Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Il comico Balbontin: “Fiorentina, che guastafeste per il Genoa”

Foto tratta da un video di YouTube

Il comico e cabarettista genovese dopo il pareggio fra Genoa e Fiorentina ha scritto un articolo sul Secolo XIX che non è andato giù a molti tifosi viola

Redazione VN

Enrique Balbontin, il comico e cabarettista genovese noto per i tormentoni sulla pronuncia di Savona e sulla “torta di riso finita” è anche uno sfegatato tifoso del Genoa. Dopo il pareggio per 0-0 fra Fiorentina e Genoa di fine campionato dell'estate 2019 che regalò la salvezza alla due squadre ironizzò sulla gara definendola una vergogna. Dopo un altro pareggio, questa volta a Genova, ci ha scritto una mail per rispondere ad un suo articolo apparso sul sito de Il secolo XIOX nel quale ha definito per i tifosi del Genoa la Fiorentina come "il prototipo del guastafeste, quella persona che quando la incontri ti lascia puntualmente col belino sulle ventitrè. Una figura fastidiosa, supponente e raccomandata, che tutti noi nelle nostre vite abbiamo ben presente, magari sotto forma di conoscente, parente o collega di lavoro".

Salve a tutti sono Balbontin, il comico del momento a Firenze. Se la cosa può consolarvi mio nonno era fiorentino e, se fosse ancora vivo, mi farebbe quello che mi fareste volentieri voi, mi scorticherebbe vivo. Sull'articolo incriminato, (Genoa il colore viola guastafeste; ndr) non essendo ipocrita, ho espresso la mia personale antipatia CALCISTICA per la Viola e non certo per Firenze e la sua gente. Purtroppo le cose scritte suonano molto più serie di come le si intende e le battute da me scritte, che capisco perfettamente non vi facciano ridere, tali rimangono, sono solo battute, prese in giro, scherzi. Accetto tutte le vostre critiche e maledizioni serenamente e le comprendo. Segnalo solo che tratteggiare come un antipatico  guastafeste la vostra squadra, dal punto di vista di un genoano é comprensibile,  visti i corsi e ricorsi storici tra le due squadre (Martina/Antognoni, la retrocessione del 2003, la tripletta di Mutu, sviste arbitrali etc...). Due anni fa venni intervistato da questa testata sulla vergognosa partita dell'ultima giornata di campionato in cui pareggiammo con un match da ufficio inchieste e con la stessa schiettezza con cui ho scritto ieri dissi che era una cosa vomitevole. Per questo mi presi una denuncia da Preziosi e brindai alla salvezza con l'acqua del wc. Non cerco scuse o benevolenza, il mestiere del comico é pungere. Sarei bugiardo se vi dicessi che tutte le vostre critiche e gli insulti mi hanno dato fastidio, anzi tutt'altro,  non speravo di farvi inquietare così tanto e in  tale numero ma invece mi spiace davvero molto che sia stato travisato il tono scherzoso dell'articolo, nel quale peraltro scrivo chiaramente che la mia bile é l'inchiostro del pezzo, uno sfogo necessario e funzionale al mio progetto di non morire incazzato. Quindi non arrabbiatevi troppo, pensate a tutte le soddisfazioni che vi ha dato il vecchio Grifone, dovreste essergli riconoscenti. Vi ringrazio dell'attenzione.

Il vostro odiatissimo Enrique Balbontin

tutte le notizie di

Potresti esserti perso