La crisi viola fa notizia anche all’estero: “Mercato disastroso. L’amore di Prandelli non basta”

La sentenza arriva da Oltremanica: “Il mercato della Fiorentina è stato un disastro, c’è un eccesso di attaccanti assemblati senza logica”

di Redazione VN
Prandelli

In passato (purtroppo) è già successo, ma non è roba da tutti i giorni vedere la Fiorentina a serio rischio retrocessione come in questa stagione. A porre l’accento sulla crisi viola è The Guardian, che nella sua versione online analizza le cause che hanno portato alla situazione attuale. Grande spazio dedicato dal ritorno di Cesare Prandelli, definito un “innamorato sincero” della Fiorentina che tuttavia, dal suo addio alla Nazionale, prima del quale era sempre riuscito ad esprimere un calcio brillante, non è più riuscito a fare bene. “Sperava di poter dimostrare di essere ancora Il Mago di Orz, ma finora non è stato all’altezza di questa speranza”, sottolinea il quotidiano britannico.

Non è bastata neanche la rete segnata da Milenkovic al 97° di Fiorentina-Genoa a cambiare il vento. E “nel 3-0 contro l’Atalanta c’è stato poco della gioia offensiva che associamo alle squadre migliori di Prandelli”. Nell’ultimo paragrafo dell’articolo si specifica però che “difficilmente Prandelli può essere incolpato di tutti i fallimenti. Il mercato della Fiorentina è stato un disastro, c’è un eccesso di attaccanti assemblati senza alcun pensiero verso le logiche di squadra”. L’ottimismo è una risorsa per il tecnico viola, aspetto emerso anche nel post gara di Bergamo, “ma ci vorrà molto di più del pensiero positivo per salvare la squadra che ama di più” conclude il sito.

GERMOGLI PH: 6 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CONFERENZA STAMPA DEL DIRETTORE SPORTIVO DELLA FIORENTINA CALCIO DANIELE PRADE’
17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 1 mese fa

    Se ne sono accorti anche dall’estero del mercato disastroso… D’altronde da uno che dice che abbiamo 4 registi…che vuoi pretendere… È come quello che diceva che erano cavoli nostri se non conoscevamo Maxi Olivera…
    TABULA RASA!!!! Facce nuove, aria fresca. Basta ex.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 1 mese fa

    E’ dovuto all’improvvisazione con cui sta gestendo la Fiorentina. Una società gestita come una squadra di amatori, il presidente capo che prende decisioni che non gli competono (conferma di Iachini), un DS solo, non coadiuvato da una adeguata struttura di scouting che commette molti errori fra cui la mancanza di un centravanti esperto, di un regista e la strategia di avere una squadra di ragazzini e anziani quando lo sanno perfino i sassi che le squadre che giocano bene al calcio e che vincono sono formate da un nucleo di giocatori di 25/30 anni con qualche giovane e qualche anziano. E’ un peccato perché i vaini Rocco ce li sta mettendo e inoltre il progetto del centro sportivo è qualcosa di molto importante per la Fiorentina e anche lo stadio lo sarebbe. Spero che capisca che le società di calcio professionistiche vanno gestite, appunto, come società di calcio professionistiche e cioè realta iperorganizzate in cui ognuno ha un ruolo ben preciso con compiti ben delineati. Non il suo giocattolino in cui fare quache show ai giornalisti e prendere decisioni senza averne la necessaria competenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alexmarchi86 - 1 mese fa

    La sensazione che la squadra fosse assemblata a caso c’era già quando dicevano (Pradè per primo): vedremo che occasioni ci offrirà il mercato e non ci faremo trovare impreparati. Un po’ come se chi costruisse una villa scegliesse l’arte smanetto in base agli sconti di Mondoconvenienza o affine. Puoi dirlo per depistare, ma se all fine del mercato dimostri di aver seguito davvero quella logica, allora la villa che avrai costruito sarà molto probabilmente una villa senza logica, probabilmente brutta. Così la squadra. Più di 2/3 dei tifosi davano 3 o 4 come foto al mercato. Non siamo scienziati de calcio né DS o talent scout. Però evidentemente tra tutti avevamo capito che la squadra non era granché – soprattutto perché i giocatori erano presi a caso e non per le qualità dei singoli, che non sono pessime – E per finire: dire all’ambiente “l’obiettivo è la colonna sinistra, fare un po’ meglio dello scorso anno”, è una cosa da non fare. Per due anni abbiamo seguito questa logica e si è rivelata fallimentare. La Prossima dire “proviamo a entrare in Euro L.” e al limite prenderemo atto del fallimento se arriveremo 8i.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 1 mese fa

      E pensare che proprio su questo sito c’era chi scriveva fino a pichi mesi fa che s’aveva il miglior centrocampo della serie a…. Purtroppo non ricordo più i loro nomu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violaviola - 1 mese fa

    Spiace dirlo ma ormai si sta quasi per rimpianger i 2 ciab.. e l’omo nero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Masai - 1 mese fa

      non sono d’accordo, la proprietà ha solo il problema dell’inesperienza! Sono i dirigenti da cambiare!
      Voglio essere addirittura impopolare, ma anche Antonio, unico dirigente che dalla vecchia è rimasto anche nella nuova, doveva essere più incisivo e doveva portare al presidente tutta la sua esperienza sia di calcio che della città!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Masai - 1 mese fa

    E pensare che ci sono tanti fenomeni da tastiera, giornalisti e non, che si sono anche permessi di denigrare uno che di congiuntivi sbagliati ne tirava fuori tanti, qualche cappella ma sempre a costo moderato anche…ma che poi alla fine la rosa la sapeva costruire! Eccome se la sapeva costruire! Ma siccome era scomodo……..
    Badate e intendete bene eh!! Nessuno vuole un ritorno al passato, anche perchè di DS più che validi a giro, anche toscani, ce ne sono eccome!
    Ma il prode Pradé al mago del salento non lega nemmeno un laccio di una scarpa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Eziogòl - 1 mese fa

    Basta attendere. La verità è come un leone, puoi ingabbiarlo ma prima o poi verrà fuori. Emergerà cosa è successo e “CHI” sarà l’artefice di tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 mese fa

      Bravo ezio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Conte Uguccione - 1 mese fa

      Non si capisce cosa dici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. SOLOROGER - 1 mese fa

    Ha detto Prade’ che i nostri giocatori li vogliono tutti….. bene allora vendili tutti a gennaio e prendiamone altri! Ribery non ci si sente….troviamo un accordo e via… Milenkovic,Pezzella, Kouame, Castrovilli, Vhlaovic , Pedro, Lirola ecc ecc vendere tutti e prendere gente nuova per salvarsi e ripartire. Almeno un paio prendiamoli da serie A però….. se si continua a prendere la frittura avanzata si va poco lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. damci - 1 mese fa

    Nessuo degli organi di informazione che ruotano intorno alla fiorentina si è espresso con tanta nettezza sull’operato di Pradè.Ci voleva il Guardian dall’inghilterra per mostrarci le cose come stanno.E gennaio si avvicina in attesa di altri disastri e ritardi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il guru - 1 mese fa

    Credo che sia successo qualcosa di veramente brutto nello spogliatoio, qualcosa che non è dato sapere a noi esterni. Non c’è altra spiegazione..io penso a milenkovic e pezzella rimasti controvoglia, chiesa ceduto l’ultima settimana di mercato, ribery che voleva andarsene dopo il furto subito ecc..La squadra presa singolarmente non è da 17esimo posto, ma si vede chiaramente che questi giocatori non vedono l’ora che arrivi giugno per andarsene..speriamo bene, perché anche a volerlo è veramente dura pensare positivamente al futuro di questa società..
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 1 mese fa

      Aspetta e vedrai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. sinistro viola - 1 mese fa

    che poi al di là di tutto..basterebbe (per essere più belli) un Rui Costa..né più, né meno..io se fossi Cesare..in attesa di Rocco..penserei un pò di più a Montiel..hai visto mai..speriamo nei tre punti domani..FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13889043 - 1 mese fa

    Dirigenza inesperta e boriosa, DS mediocre molti soldi a disposizione ma idee illogiche, squadra assemblata malissimo, allenatori incolpevoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. franco - 1 mese fa

      I tanti soldi a disposizione li vede solo lei

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy