Guerini: “Gomez? Trattativa delicata, importante mettere tutti d’accordo”

Guerini: “Gomez? Trattativa delicata, importante mettere tutti d’accordo”

Il dirigente viola: “A centrocampo non vogliamo sbagliare dopo aver perso Pizarro”

di Redazione VN

A margine dell’evento organizzato dal Museo Fiorentina per il quarantennale della vittoria in Coppa Italia del 1975, arrivano le parole del dirigente della Fiorentina Vincenzo Guerini: “Quella di Gomez è una trattativa pesante, difficile, un eventuale affare dovrebbe trovare tutti d’accordo, sia che finisca in un modo che in un altro. Sappiamo quanto sia pesante il suo ingaggio ma l’importante sarà trovare un accordo tra le parti. L’eventuale rammarico di non averlo visto all’opera con un altro allenatore? No, il mio rammarico è quello di non averlo visto giocare insieme a Rossi a causa dei tanti problemi fisici avuto da entrambi. I tifosi hanno dimostrato un affetto incredibile verso di loro e ci hanno fatto capire quanto tengono a questi 2 uomini. Sepe? È importante avere due portieri forti, lo abbiamo capito nel corso della scorsa stagione. Walace? Vogliamo intervenire sul centrocampo perché abbiamo perso giocatori importanti come Pizarro. Vogliamo puntare sui giovani, non conosco così bene Walace ma la società sa quel che fa, lo ha puntato fin da quando è finito il campionato. Nuova ventata di entusiasmo? In 3 anni siamo passati da 11.000 abbonati a 23.000, abbiamo capito di aver sbagliato chiudendoci su noi stessi perciò stiamo cambiando tendenza e aprendo le porte al nostro pubblico.”

 

ALESSANDRO GUETTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy