La provocazione di De Magistris: “La Fiorentina deve pensare di poter vincere lo scudetto”

La provocazione di De Magistris: “La Fiorentina deve pensare di poter vincere lo scudetto”

De Magistris: “Mi sembra non si sia fatto quel passo in avanti che era nella prerogativa”

di Redazione VN

Ospite negli studi di Radio Bruno Toscana, Gianni De Magistris ha parlato così del mercato della Fiorentina:

Sul mercato mi sembra non sia stato fatto quel passo in avanti che era nella prerogativa. Pioli, a fine campionato, ha detto che avrebbe voluto una rosa di 20-22 giocatori. Mi pare che si stiano muovendo anche squadre meno importanti della Fiorentina. Da tifoso ho una pretesa: la Fiorentina non può vincere lo scudetto, è vero, ma deve pensare di poterlo vincere. Pioli? Non voglio che sia passivo in sede di mercato. Vorrei che sia più manager, non solo allenatore perché potrebbe stare a Firenze degli anni, cosa che mi auguro.

vnconsiglia1-e1510555251366

Bucchioni: “Corvino costruirà una bellissima squadra, ma non capisco questo trionfalismo”

 

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    Bravo De Magistris! Finalmente uno che parla viola e con attributi viola! Abbasso i perdenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luigi Barzini - 2 anni fa

    Davvero qualcuno, al di fuori di De Magistris, pensa che i giocatori entrino in campo pensando che non vogliono la vittoria? Per chi ha giocato, a qualsisi livelli, sa che non è così ma………. uno si chiama De Magitris e automaticamente diventa un opinionista di calcio. Che tristezza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ale 1926 - 2 anni fa

    Sono sempre stato dell’idea che in serie a nn esistano giocatori forti e giocatori scarsi. Esistono situazioni e mentalità. Giocare per nn perdere è di una tristezza assoluta. Giocare e fare di tutto per voler vincere è un’altra cosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Angel - 2 anni fa

    Può filare come discorso, ma….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. davidebaso@gmail.com - 2 anni fa

    ha ragione, ogni squadra dovrebbe partecipare al campionato pensando che è lì oer vincere. non è utopia è mentalità. l’obbiettivo che le squadre si pongono è il risultato che li soddisferebbe comunque ma non dovrebbe essere il loro pensiero principale. Leicester insegna

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy