e se si vince e’ giusto che il tifoso paghi.

    Se poi te preferisci dare 40 Euro alle 2 sorelline marchigiane e non vincere un kaizer o invece 55 ad un americano che ti fa vincere fai te! Io preferisco VINCERE!

    AMEN spero che evaporate alla svelta voi BOTTEGAI e i vs Padroni Marchigiani pure BOTTEGAI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LCV - 3 anni fa

      Adesso glielo ripeto, le società sportive non possono avere scopo di lucro e tutto il fatturato deve essere reinvestito o usato per beneficenza.
      I Della Valle possono solo stipendiarsi come viene fatto in genere ma loro non prendono neanche il gettone presenza.
      La invito per altro a non diffamarmi dicendo che sono un “mangiapane” come lei mi ha definito.
      Io mi guadagno tutti i giorni il pane che porto a casa. Ho solo una fortuna che , al di là di uno stipendio risicato, faccio il mio lavoro con passione perché mi consente di essere al servizio del cittadino e non mi pesa prendere servizio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 3 anni fa

        ma lei mangiapane o non mangiapane allora sta forse dicendo che i suoi Padroni Marchigiani non hanno mai Reinvestito quanto preso dal mercato? Perche’ qui i conti a noi non tornano ma di molto moltissimo tantissimooooo. Perche’ i milioni entrati negli ultimi 2 anni sono centinaia ma reinvestiti???

        e la smetta di sparlare che le societa’ di calcio non sono a scopo di LUCRO! Il calcio e’ BUSINESS PURO! E piu’ Vinci piu’ porti a casa soldi! O ancora lei crede alla favola del fair Play finanziario? Che e’ prosciutto negli occhi che i marchigiani le voglion far credere! Ma non le ha aperto ancora gli occhi la sentenza MILAN?? Svegliatevi! Vivete nel mondo dei sogni! Sembrate alice nel mondo dei sogni!! Ci lucrano TUTTI ….solo che c’e’ chi lucrando porta a casa Titoli Veri e per non scomodare gli Agnelli dico DE LAURENTIS e LOTITO, e chi invece porta a casa da sempre la coppa del nonno. (I SUOI PALADINI)
        AMEN

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. vecchio briga - 3 anni fa

        Sì come no, diglielo a Pozzo che col calcio non si fanno i soldi. Ma anche a De Laurentiis..se vuoi i soldi li fai eccome, sempre e sotto qualsiasi forma societaria.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. LCV - 3 anni fa

          Io mi attengo alla legislatura e non faccio il ragioniere Venendo a conoscenza di appropriazioni indebite sarei il primo a denunciare. Al momento non mi risulta che siano stati commessi illeciti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ale612 - 3 anni fa

      Memoria corta sei andato te dai marchigiani hai pregato te i marchigiani di acquistati nessuno ve a la squadra della grande Firenze… Svegliati sei poco più di trecentomila abitanti con una città divisa per costruire una tramvia con 30 anni di discussioni per una pista di atterraggio neanche capaci di fare una stazione per la alta velocità ecc… E te vorresti lo sceicco del caso che venga a spendere i suoi soldi per farti divertire senza una contro parte… Fate ridere i polli.. Fatevi una domanda in quali città i miliardari investono i propri soldi? E perché? Ricorda sempre che te fiorentino sei andato te da loro e non viceversa… Meditare meditare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 3 anni fa

        ” Fatevi una domanda in quali città i miliardari investono i propri soldi? E perché”?
        Manchester?(United e City): La città ha 510.746 abitanti che,divisi per 2 squadre,danno 255.373 e cioè meno degli abitanti di Firenze che,oltretutto,è una delle città più belle al mondo mentre Manchester,a detta di tutti,è una chiavica!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 3 anni fa

    Daí vendiamola prima della fine del mercato che siamo a tempo a comprare Vidal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Valdemaro - 3 anni fa

    Leccavalliani trasformati in oracoli, i signori dell’oroscopo. Magari che avessero venduto a chiunque la società ma sapete una mazza voi che per sviare lo schifo di questa amena società vi inventate le peggio balle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 anni fa

      Boia deh…come sei inviperito. …ma t’ha preso proprio male sta cosa….Su! .inspirare espirare inspirare espirare … Ragazzi. ..datemi una mano sennò questo lo perdiamo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 3 anni fa

      ha parlato quello che dava per venduta la Fiorentina agli Aleotti due anni e mezzo fa … c’era Sousa in ritiro a Moena che tu la davi per venduta … il carro dei vincitori … ohhh ma dove l’hai lasciato sto carro? … chiedi all’oracolo che ti da tutti gli IP se ti informa anche su qualcosa di finanza internazionale … #lesatuttelui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valdemaro - 3 anni fa

        Vaia sei solo un ca***ro.
        Dici tutto e il contrario di tutto.
        Magari fosse vero quello che hai scritto ma è la solita fandonia come quando parlavi di aspettare fine mercato per vedere i mirabolanti acquisti dei della valle.
        Vaia vaia ma scrivi ancora??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Leonardo da Vinci - 3 anni fa

    Vorrei chiedere a Dellone68 e Lollo26 cosa intendete quando dite “Dateci almeno un presidente passionale se si deve affondare sotto metà classifica”? Cioè se ci fosse un Viperetta presidente (lui si che è passionale!) vi andrebbe bene anche di lottare per non retrocedere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 3 anni fa

      Mah il viperetta non è certo un esempio, ma la Samp sta facendo un progetto interessante e lui è ovviamente solo di facciata visto che la famiglia Garrone è sempre dietro la società e visto che pagano 25 milioni per defrel e 15 per jankto dopo aver venduto torreira e zapata.
      In termini sportivi credo che la Samp ci sia molto vicina se non ci ha superato, basti vedere quanto si è avvicinata alla Fiorentina in classifica negli ultimi 2/3 anni, in maniera progressiva fino al +2 dell’anno scorso quando 3 anni fa gli davano 15/20 punti.
      In termini di personaggio non lo so di certo è un pagliaccio ma è solo una figura lui alla Samp anche perché non ha un euro eppure la Samp reinveste.
      Quindi non lo vorrei ma si sta prendendo un caso estremo, io vorrei uno come corsi ma perché no anche uno come Lotito e pallotta che sono sempre presenti e investono (bene) nonostante siano più contestati dei della valle, e i risultati gli danno ragione.
      mi va bene anche un vrenna per dire o un Percassi, poveri eh ma so sempre sul pezzo, tanto di averci i presidente ricco che non spende nemmeno l’utile di bilancio e che non si fa vedere mai e quando si fa vedere fa uscite a vuoto come quella sullo stadio prendendo tutti di sorpresa, o che definisce l’Atalanta in maniera, per me arrogante, “una provinciale”, una società che è due anni che ci arriva davanti e va in Europa e che ci soffia anche obiettivi di mercato come Pasalic, di cosa ce ne facciamo? Me lo spieghi.
      Per lei la Fiorentina non può trovare una persona più seria di Ferrero? Ha anche più bacino di utenza, più fatturato, più diritti televisivi, più merchandising, se vogliamo parlare anche in termini economici.
      Ma poi mi scusi eh, io ho già detto che mi andrebbe bene un progetto minore ma con più passione, ma poi le sembra che la Sampdoria lotti per retrocedere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 anni fa

        Io un percassi lo vorrei tutta la vita!! Ti correggo solo sulla sua capacità economica..m.povero povero unnè! Hai presente la kiko? La dmail? Medina. .bullfrog…lego…E varie tante altre cose…..ex calciatore della squadra di cui è proprietario….inzommina. ..A aveccene…Questo glielo invidio davvero…mica quel paraculo di corsi….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 3 anni fa

        Se le rispondessi come lei ha fatto con me le direi: “Tifi Sampdoria”
        Buinasera e……… si ricordi non sono maldecuato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dellone68 - 3 anni fa

      Guarda, allo stato attuale forse mi accontenterei anche del Viperetta. La questione sta anche in altri termini: allo stato attuale non abbiamo alcuna prospettiva. Con una nuova proprietà, sarà almeno possibile sperare di fare qualcosa, almeno per due anni o tre perchè ogni progetto sportivo ha un ciclo di almeno tre anni. Con i Della Valle i cicli sportivi non esistono più per estinzione. Non ci sono più rinnovi se non ragazzi e quando diventano buoni giocatori vengono venduti. Non sono io a dirlo, è la storia di questi anni. Ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio62 - 3 anni fa

        In realtà codesto mi pare solo avventurismo. Non sapete nemmeno chi volete davvero. E poi vi vorrò vedere con un ipotetico nuovo presidente “più modesto” quanto durate senza contestare di nuovo. Voglio vedervi e sentirvi quando il “nuovo presidente” arriverà dichiarando la sua passione enorme ma mettendo le mani avanti..”dovremo ridurre il bilancio, vendere i pezzi migliori e provare a salvarci anche quest’anno. Il nostro obbiettivo? Il settimo posto? No no il nostro obbiettivo è una salvezza il prima possibile che settimo posto! Però ci metterò tanta passione e vi farò ridere con un pò di cose buffe, magari vengo a vedere la partita in curva Fiesole eh!”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 3 anni fa

          Claudio62 purtroppo nella vita non si hanno certezze e tanto meno ne hanno quelli che, come me, vorrebbero una nuova proprietà. In tutta onestà mi sento di dire che se venisse una nuova proprietà con nuovi dirigenti, potremmo anche tornare a sperare. Che poi significherebbe rimanere ad un buon livello tecnico e poter lottare, con una certa continuità, almeno all’ingresso in coppa Uefa e puntare, ogni tanto, a vincere la coppa Italia. Come vedi io non parlo più (e per una società come la Fiorentina non pensare più allo scudetto è un peccato, ma magari questo lo si accetta senza difficoltà perchè da noi, come negli altri campionati europei, vincono sempre gli stessi) di scudetto, ma parlo di traguardi che, nella storia della Fiorentina, sono stati normali. Penso che una proprietà più coinvolta possa arrivare a questi risultati. Del resto i Della Valle, nei primi anni fino a Prandelli e durante la gestione Montella hanno fatto questo. A dimostrazione che, quando hanno voluto, l’hanno fatto. Adesso sono però quattro anni di nulla e quindi mi aspetterei che lasciassero. Conviene anche a loro e non soltanto a noi. Saluti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Lollo26 - 3 anni fa

        Poi a me va benissimo arrivare 7 ed andare in Europa ma non ci siamo mai arrivati 7 negli ultimi due anni!
        Però noi si da anche della provinciale all’ayalanra Che è due anni ci arriva davanti e compra zapata a 24 e Pasalic (soffiandolo a noi), sarà questo lo stile che vogliamo, sentire il nostro presidente che si fa beffe di una società che ci prende i giocatori che trattiamo e che ci arriva davanti in classifica.
        Questo modo di fare per me è imbarazzante.
        Bisognerebbe che oltre a essere più vicini fossero anche un po’ più umili

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Barsineee - 3 anni fa

    Non bastavano le contestazioni, le difficoltà sul mercato e la sentenza del Tas. La “bomba” sganciata” da Della Valla sul nuovo stadio ha innervosito tifosi e, soprattutto, amministrazione comunale. Da chi è stata SGANCIATA LA BOMBA? haahahahahaha avevamo una nuova proprietà e non lo sapevamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Barsineee - 3 anni fa

    Al di là ormai della linea editoriale del sito (just4click.com), mi stupisco di vedere ancora così tanto livore in tutti i tifosi veri. Direi che è abbastanza chiaro che la Fiorentina è già stata venduta e che stanno solamente trattando le ultime parti della transazione per rendere il tutto finalizzato. Capisco che l’obiettivo sia anche quello di tirare più fango possibile sulla vecchia proprietà per poter mostrare il lucido della nuova (che per altro non ha proprio bisogno di questi trucchetti) ma non voler capire il messaggio di Andrea Della Valle a Moena è proprio da tifosi. Società sara. Bilancio in attivo (abbiamo anche pagato le tasse pur di consegnarvi una società non in perdita costante). Squadra composta da giovani giocatori (età media tra le più basse della Serie A). Abbiamo tenuto tutto il patrimonio di giocatori così da non depauperare il valore della società. Abbiamo già inserito nel management aziendale una bandiera storica della Fiorentina ma in questo anno e mezzo di trattativa non l’abbiamo mai fatto esporre troppo per non sporcarsi … e infine la questione Stadio che deve essere trattata non con il povero Sindaco ormai uscente da Palazzo Vecchio ma direttamente con il governo di Roma e con quel Ministero delle Infrastrutture che ha già inserito il nuovo stadio di Firenze all’interno di un’autostrada (stile quella Cuneo Asti) o dentro un valico (tipo quello della Val di Susa). Il messaggio alla politica è chiaro: signori se fate saltare tutto, la responsabilità è vostra. Ma ci vuole tanto per capirlo? Perchè ho l’impressione che quando arriverà l’annuncio del passaggio, la inserirete tutti come breaking news e sarete tutti stupiti? Mah che segugi … ah p.s. chi vuole il proprietario vicino si dovrà rassegnare parecchio. They are coming from far away!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Svarcarolo - 3 anni fa

      Cmq anche secondo me stanno ultimando la vendita della società….da mie informazioni ADV sta cercando casa a Londra…e non per vacanze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 3 anni fa

        oddio, l’accento “queen’s english” gli farà un po’ difetto ma se si porta dietro corvino gli sarebbe di grande aiuto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. iG - 3 anni fa

        Andreino sa cercando casa a LONDRA? Vuoi dire che si sta preparando a scappare dai Fiorentini inferociti che lo rincorreranno presto a calci nel sedere? addirittura scappa dall’ italia?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Svarcarolo - 3 anni fa

          Se potessi scapperei anche io dall’ Italia

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 3 anni fa

      Ma magari Barsinee, ma a quando l’ annuncio? Ma magari, far away? but also from BURUNDI! ANYONE, CHIUNQUE! Io li cambierei con chiunque questi bugiardi patentati. 18 anni di Nulla hanno lasciato a Firenze!
      Per spiegarci ancora meglio, io non mi interesso quasi piu di Fiorentina, almeno finche ci sono questi MEDIOCRI DEI DELLA VALLE! basta sono troppo infidi e deprimenti.Solo adesso ho un po di tempo scrivo qualcosina qui ma ho smesso di guardare partitelle ( inutili e imbarazzanti da moena dove perdi anche da squadre di Serie C ) leggere giornali guardare il web, sentire Pedulla e Criscitello che poi mi cresce il magone sentendo i successi e acquisti delle altre squadre!
      MA sapete quale e’ il grosso problema? il problema non e’ iG. Se segue o non segue iG a nessuno interessa, il problema e’ che questa gestione marchigiana ha allontanato dal tifo e dal calcio migliaia di Fiorentini e soprattutto, ormai i fiorentini nelle scuole, i bambini non tifano piu’ Fiorentina. Perche’ questa squadra non fa appeal non fa notizia e’ una gestione MORTA fatta da MORTI e destinata ai MORTI! Guardate Violanews, non sanno piu’ che scrivere i ns amici giornalisti, si arrabattano inventanole notizie, scrivono del tempo, mettono culi femminili per riempire il NULLA SPORTIVO di questa proprieta’ con almeno un po di GOSSIP. Non li invidio ma li capisco.
      FORZA FIRENZE! Spero che ti possa liberare dal male marchigiano e finalmente rinascere ad antichi bagliori. Per me pure le mARCHE sono far away! Ma molto molto lontane!!! Passando da casette d’ete da un ritorno dalal Puglia mesi fa ho chiuso i finestrini della macchina per non rischiare di intossicarmi di MEDIOCRITA’! Datemi un cinese, un americano, un inglese, un pugliese chiunque
      basta che non odori di Della Valle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. bitterbirds - 3 anni fa

      barsineee, saranno 2 o 3 anni che i tuoi informatori ti informano, prima o poi ci credo anche io che la venderanno…
      il problema non è dove sta il proprietario o su quante volte si fa vedere in balaustra (questi sì che sono concetti da ultrapronviciali) ma cos’ha in mente: ci sono club in vari sport professionistici i cui proprietari vivono in continenti diversi e da decenni non frequentano lo stadio, il punto è che gestiscono il business con metodi professionistici, ingaggiando manager professionali con cultura e pedigree adeguati alla bisogna e le forme di comunicazione verso il pubblico sono serie e a una sola voce (nessuno sente il bisogno nè si permette di metter bocca su compiti che spettano esclusivamente ad altri).
      esiste pertanto garanzia di vittoria in questo modo ? no di certo, esiste solo la certezza di avere una società seria e preparata per l’evento sportivo (che è cosa ben diversa da una manifatturiera di scarpe e ciabatte) e di mettere in atto quanto di meglio è nelle disponibilità.
      sarà possibile fare qualcosa di decente in questo mondo del calcio che è marcio fino nelle barbe e che da parte del pubblico è vissuto più come un’avventura sentimentale che come uno spettacolo ? ne dubito fortemente, anche se far peggio di quello che è stato fatto in 15 anni sarebbe una gran bella impresa.

      p.s. non esistono solo i cinesi farlocchi, ci sono fior di ultramilardari anche in india, australia, paesi arabi, russia, stati uniti…praticamente ovunque fuorchè dalle parti nostre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 3 anni fa

        guarda te lo spiego molto semplicemente cosa intende fare un fondo di investimenti americano con una squadra come la Fiorentina. I SOLDI. Pallotta, che qualcuno definisce come presidente presente (a Boston forse) è nella Roma solo per lo stadio. Quando gli hanno fatto intravedere l’idea che lo stadio non si facesse più ha risposto “I will be in Boston”. Firenze non è una città da top club perché in Italia i posti sono già finiti (Inter, Milan, Roma, Juventus, Napoli … sono già troppi) e chi arriverà qua lo farà per gestire il calcio come è stato fatto al Monaco. Gestione di giocatori, gestione di tantissimi soldi e probabilmente, come è successo a Monaco, ci sarà un fortissimo sfruttamento del marchio Firenze, che ovviamente sarà utilizzato come vorranno loro e non come diranno cinque pellai fiorentini. Lo stadio sarà costruito ma non sarà a prezzi popolari per far entrare i cialtroni del 1926, ma sarà per gli stranieri, che verranno a vedere la squadra di Florence, la Florence Football Team. Vinceremo qualcosa? Magari anche si. Ma scordati la FIORENTINA. Guarda Pallotta vs Ultras. Chi vincerà secondo te? Alla fine gli ultras e i tifosi andranno fuori dal nuovo Stadio di Roma e per entrare allo stadio ci vorranno 50 euro per la curva. Tournee in terra straniera (basta ritiri noiosi a Moena) e se ci sarà da fare un preliminare di Europa League rispetto ad una Tournee negli States, ovviamente andrà per la seconda … tanto business is business. Quando? Next year.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Unsenepoppiu - 3 anni fa

          Guarda che Pallotta al di la ‘degli interessi personali che persegue come tutti , ha comunque cone consigliere di mercato ed infatti si vede come la Roma e’cresciuta negli ultimi anni nonostante venda uno due pezzi l’anno , quel Franco Baldini di cui non si sente piu’ parlare , ma che e’ il vero stratega della Roma.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. vecchio briga - 3 anni fa

          Perché mi vuoi dire che DDV non ha preso la Fiorentina per lo stadio? Lo disse lui stesso alla presentazione del primo plastico, se me lo fate fare bene, sennò si galleggia. E ha mantenuto la parola. Adesso siamo a una gestione che va oltre l’autofinanziamento, siamo all’accantonamento di denaro, lo hanno scritto nel bilancio. Non c’è differenza con Pallotta, solo che lui vende e compra grandi giocatori e fa gestire la società in modo moderno e adeguato, basta vedere le sponsarizzazioni che ha preso. Noi mandiamo in giro l’anti-moderno per antonomasia Corvino, di cui ho massimo rispetto come persona, ma non fosse altro che oggi il mercato si fa in inglese, lui si esprime male anche in italiano…ma dove si vuole andare così? E la storiella del bacino di utenza è appunto una storiella, perché alla fine dipende tutto e sempre dalle possibilità e dalle intenzioni dei proprietari e quindi da come impostano la società, poi credo che nessuno sano di mente pretenda lo scudetto a Firenze.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. bitterbirds - 3 anni fa

          ma è ovvio che una società professionistica sia lì per fare soldi, è l’ora di dimenticarsi i tempi pioneristici dei presidenti che giocavano a briscola al bar marisa con i tifosi. ma “fare soldi” è un concetto che lascia adito a tante interpretazioni, una delle quali è la bieca speculazione che già abbiamo conosciuto grazie ai dv, poi però esistono anche le società organizzate in modo professionale con personale professionistico. i biglietti costeranno cari ? vorrà dire che lo spettacolo e dovrà essere adeguato se vogliono riempire lo stadio e chi non può permettersi il costo starà sul divano di casa. a boston i red sox hanno uno stadio vecchio di 106 anni con 37.000 posti a sedere a prezzi che farebbero impallidire qualsiasi pidocchio italico, non certo il meglio in fatto di modernità, eppure hanno il tutto esaurito per ognuna delle 81 (ottantuno !) partite casalinghe e sono la tifoseria più fedele e agguerrita delle major leagues. voglio dire che ci sono tanti modi di condurre la rumba, ma gli unici non ammessi sono gli acciarponi-maneggioni-incompetenti perchè la gente (quella con gli occhi aperti e il sangue freddo) se ne accorge subito e li punisce senza pietà.
          ora, non sapendo chi verrà e conoscendo il troiaio che esiste nel calcio italiano e non solo, dubito fortemente che chiunque venga possa metter su qualcosa di serio, vorrà dire che staremo alla sorte.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. vecchio briga - 3 anni fa

      Ma perché ti infervori tanto, sembra sia una questione personale per te. Si commenta e si giudica la cronaca che riguarda la Fiorentina, dove sta il problema? Comunque speriamo che sia come dici te. Ci avevo pensato anch’io, semplicemente perché a fine stagione erano state dette delle cose e due mesi dopo praticamente siamo tornati all’anno scorso. Qualcosa dev’essere successo per stravolgere il programma nel giro di un paio di mesi. Altrimenti sarebbero proprio falsi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. LCV - 3 anni fa

    Ancora censurato senza un’offesa ma per aver detto le cose come stanno. Meglio così mi sono sbilanciato anche troppo ma questo mi conferma che avete la coda di paglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 anni fa

      Sai come sono i Pestuggia boys……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Horsenoname - 3 anni fa

    Più che autogol a me sembra un messaggio chiarissimo rivolto al Comune e in m,odo particolare al sindaco Nardella per far capire che gli oneri urbanistici di Castello per lo spostamento della Mercafir la proprietà della Fiorentina non vuole spenderli visto che tale struttura non diventerà una loro proprietà , questi biechi figuri vogliono cavare il sangue dalla rapa e trovo strano che dei fiorntini “intelligenti” non lo abbiano ancora capito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Dellone68 - 3 anni fa

    Devono andarsene. Game over. E, se necessario, rimetterci qualcosa (ma ne dubito fortemente, a prescindere da quale sarà il prezzo concordato non ci rimetteranno neanche un centesimo) nella cessione alla nuova proprietà. Gli conviene. Se hanno avuto contatti in quest’anno e mezzo (o diciamo in questi tre anni perchè è lapalissiano che la società è in vendita dalla fine del ciclo Montella) è bene che li riprendano in mano e ci lavorino sopra. Per il loro bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. alesquart_749 - 3 anni fa

    La cosa più grave di tutte è che questa proprietà è arrivata a farti invidiare l’Empoli….pensa a cosa sono arrivati…la possono capire solo se vedranno il Franchi vuoto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 anni fa

      Con tutti gli sforzi del mondo nn riesco proprio ad invidiarli sti paracadutisti di Empoli. . .. Forse sono avvantaggiato perché ne conosco le dinamiche gestionali che ai più sfuggono…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 3 anni fa

    Una domanda alla Redazione, cambierebbe qualcosa?
    Guardate che qualunque cosa venga fatta, o detta, o non fatta o non detta, mettetela come volete, la tifoseria di Firenze sarà sempre così. Chi è contro i Della Valle rimarrà contro chi è a favore rimarrà a favore.
    Siamo tutti qui a scoprire il sesso degli Angeli, gli uni ad aspettare cattive notizie per quanto riguarda la società e poterla criticare e gli altri ai quali va bene quello che viene fatto e cosa viene viene.
    Meglio vedere la televisione e qualche buon film.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 3 anni fa

      Ecco allora avviati a guardare un film, noi si resta a tifare Fiorentina e contestare quando è dovuto, non certo a priori!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 3 anni fa

        Lei è una persona molto educata e dagli alti concetti, lo si evince dai suoi scritti. Complimenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lollo26 - 3 anni fa

          Mi spiega dove sono stato maleducato? L’ho offesa?
          Mi pare di averla invitata a seguire la sua proposta ovvero: guardarsi un film.
          Chissà cosa pensa dei tifosi che fanno gli striscioni e i cori se io sono maleducato.
          Per lei forse sono dei criminali mi pare di capire, ma forse sbaglio.
          forse abbiamo un concetto diverso di educazione.
          Io non offendo e la rispetto e per questo la invito a seguire la sua proposta.
          Arrivederci

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 3 anni fa

            Guardi, non ci prendiamo in giro per favore. Dalle parole si capiscono tante cose, dal modo come sono scritte…. anche. Stia bene

            Mi piace Non mi piace
  15. Lollo26 - 3 anni fa

    Oggi mi “scannavo” con un mio amico empolese e alla fine ho pensato una cosa.
    Certo che loro hanno un budget nettamente ridotto, ma soprattutto visto che si parla sempre di bilanci hanno un fatturato che è meno della metà del nostro, ma sono arrivato a invidiare corsi.
    Corsi sarà antipatico da morire, scorbutico e ce l’avrà a morte con noi ma con il suo piccolo fatturato il suo piccolo bacino di utenti, lotta sempre tra la A e la B e soprattutto è sempre vicino alla società, è sempre con i suoi ragazzi, è sempre in prima linea a difendere e combattere per l’empoli nonostante non abbia un euro.
    Si confronta con i tifosi, che hanno un contatto diretto anche con i calciatori.
    A Firenze si vive di balle e indiscrezioni, e per vedere il presidente si devono aspettare mesi e mesi.
    A me questa gestione della Fiorentina fa schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 anni fa

      La differenza, abissale, fra Corsi e Della Valle è che per Corsi l’Empoli è un lavoro su cui dedica anima e cuore, per i Della Valle è solo un peso. E non è cosa da poco. Un peso che però è redditizio, finchè riescono a fare come gli pare a loro. Forse ora saranno costretti a ripensare la loro presenza a Firenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lollo26 - 3 anni fa

        È un peso che trasmettono ai tifosi, a me va benissimo avere obiettivi meno ambiziosi, dipende come si lavora per questi obiettivi meno ambiziosi.
        Nel calcio si può anche non vincere, non essere ambiziosi, ma almeno la passione la pretendo.
        Dateci almeno un presidente passionale se si deve affondare sotto metà classifica.
        Quella non si compra e basterebbe un po’ di buon senso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 3 anni fa

          Sono d’accordo. Quello che contesto io e che molti non capiscono è che se i Della Valle avessero interesse per la Fiorentina, non farebbero il nulla di questi ultimi tre anni con il condimento di bugie che hanno connotato i mercati. Non importa una proprietà ricca se poi non investe un centesimo. Meglio una proprietà più modesta ma giustamente ambiziosa. Sono certo che Firenze saprebbe ripagarla con la giusta moneta.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. claudio62 - 3 anni fa

            “Non importa una proprietà ricca se poi non investe un centesimo. Meglio una proprietà più modesta ma giustamente ambiziosa”. Scusi mi decifrerebbe questo suo concetto che non riesco, per colpa mia sia chiaro, a capirlo? E’ che non riesco proprio a capire come un “proprietà più modesta” possa essere più ambiziosa. Cioè le basta un presidente che ad ogni inizio stagione salga sulla balaustra e dichiari ai quattro venti che “si vince ogni cosa e si spacca il c… ai paperi!”, indipendentemente dal fatto che poi ci si salvi appena? Davvero è tutto qui quello che vorreste?

            Mi piace Non mi piace
  16. Etrusco - 3 anni fa

    A parte lo stadio la cosa assurda è che una squadra che è stata campione d’Italia ed ha pure vinto in Europa non abbia AD OGGI un centro sportivo dove far allenare primavera e prima squadra nell’arco di pochi metri. L’altra cosa a mio avviso difficile da digerire è vedere una squadra senza sogni e quindi senza campioni al suo interno. Se dobbiamo vivere a mezza classifica forse è meglio che la proprietà valuti la vendita il prima possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. iG - 3 anni fa

    Io non mi interesso quasi piu di Fiorentina, almeno finche ci sono questi MEDIOCRI DEI DELLA VALLE! basta sono troppo infidi e deprimenti.
    Solo adesso ho un po di tempo scrivo qualcosina qui ma ho smesso di guardare partitelle ( inutili e imbarazzanti da moena dove perdi anche da squadre di Serie C ) leggere giornali guardare il web, sentire Pedulla e Criscitello che poi mi cresce il magone sentendo i successi e acquisti delle altre squadre!

    MA sai quale e’ il problema? il problema non e’ iG. Se segue o non segue iG a nessuno interessa, il problema e’ che questa gestione marchigiana ha allontanato dal tifo e dal calcio migliaia di Fiorentini e soprattutto, ormai i fiorentini nelle scuole i bambini non tifano piu’ Fiorentina. Perche’ questa squadra non fa appeal non fa notizia e’ uan gestione MORTA fatta da MORTI.
    Guarda Violanews, non sanno piu’ ceh scrivere i ns giornalisti, si inventanole notizie, scrivono del tempo, mettono culi femminili per riempire il NULLA SPORTIVO di questa proprieta’ con almeno un po di GOSSIP.
    Non li invidio ma li capisco.

    FORZA FIRENZE! Spero che ti possa liberare dal male marchigiano e finalmente rinascere ad antichi bagliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 anni fa

      Hai totalmente ragione. Soprattutto sulla passione dei ragazzi, che sta evaporando rapidamente. E’ così, una tristezza. Noi da ragazzi (ed anche adesso purtroppo) avevamo solo la Fiorentina. I nostri figlioli non hanno più solo la Fiorentina, anzi, con questa mediocrità assoluta guardano altro. Avoglia a dargli di gobbi. Se ne fregano. La Fiorentina è diventata un hobby per ultra quarantenni.
      Almeno fino a che i signori marchigianni non ci daranno la gioia di scomparire per sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio62 - 3 anni fa

        Parla per te! Mio figlio ha 16 anni ed è solo viola! E lo sono anche parecchi dei suoi amici. Non sono le “vittorie e i successi” a far decidere quale sarà la tua squadra del cuore ma più spesso la genetica!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 3 anni fa

          Se, come dici tu, è la genetica allora non ci sono problemi. Saluti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. vecchio briga - 3 anni fa

    Il Comune, coi suoi tempi, gli ha concesso tutto e gratis. Hanno commesso un grande errore, cioè quello di non pretendere che in cambio di questa enorme disponibilità la Fiorentina fosse tenuta al livello che le compete. Ora sta ai proprietari dimostrare che sono persone serie che mantengono gli impegni. Ma poi che senso ha annunciare un nuovo ritardo in una chiaccherata coi giornalisti senza dare una minima spiegazione?? Che presentino il progetto o, se non ne sono in grado, che lo dicano e si levino di torno. E il Comune non gli deve concedere nemmeno un giorno di tempo in più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 anni fa

      A loro piace fare “chiacchierate”…peccato che quando si parla di queste cose si ha a che fare con atti amministrativi. Il Comune fa bene a ricordarglielo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Giova - 3 anni fa

    Mi spiace notare che nessuno, nemmeno chi dovrebbe essere informato e documentato, magari chi fa o dovrebbe fare informazione, in primis…., fa notare che i giochi per aeroporto e quindi a cascata area castello e mercafir….NON sono chiusi!!!!
    C’è un fantomatico ministro delle infrastrutture che dice di rimettere tutto in discussione….
    Quindi NO aeroporto, NO area castello che dovrebbe comprare AdF a progetto nuova pista esecutivo, è solo allora, quindi se no area castello NO stadio….
    Mi domando è così difficile fare informazione seria????
    Pensate che i DV questo non lo sappiano????
    E fanno un progetto esecutivo senza avere certezze?????
    Ma di cosa stiamo parlando!!!!
    Svegliarsi!!!!
    Sempre Forza Viola!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 3 anni fa

      A prescindere dal fatto che:

      1) il “fantomatico” ministro (come giustamente lo definisci), al di là della propaganda, non può fermare nulla, perché la nuova pista dell’aeroporto è stata classificata come opera d’interesse nazionale e in quanto tale può essere fermata solo da un decreto di Mattarella (che ha altro a cui pensare, come del resto lo stesso fantomatico ministro, e che comunque in tema di sviluppo infrastrutturale del Paese la pensa ben diversamente dai grillini);
      2) gli stessi grillini, pur con le loro sparate, nei fatti dicono di voler fare praticamente quello che la stessa Regione Toscana e lo stesso Comune di Firenze vogliono fare: uno sviluppo moderato e sostenibile dell’aeroporto di Peretola con Pisa, anch’esso sottoposto ad ampliamento, che rimarrebbe il principale scalo toscano, solo che dagli attuali 4 milioni di passeggeri annui di Pisa e dai 2,5 di Firenze si passerebbe ai 7 di Pisa (suo limite massimo) e ai 5-6 di Firenze. Tra le due posizioni al momento ci sono appena 400m di differenza, in relazione alla lunghezza della nuova pista proposta.

      Ma al di là di tutte queste faccende politiche, Della Valle non ha certo detto, come sosterresti te, che “No, noi non facciamo nulla perché la situazione su quel terreno ancora non è chiara”. Ha detto chiaramente “Noi iniziamo a progettare dopo l’incontro a settembre con il sindaco”. Magari si è espresso male, non sarebbe la prima volta, ma le due posizioni sono profondamente diverse. Nei fatti avrebbe chiesto un’altra “proroga alla proroga” che già esiste, e che come scadenza non reca “sei mesi da settembre” ma chiaramente “31 dicembre 2018”, termine peraltro fissato in base alle numerose richieste fatte dalla stessa società al Comune, tutte accolte.

      Per finire, una domanda molto semplice: ma se davvero si ritenesse che quell’area non fosse ancora edificabile al cento per cento, dato che il progetto non è stato neppure iniziato, CHI O CHE COSA VIETEREBBE DI COSTRUIRE LO STADIO ALTROVE, anche fuori dal Comune di Firenze ma sempre all’interno della Città metropolitana di Firenze, se davvero lo si volesse costruire?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giova - 3 anni fa

        Ciao, fra le due posizioni non ci sono 400 metri…quelle ci sono per l’ignoranza di chi l’ha detto, che appunto non sa…
        I metri della pista,2400, li decide ENAC .
        Io penso che non a caso abbia detto settembre, in quanto il 7 c’è in programma la conferenza dei servizi.
        E si vede che aria tira, dovendo essere solo un organo tecnico, non dovrebbe cambiare niente, ma c’è chi anche su questo vuol dire il contrario.
        Insomma far polemica per questo mi sembra pretestuoso…..
        Ci vogliono vedere chiaro.
        Non han detto un si fa lo stadio.
        Di fatto siamo sicuramente vittime della grande incertezza che c’è sulle infrastrutture che voglion rivalutare….
        La politica è questa, per spender soldi ci vogliono certezze e chi le ha l’è bravo…io non ne ho!
        Fare lo stadio altrove, perché no, ma riparte tutto da capo….
        Vi sembra serio che imprenditori non vogliano sfruttare un occasione colossale di bussiness???
        Su se ci fossero certezze avrebbero già iniziato…a far profitto!!!!
        Magari sbaglio, ma io la penso così, e non la vedo tanto di fuori che le parole dei DV sian da imputare a questa situazione di incertezza che parte dal fare o non fare la nuova pista dell’aeroporto…
        Questo è un fatto, dei discorsi se ne pole fare quanto ci pare.
        Se non sposti la pista, non si sposta mercafir e non si fa lo stadio…
        Detto tutto.
        Saluti a tutti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 3 anni fa

          Per quanto riguarda la necessità di fare la pista da 2400m con me sfondi una porta aperta, era per segnalare l’unica concreta differenza tra le due posizioni politiche che è proprio quella relativa alla lunghezza della pista, detto che anche quella come sottolinei tu stesso la decidono per legge altri e non i grillini. Ripeto che al momento, come tu stesso evidenzi in merito alla Conferenza dei servizi, non ci sono modi concreti per bloccare l’opera da parte ministeriale, quindi anche se fosse come dici tu, quella dell’aeroporto sarebbe una scusa. Dico “anche se fosse” perché non è stata menzionata neppure da Della Valle come motivazione per questo ulteriore rinvio nella presentazione del progetto, l’hai aggiunta te.

          E anche se fosse, ripeto che niente vieterebbe di costruirlo altrove. NIENTE, perché come sicuramente saprai, un progetto è fatto in relazione alle caratteristiche del territorio che lo dovrà ospitare, quindi se ancora il progetto non è stato neppure iniziato non dovresti ricominciare da capo alcunché, non essendovi alcun riferimento al terreno della Mercafir. Se il problema fosse una presunta incertezza sul futuro di quell’area basterebbe dire ai tecnici di redigere il progetto in base, che ne so, al terreno di Bagno a Ripoli che era stato visionato anche per il centro sportivo o a un qualsiasi altro terreno che non fosse quello della Mercafir. Sarebbe semplicissimo, dato che al momento del fantomatico stadio non esistono progetti ma solo qualche carinissimo modellino in plexiglass.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Giova - 3 anni fa

            Io esprimo un parere, poi lo si può leggere come si vuole.
            ADV magari nemmeno sa di cosa parliamo per l’aeropo, ma i suoi tecnici magari si.
            E di fatto un progetto, non esecutivo, c’.
            Vedremo, ma se vogliono far bussiness non vedo perché non tirare a metter su un investimento da circa 300mil euro…
            Vedremo

            Mi piace Non mi piace
  20. nisci - 3 anni fa

    la priorità è un centro sportivo ipotetico no nuovi calciatori e no ad uno stadio che se ne parla da 10 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. el_sup - 3 anni fa

    Carissimi,
    redazione compresa, anzi, soprattutto,
    riascoltando sembra ci sia un frainteso di fondo da tra la domanda posta e la risposta di ADV:
    e …stranamente…nessuno la sottolinea:
    progetto definitivo e progetto esecutivo sono due cose completamente diverse.
    il definitivo è un progetto definito in ogni sua parte estetica, tecnica e burocratica, ma non affinato dal punto di vista costruttivo
    il progetto esecutivo è il progetto che va in cantiere, con tanto di calcoli particolari e approfondimenti che di certo non ci si possono permettere fino ad una concessione ufficiale.

    ed è una cosa logica che per un popò di lavoro del genere (ad avenne…) ci vogliano almeno 6 mesi con un centinaio di persone a lavorarci su!
    una volta avuto il via definitivo, si parte con i disegni e i calcoli esecutivi.
    è la normale procedura di tutte le opere edilizie.
    Non chiamo (e non pago) gli ingegneri per un esecutivo di cantiere finchè non ho un foglio in mano che giurin giurello mi assicura tutti i permessi a procedere.
    si fa anche per la casetta al mare, figuriamoci per quelle ad Ete (battutona!!)

    Inoltre l’affermazione seguente di Andreino pane e vino, che ovviamente viene ignorata per il piacere del gossip clikkonaro, conferma (??) poi la chiara volontà (sperem) dei ns foulardati di farlo :

    La rilettura competente di una dichiarazione che parla di burocrazie e procedure tecniche è obbligatoria, altrimenti si rischia di montare la panna per nulla.

    magari diventerà rancida…ma aspettiamo di vederla verde prima di starnazzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 anni fa

      Ma cosa pretendi dalla redazione? Che sappiano anche interpretare le risposte? Ma se riescono appena a mettere insieme tre parole. Pretendi troppo, l’importante è creare un po’ di polemica per i click

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bitterbirds - 3 anni fa

      grande el sup, sei meglio di spiderman

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 anni fa

        Casomai di Renzo piano.. ;)… stavolta però nn tirato le fila di minidellavalle…Era un analisi di quanto udito.
        Essendo materia che gnosco.
        Nel tentativo di rasserenare gli anim.ali. .
        Birboncello di un bitter.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. alesquart_292 - 3 anni fa

    A me la cosa che dà più fastidio in assoluto è la pavidità dei giornalisti che scrivono o commentano in tv i temi rigurdanti la Fiorentina. Quando ADV è arrivato a Moena è stato intervistato da Sky, sia il conduttore, noto tifoso viola che Bucciantini, sempre critico nei confronti della proprietà hanno osato fare una domanda che lo mettesse in difficoltà. È palese che sotto ci sia qualcosa che non va. Sapere però che cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ZenoViola - 3 anni fa

    Questa società nn riesco proprio a capirla… ci sono delle ottime cose come delle pessime. Non capisco se ci fanno o ci sono, pigliano in giro noi o loro stessi? È veramente un peccato, basterebbero solo un po’ più di amore e serietà. Forza viola sempre e comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Lollo26 - 3 anni fa

    Preferisco lottare per retrocedere e cambiare proprietà ma avere una società solida a contatto con la gente, con un progetto un minimo serio, con una società a contatto con la gente come fosse una famiglia, invece che assistere a questo triste declino fatto di fughe, false promesse e false speranze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Lollo26 - 3 anni fa

    Il plastico però era bellino parecchio, come idea mi garbava un sacco, speriamo che non abbiano speso tanti soldi per farlo perché sennò il prossimo anno il bilancio sarà in rosso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. andrea - 3 anni fa

    C’è ancora chi pensa che a loro interessi qualcosa di questa società? Se sì, fatevi valere da uno bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Up The Violets - 3 anni fa

    Il Comune ha fatto tutto con grande rapidità ed efficienza per due ragioni: 1) perché comunque era suo dovere e 2) perché così avrebbe messo in luce le contraddizioni della società. Così è purtroppo avvenuto ed è chiaro dove stiano le responsabilità.

    Però dai, almeno ci hanno fatto i modellini. Voglio sentire Cognigni se me ne vende un paio, così almeno aggiungerò qualche lira al tesoretto di Corvino e potrei fare un investimento che tra qualche anno potrebbe fruttare una grossa plusvalenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LCV - 3 anni fa

      Peccato che i DV siano stati presi in giro per 17 anni. Adesso, in comune, possono aspettare tre mesi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 3 anni fa

        Questione di punti di vista. Hanno ricevuto la società a un euro simbolico da Domenici, il Comune ha assecondato tutte le loro moine sullo stadio trovandogli il terreno che loro volevano (a proposito: perché non farlo altrove, se quell’area era così problematica? Era forse l’unico terreno di tutta la città metropolitana fiorentina? Anche questa sarebbe un’interessante domanda da porre ai patronni), ha risolto il “problema” Unipol con la collaborazione di Toscana Aeroporti e ha pure concesso loro tutte le proroghe che volevano.
        A casa mia, e a casa di chiunque osservi la situazione con il massimo dell’oggettività, l’accezione dell’espressione “prendere in giro” è ESTREMAMENTE diversa da quella che risulta a te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bitterbirds - 3 anni fa

      il mio suggerimento era appunto di riprodurlo in miniatura e su larga scala così che ogni “innamorato” potesse averne uno, poggiarlo sul comodino e addormentarsi con un bel sospirone ogni sera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. unial5_491 - 3 anni fa

    Fantastica Amministrazione Comunale di Firenze! Gli hanno fatto “Tana libera tutti”. Ora entro il 31.12 devono dire se hanno i soldi per fare tutto. Se non li hanno? Saranno costretti a vendere “of course”, che non significa di corsa, ma rende l’idea, per non far decadere la delibera sul terreno dato gratuitamente “per pubblica utilità”. Entro tre mesi sapremo chi saranno i nuovi proprietari della Fiorentina. Loro certamente no, altrimenti non avrebbero tergiversato così, ora devono vendere “sulla carta”. Ordinate già 10 bottiglie di champagne!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ViolaNellAnima - 3 anni fa

    della valle vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. bitterbirds - 3 anni fa

    “La cittadella potrebbe essere uno dei cavalli di battaglia di Nardella in campagna elettorale.”

    potrebbe ??? capace che dario abbia avuto la salivazione azzerata quando ha letto le dichiarazione di adv. da mettere assieme alla questione aereoporto, mercafir, stazione foster, linea 2 della tranvia, strade dissestate…un viatico straordinario per la riconferma a sindaco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 3 anni fa

      Sulle strade dissestate è bene che l’opposizione non faccia campagna elettorale perché purtroppo c’è quel piccolo particolare di Roma che ormai sta per essere risucchiata in un’unica grande voragine…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 3 anni fa

        la più geniale è l’immagine della raggi che emerge appena dall’acqua di una buca dicendo “tranquilli, ancora se tocca”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Gio79 - 3 anni fa

    Della serie…. quando si parla di rinco…! È venuto a Moena ed ha fatto più danni della grandine della settimana prima!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy