Lo scottante errore di Simeone e quell’unico modo per far pace con Firenze

Dal litigio con il ‘Franchi’ fino alle scuse, l’argentino ha solo una via per lasciarsi tutto alle spalle: far sorridere a suon di gol

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Un gesto di pancia che ha annebbiato tutto il resto. Le ore successive a Fiorentina-Empoli saranno ricordate per offese, scuse e prese di posizione, non per il tentativo di rilanciarsi di una Fiorentina che ha finalmente potrebbe aver cambiato l’inerzia del suo campionato. Quell’indice davanti alla bocca, in segno di silenzio, ha catapultato Giovanni Simeone in un vortice di attenzioni negative. Ed è un vero peccato, dato il secondo gol consecutivo dell’argentino e una squadra che aveva trovato nel pubblico un allenato per uscire dalla crisi.

Tutto nasce da un’azione in cui la Fiorentina ha acquisito la superiorità numerica: il Cholito porta il pallone, largo a sinistra c’è un solitario Benassi, mentre alla sua destra corre Chiesa. Ritarda il passaggio, ignora tutti e perde il pallone, tra i brontolii dei compagni e i copiosi fischi del ‘Franchi’. Una delle poche volte in cui, durante questi mesi di astinenza, il pubblico lo ha criticato. Perché nonostante le difficoltà personali e corali, il cuore pulsante del tifo viola, tranne che a Sassuolo, ha sempre sostenuto squadra e mister. Senza sé e senza ma. Qualche mugugno ogni tanto, niente di più. Stavolta Firenze ci è rimasta male, soprattutto perché quello “state zitti” è apparso inequivocabile e insensato, date le palesi mancanze negli ultimi due mesi e mezzo. Così, dopo il gol sbagliato in fuorigioco, il coro “Oooh Il Fenomeno” si è tiepidamente levato dalla Fiesole, il tutto rientrato nel giro di poche strofe.

Invece, quel gesto decisamente evitabile, tarpato da Pezzella e Mirallas che sono corsi a redarguirlo, ha aperto una voragine. E a niente sono servite le scuse – dopo oltre un’ora e mezzo dal fischio finale – che ha riservato ai nostri microfoni. Simeone ha sbagliato e, seppur perdonato da qualcuno, è stato ricoperto da una valanga di offese. Non va bene. Non giova nessuno, ma l’argentino si è messo in un bel pasticcio. Ha solamente un modo per andare oltre: guardare avanti, tapparsi le orecchie per le critiche che pioveranno e lenire la ferita a suon di gol, l’unico antidoto per far tornare il sorriso. A prescindere da qualsiasi problema personale, furto in casa o altra difficoltà.

Violanews consiglia

VIDEO VN – Le scuse di Simeone: “I tifosi non c’entravano niente”

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 2 anni fa

    Fatela finita, ridicoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

    Questa è la linea editoriale: cavalcare le polemiche simulando una posizione equidistante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luigi Barzini - 2 anni fa

    Dopo già svariati articoli sull’argomento, effettivamente, sentivamo il bisogno di ritornare sull’argomento poichè era stata fatta poca polemica allora la ribadiamo con l’ennesimo articolo tendente solo a crearne altra.
    Non mi piace questo modo di fare giornalismo e, credo, che nemmeno sia giornalismo ma solo un modo per provocare la discussione. fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, le notizie e qui,da un po’ di tempo su un unico fatto si montano casi all’infinito.
    Il ragazzo ha passato un periodo brutto sotto tutti i punti di vista, come professionista e come persona. E’ stato offeso e pesantemente sui social in maniera vigliacca attaccando lui ed i suoi familiari per il semplice fatto che non riusciva a segnare.
    Ha fatto goal e in un momento di euforia HA SBAGLIATO TUTTO QUELLO CHE C’ERA DA SBAGLIARE.
    Ha chiesto scusa e quindi finiamola con questa tiritera che fa comodo solo a chi vuole male alla Fiorentina.
    C’è addirittura chi lo vuole via da Firenze. Ma cerchiamo di essere seri e guardiamoci tutti dentro. Chi di noi ai vent’anni o poco più non ha fatto le sue cavolate?
    Siete/Siamo stati tutti perfetti? Non credo.
    Adesso Basta, caro Brunetti, pensiamo al calcio giocato non agli SGOOB da giornalino scandalistico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ursusminimus - 2 anni fa

    “il coro “Oooh Il Fenomeno” si è tiepidamente levato dalla Fiesole” … tiepidamente, quasi con amore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-3531999 - 2 anni fa

    E voi cara direzione dai a INZUPPARE il biscotto!? anzichè cercare di ammorbidire ….mi fate una rabbia…..purtroppo noi questo ci meritiamo….vedi se queste cose succedono in altri club!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonardo Vignozzi - 2 anni fa

      Ciao user, questa è la presa di posizione del direttore Saverio Pestuggia fatta ieri sera proprio sull’episodio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    Se seppellirà di gol il Milan, son sicuro che non gli dirà più niente nessuno 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. nisci - 2 anni fa

    a me se segna ogni domenica mi sta bene pure che mi zittisca meglio dei mesi scorsi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. BlandoTifoso - 2 anni fa

    Fai una quindicina di gol e si dimenticheranno ogni torto.. Inutile dire che ha sbagliato, ma certo che è stato infamato da tutti noi in modo indegno ma molto era colpa del modulo che lo lasciava troppo solo era il ruolo sacrificale, infatti ci ha messo anche mirallas e vlaovic una volta ed anche loro sono stati inguardabili.. ieri Simeone aveva un compagnio Con cui dialogare e portarsi via i difensori e si è visto dato che l’attacco ha fatto 2 dei 3 gol.. Quindi si deve scusare lui e lo ha fatto ma invece di fare il broncio dobbiamo scusarci anche noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaceo - 2 anni fa

      Ma chi lo ha infamato , ha fatto un gol in dieci partite e si permette un gesto del genere , per me multa e panchina con il bilan cosi la prossima volta ci pensa due volte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ale612 - 2 anni fa

        Buongiorno violaceo sei acido come una vecchia zitella… Ma basta con questa storia ha sbagliato ha chiesto scusa cosa deve fare? Siete dei Permalosi che pelotas ……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Ancora?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy