La moViola: Koulibaly da doppio giallo. Tata-Higuain, rigore netto

La moViola: Koulibaly da doppio giallo. Tata-Higuain, rigore netto

La moViola di Napoli-Fiorentina

di Redazione VN

Appena sotto la sufficienza Banti, ma ha tenuto bene la partita in mano – scrive Stadio -. Gli errori: il più grave (anche se alla fine ininfluente), il mancato rigore su Higuain. Il meno evidente: troppi cartellini rimasti nel taschino, se la cava Koulibaly (ha rischiato il doppio giallo). Ma anche qui l’arbitro di Livorno ha un merito: nell’errore, ha tenuto sempre lo stesso metro.

Primo tempo

12’ – Contatto (minimo) fra Alonso e Allan, un pizzico fuori dall’area viola (e sotto gli occhi di Damato), sul piede sinistro: probabilmente hanno fatto bene a far proseguire.
16’ – Vecino entra duro su Allan: manca il cartellino giallo.
24’ – Badelj su Higuain: ok punizione e giallo.
37’ – Altro duro intervento, stavolta di Koulibaly su Borja Valero: da giallo.
46’ – Astori trattiene Allan, fischio (presunto, non si sente dall’audio originale) con un pizzico di ritardo ma che c’è (tutti gli altri giocatore, viola e azzurri, si fermano): avesse concesso vantaggio, Allan avrebbe avuto un’importante azione sulla fascia. Per chi voleva il rosso: non era chiara occasione da gol (lontano dalla porta, decentrato visto che siamo vicino alla linea laterale, con due difensori viola al centro pronti a recuperare).

Secondo tempo

1’ – Regolare in gol di Insigne: c’è Tomovic al momento del passaggio di Hamsik.
18’ – Ennesimo fallo di Koulibaly, stavolta su Kalinic: arriva l’ammonizione.
21’ – Roncaglia atterra Mertens, giallo anche per lui.
30’ – Nessun fallo nell’azione del gol di Higuain: il corpo a corpo con Ilicic è da “concorso di colpa”, entrambi si tengono (si vede netta la maglietta dell’argentino allungarsi), Banti non ha mai fischiato contatti così.
44’ – Manca un rigore netto al Napoli: cross di Ghoulam, esce Tatarusanu che non trova il pallone, cerca di controllarlo Higuain che viene abbattuto dal portiere. Dubbi onestamente pochi…. Qualcuno magari sull’eventuale provvedimento disciplinare: chiara occasione (ma il pallone non era nella disponibiltà del Pipita)?
50’ – In ritardo Koulibaly su Gonzalo Rodriguez, già ammonito, ha rischiato il secondo cartellino.

 

Ecco cosa scrive La Gazzetta dello Sport

Gara molto corretta e pochi problemi per Banti nonostante un errore nel finale. Il Napoli protesta per un mancato vantaggio ad Allan che aveva continuato dopo la trattenuta di Astori, ma il difensore lascia la presa perché sente il fischio dell’arbitro: inevitabile il giallo. Regolari tutti e tre i gol, mentre poco prima del recupero manca un rigore al Napoli: Tatarusanu travolge Higuain e poco importa che il pallone non sia più raggiungibile dall’attaccante.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Messora - 5 anni fa

    insomma, il napoli doveva rimanere in 10 al 18-esimo del secondo tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alar - 5 anni fa

      E doveva finire 3 a 1… non è che puoi leggere solo quello che ti fa comodo. A me l’arbitro complessivamente è piaciuto, anche se qualche fallo in piu’ poteva fischiarlo, pero’ ha usato sempre lo stesso metro, per cui va bene anche cosi’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Roberto Messora - 5 anni fa

        difficile che possa finire 3-1 quando al 18-esimo il Napoli sarebbe rimasto in dieci ed eravamo sull’1-0
        dammi l’espulsione e poi vediamo come va la gara

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Raff - 5 anni fa

          e Allan fermato mentre volava verso la porta nel primo tempo? non attacchiamoci a ste cose. il Napoli è stato più cinico ed ha meritato, sotto con la Roma

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy