Grassia: “Campagna acquisti da più di cento milioni, ma i Della Valle hanno rifiutato l’offerta di un fondo”

L’importante indiscrezione rivelata da Filippo Grassia

di Redazione VN

Intervenuto a Radio Bruno Toscana, il giornalista Filippo Grassia ha svelato due importanti retroscena con protagonisti i fratelli Della Valle:

Sembra che lo scudetto della Fiorentina sia quello di arrivare nella parte sinistra della classifica. La manovra della Fiorentina è troppo lenta. Pensavo che la Fiorentina fosse superiore alla Sampdoria, al Torino, al Milan e al Bologna, ma non è così.

Cosa vogliono fare i Della Valle? So che hanno rifiutato due proposte di acquisizione della società. Una della società che gestisce l’aeroporto di Firenze (Corporacion America, ndr). L’altra di un fondo d’investimento che avrebbe messo in campo oltre 120 milioni per la campagna acquisti. Una città come Firenze non può stare mai sotto il sesto posto.

vnconsiglia1-e1510555251366

Dalla Spagna: anche una squadra di Liga su Badelj

Borja Valero: “Una gioia vedere i tifosi della Fiorentina sotto casa mia”

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hatuey - 3 anni fa

    Attenzione perche’ Filippo Grassia non e’ un buffone, se dice una cosa vuol die che la sa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violanellevene - 3 anni fa

    Non so se la notizia è vero, di certo se lo fosse avrei rifiutato anch’io: 120 mln mi sembrano francamente davvero troppo pochi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unsenepoppiu - 3 anni fa

      Guarda che 120 milioni erano per la campagna acquisti, dell’offerta per l’acquisto non si parla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. daviola2_284 - 3 anni fa

        Invece lui ha detto che il fondo era pronto a soddisfare le richieste dei Della Valle, l’ho sentito io.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. chef57 - 3 anni fa

    In questo periodo storico il calcio italiano non attira nessun investitore serio.
    Solo movimenti poco chiari tra banche, fondi e oscure cordate
    hanno permesso i pochi passaggi di proprietà.
    Anche Silvio aveva promesso di cedere il Milan in mani sicure…..Voci senza sostanza ne girano .Se ci fosse stato un interessato serio non vedo l’ interesse dei Della Valle a non cedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tato - 3 anni fa

    Il problema non sono solo i fatturati, forse i DV si nascondono dietro l’aspetto economico perchè hanno poca voglia di spendere. A Giugno a cifre importanti potranno vendere solo Chiesa. Voi per quale altro giocatore della Fiorentina, ad oggi, dareste cifre superiori ai venti milioni?. Molti asseriscono di guardare la realtà e capire che con i nostri fatturati non possiamo stare insieme a Juve, Inter, Napoli etc. Ma va bene stare dietro o al pari di Chievo, Bologna, Cagliari e Atalanta, che hanno fatturati e bacini d’utenza molto minori dei nostri?. Non confondiamo la realtà prendendola a pretesto per la paura di mettere fuori il naso. Se spendi bene, puoi guadagnare. Il Napoli insegna, basta vedere quanto hanno speso per Cavani ed Higuain e quello che è loro rientrato cedendoli. Se non sbaglio 130-140 milioni a fronte di un esborso di 30/40 circa?.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Chianti - 3 anni fa

    L’unica cosa sicura è che il fatto che la Fiorentina non interessi a nessuno è solo una barzelletta che vogliono usare i fratellini ed i loro fans per volerci tenere in questa situazione di stallo nel mentre che si definisca la situazione dello stadio, unica cosa che a loro interessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gianluca - 3 anni fa

    La parte più buffa di questa notizia sono i 120 mln per il mercato. Chi avrebbero comprato ? Dei top player che non ci possiamo permettere ? Ricordo a tutti che se la Fiorentina cambia padrone il fatturato rimane sempre quello, non è che magicamente si innalza a valori da big. Ormai sono due anni che fanno la gara a chi spara la cazzata più grossa. Mah !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 anni fa

      La cosa buffa son quelli come te che stanno ancora a sperare in due persone che non si fanno vedere né sentire da secoli. Non so se hai capito che non gliene frega più nulla della Fiorentina e soprattutto non gli frega nulla di quelli come te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andrea_fi - 3 anni fa

    quante sciocchezze si leggono
    tutti a ragionare di pancia e con i piedi invece di usare la testa
    credereste anche se vi dicessero che gli asini volano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 3 anni fa

      l’importante è che restino i marchigiani…non voglio mica finire a Gubbio !
      E il dodicesimo posto è bellissimo , nessuno può pretendere di più…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Unsenepoppiu - 3 anni fa

      A me la pancia inizia a farmi male solo a vedere ancora quelle due simpatiche facce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vecchio briga - 3 anni fa

      Te credi ancora ai DV pensa come sei messo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ivo - 3 anni fa

    Che vogliano vendere è chiaro a tutti, come anche il fatto che aspettino la decisione sullo stadio per scegliere il prezzo di vendita.
    In ogni caso sono stati poco furbi, potevano tranquillamente mantenere la squadra su ottimi livelli senza spendere 1 euro. Gli unici che volevano veramente andare via erano Kalinic e Bernardeschi. Se a Vecino rinnovavi a suo tempo il contratto dandogli quanto meritava sicuramente non ci sarebbero stati problemi (e avresti tolto o alzato la clausola, e l’inter non se lo prendeva). Gonzalo e Borja, non serviva un grosso sforzo per farli restare. Con i 55 mln dei primi 2 rifacevi la squadra. Abbassare il monte ingaggi non è difficile, senza le coppe bastava una rosa corta (è inutile avere 2000 giocatori come ora che non giocheranno mai) e usare qualche primavera come riserva, invece di buttare soldi in giovani che forse non esordiranno mai nemmeno. Poi andare a ripescare Corvino… altro colpo di genio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 3 anni fa

      Tutto molto giusto. Le logiche di mercato di Corvino non si spiegano con la voglia di fare una squadra piu’ forte possibile restando nei parametrieconomici imposti dalla societa’.
      Per spiegare quello che fa (dato che non e’ scemo) occorre ricorrere ad altre ipotesi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. woyzeck - 3 anni fa

    Questi sono i DV… ipocriti da competizione! La verità è che siamo ostaggi di questi soggetti! A questo punto è la città, nelle sue cariche politiche, che deve farsi sentire perchè la Fiorentina non è dei DV (la loro è solo una proprietà legale) ma dei tifosi viola e dei fiorentini…. bisogna impedire questa tirannia gestionale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giambo - 3 anni fa

      “Solo legale”… hai detto nulla. Dal punto di vista, appunto, legale, i DV non stanno facendo nulla di sbagliato. Le autorità cittadine potrebbero intervenire solamente in caso di mala gestione dal punto di vista economico. Fino a quando questo non succede, i DV possono anche farla retrocedere la viola che tanto il sindaco di sicuro non muove un dito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ghibellino viola - 3 anni fa

    Vedo che bastano due parole senza nessuna conferma per farvi diventare come il vicino di cella di hannibal lecter

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. G.A unico10 - 3 anni fa

    Finché c’è margine di guadagno non vendono mica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. bitterbirds - 3 anni fa

    bene, sono contento che il patimento si allunghi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lk - 3 anni fa

    Si ma l’offerta fatta a quanto ammonta? Quello bisognerebbe sapere… Cmq i DV aspettano il definito sullo stadio e da lì si comporteranno di conseguenza sul prezzo della squadra, per certo i DV se ne vogliano disfare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Valdemaro - 3 anni fa

    Bravo Grassia nome e cognomi. Peccato che fintanto la Fiorentina non sarà spolpata fino alla fine non la venderanno di sicuro. Qualche altra bella plusvalenza e poi forse si leveranno dai tre passi. Ancora la voce consulenze esterne e intermediari fa sempre gola. Venduto il vendibile venderanno anche le macerie. Poi si potranno dedicare completamente alle scarpe a forma di leccavalliano….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. nicoviola1971 - 3 anni fa

    Allora le offerte esistono ma le sorelline non vogliono andarsene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. vecchio briga - 3 anni fa

    È chiaro che i DV aspettano una risposta definitiva per lo stadio. Poi venderanno, perché è altrettanto chiaro che non hanno più interesse a investire nella Fiorentina (vedi autofinanziamento talebano). Se c’è l’ok per lo stadio, arriveranno proposte corpose. Senza lo stadio, ascolteranno per forza offerte minori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fragnsi_330 - 3 anni fa

      Concordo al 100% con <b< vecchio briga<b<

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LupoAlberto - 3 anni fa

      È la triste realtà, è purtroppo prima di sapere la verità sullo stato ci vorranno anni e anni
      #LoFasoTitolare
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LupoAlberto - 3 anni fa

        Scusate volevo dire sullo stadio

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy