Gerson, talento mai sbocciato: la ricostruzione della corsa a Roma mercoledì

Gerson, talento mai sbocciato: la ricostruzione della corsa a Roma mercoledì

Ieri è stato presentato alla stampa il nuovo giocatore della Fiorentina

di Redazione VN

Su La Gazzetta dello Sport si parla di un nuovo giocatore della Fiorentina, Gerson. Il centrocampista in arrivo a Firenze in prestito dalla Roma è stato presentato ieri alla stampa con un giorno di ritardo dal momento che mercoledì si trovava nella Capitale: “Una crisi momentanea – spiega la rosea – non dovuta alla poca convinzione: la viola era stata accettata, a differenza di altre destinazioni (vedi Empoli), con grande entusiasmo. Ma proprio alla voglia di rimanere al fianco del genitore. Un lungo confronto con il ds Monchi, capace di alternare bastone e carota, è servito a togliere i dubbi. Ieri il brasiliano si è allenato a Firenze (seguito anche da Federico Balzaretti, ndr), presentandosi sorridente nel pomeriggio. Solo un attimo di crisi quindi. Comprensibile, a 21 anni”. La Gazzetta aggiunge anche che Gerson non è nuovo a cambiamenti di umore e forse è proprio per questo che finora, nonostante un talento enorme, non è mai sbocciato.

Violanews consiglia

Gerson si presenta: “Felicissimo di essere qui, ieri solo un imprevisto. Il ruolo e la formula…”

Bucchioni rivela: “Gerson si era pentito della Fiorentina. Monchi gli ha promesso che…”

 

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 1 anno fa

    la fiorentina ha un sesto senso umanitario per i talenti incompresi, gli infortunati gravi e i bidoni giramondo, lo dice anche ddv che loro sono qua per aiutare il prossimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. unial5_590 - 1 anno fa

    Mi sembra di aver letto che a gennaio torna alla Roma, se fosse vero un prestito brevissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Outsider - 1 anno fa

    Vorrei chiedere a tutti i tuttologi che sanno tutto su tutti:
    Ma voi, a 21 anni, avevate o avete solo certezze? Non vi sembra umano se il ragazzo voleva essere rassicurato (dalla famiglia o da chiunque altro) che stava facendo la scelta giusta?
    Oppure è andato a Roma per motivi suoi, evidentemente autorizzato dalla Fiorentina, non necessariamente per i motivi pubblicati da Bucchioni o dalla Gazzetta.
    Credere a quello che dice Gerson non passa per lamente a nessuno?
    Ma poi, alla fine, vi interessa perché è andato un giorno a Roma o che giochi bene?
    Ripeto, ha 21 anni, giudicatelo sul campo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan1971 - 1 anno fa

      Il tuo discorso sarebbe accettabile se non si stesse parlando di professionisti che guadagnano milioni all’anno.
      Ti sfugge questo concetto?…
      Evidentemente sì, visto che chiami a raccolta i “tuttologi” da forum come se si trattasse di giocatori alla Gerson, invece che semplici utenti che scrivono su un forum.

      Serviti, riveriti, coccolati e tutelati da agenti, staff, dirigenti, familiari, portaborse e paraculi vari, questi presunti fenomeni ingrassano un esercito di persone ognuna delle quali riceve un pezzetto della torta.
      Quindi, se fai il professionista, 21 anni o meno, qualcuno ti deve dire come si sta al mondo (compreso il fatto che non si dà buca una conferenza stampa di presentazione, a meno che non ci siano gravi problemi di salute, sia chiaro).

      Se tu in fabbrica a 21 anni chiedi un permesso per “essere rassicurato (dalla famiglia o da chiunque altro)” sai che pedate sul culo ti ritrovi?… quando torni non trovi nemmeno l’armadietto.
      Può non piacere ma è così: a maggior ragione quando sei pagato milioni per fare il professionista.
      Smettetela di trattare questi presunti fenomeni scalcianti un pallone come se avessero la stessa vita tribolata di ogni altro essere umano.
      Questi sono dei privilegiati in tutto e per tutto… e lo si vede anche da tutto questo, perchè gli son permesse cose (tipo dar buca ad una presentazione) che ad altri non sarebbero mai permesse

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. L'ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. - 1 anno fa

        Mi ricordo che mio padre mi diceva:
        Se non ce l’hai a 20 non aspettarlo a 21 (si riferiva al cervello, per puntualizzare).
        Sono con lei d’accordo sui privilegi e sui guadagni e sui vizi che questi personaggi hanno ma il cervello e la maturità della gente non si misura con i guadagni o con altre cose che non siano semplicemente l’educazione e la cultura che uno ha avuto e come sa metterle in pratica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alan1971 - 1 anno fa

          Infatti ho specificato “qualcuno ti deve dire come si sta al mondo ” (intendo l’entourage che ho elencato).
          Ci sta che uno a 20 o 21 anni non sia maturo: non ci sta che non ci sia un “responsabile” che ti prende per il colletto dicendoti cosa si fa e cosa non si fa.
          Posso capire nella vita della “gente nomale”, ma non a livello di atleti professionistici.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lo spernacchiatore - 1 anno fa

    Impara l’italiano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. lo spernacchiatore - 1 anno fa

    Che tifoso…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lallero - 1 anno fa

    subito a roma, non tornare più grazieeeee

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lollo26 - 1 anno fa

    Da rimandare a Roma di corsa, il problema che questo è venuto a gratis senza riscatto e non vogliono spendere, sicche ci tocca tenerlo ho belle e visto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. woyzeck - 1 anno fa

    Occhio perché questo piace a Sconcerti, quindi è un pacco sicuro… inoltre vedrete come, dopo le sue prime prestazioni deludenti, il piccolo giornalista dal grande ego cambierà repentinamente idea… #banderuole…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Stefano Rossi - 1 anno fa

    Se avessi ascoltato attentamente, piuttosto che fare accuse preventive, sapresti com’è andata. Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Banzai - 1 anno fa

    cara redazione.. come mai ieri in conferenza stampa non è stato chiesto niente al riguardo visto che già ieri giravano le voci sul “ripensamento”??
    ce lo spiegate?
    la domanda era troppo scomoda??
    vi era stato detto di non chiedere niente??
    fateci sapere perchè non sono solo i giocatori a dare sempre le solite rispostine scontate… siete voi che ormai fate domande banali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tuttologo - 1 anno fa

      Saverio buongiorno,
      perchè si ignorando queste domande dove di dovrebbe rispondere sul perchè non si è domandato…
      Grazie e buon lavoro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tuttologo - 1 anno fa

        *ignorano
        *si
        scusate…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-2073653 - 1 anno fa

    In prestito secco e pure nemmeno troppo convinto. E chi ha concluso un’affare del genere è considerato da molti un genio del mercato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ilRegistrato - 1 anno fa

    Insomma ci siamo messi in casa una grossa grana per lo spogliatoio. Questo qui ricorda molto Edmundo e la sua fuga al carnevale. Alla prossima “fuga” del signor Gerson la Fiorentina deve subito applicare una fortissima multa, chissa’ perche’ se no uno che si allena seriamente tutti i giorni non dovrebbe fare altrettanto. Questo tipo di giocatori ti da’ sette o otto a livello individuale, ma ti toglie venti a livello di squadra e a calcio giocano e vincono le squadre non i giocatori singoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 anno fa

      Ciao Valdemaro oggi tutto bene?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LCV - 1 anno fa

      Nessuna fuga di Edmund, fu un accordo contrattuale con il tuo amico Vittorio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. lo spernacchiatore - 1 anno fa

    Ma non dire vaccate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. mario - 1 anno fa

    Andiamo bene, siam tornati a quello che scappava a milano con treno, fortuna adesso c’è l’alta velocità.
    ps. L’avete infamato ma questa volta và sbertucciati con una notizia vera e fresca…sir bucchion

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. carlo - 1 anno fa

    Anche a Roma sono ridotti male acquistano i calciatori e poi vanno al Barsa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Maël - 1 anno fa

    Dovrebbe tornare a Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gariboldi - 1 anno fa

    Quindi, ed è duro accettarlo, aveva ragione Bucchioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ricbuc - 1 anno fa

      Avrebbe ragione Bucchioni perchè l’ha scritto la gazzetta?!Eppoi se leggi bene dicono cmq due cose diverse!
      P.s. e io ancora non credo a nessuna delle 2!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Staffa - 1 anno fa

    scusate eh…ma chi scrive questi articoli li accende i neuroni o no?

    “la viola era stata accettata con grande entusiasmo” e poi ” Un lungo confronto con il ds Monchi, capace di alternare bastone e carota, è servito a togliere i dubbi”…ce la vedo solo io contraddizione????

    cmq aspettiamo, ormai c’è… giusto per togliergli i dubbi cmq lo manderei una settimana al mercato tutte le mattine alle 4.30….secondo me i dubbi gli svaniscono subito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mario - 1 anno fa

      Accettata con grande entusiasmo dopo aver rifiutato squadre come Empoli …c’aveva da cambiare treno a Firenze, adesso risparmia tempo e soldi è già sulla tratta veloce.
      CMQ forza Gerson facci sognare per 10 mesi come quel matto di Edmundo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aoi_Haru - 1 anno fa

      Perché non si dice nulla sul fatto che il padre a cui vorrebbe rimanere affianco avesse avuto problemi di salute ieri. Per quello è tornato indietro a Roma (ed era una cosa già saltata fuori ieri su siti della viola che han cercato di informarsi, al contrario di Bucchioni che ha parlato solo di evasione per non giocare più qui).
      Io non vedo grosse contraddizioni in un ragazzo che decide di arrivare con entusiasmo da noi per giocarsi un posto da titolare e che poi, di fronte ad un malore del proprio padre con ripensamenti su quel che vorrebbe dire stare lontano dalla famiglia sei giorni su sette, andandolo a trovare prova a parlare con Monchi della cosa. L’avran tranquillizzato, riaccompagnato da Balzaretti stesso (che ci si dimentica sia stato per breve un ex che sarà venuto a far qualche saluto e a parlare con la colonia francese, più che a contrattare un’assurda modifica del contratto come qualche altra malalingua ha detto) e adesso s’è tutto risolto.
      Io preferisco un ragazzo che si preoccupa della propria famiglia fino a ripensare ad un trasferimento che un mercenario che va indifferentemente a destra e a manca fregandosene. Nessun interista ha mai detto nulla per Adriano che è imploso dopo la morte del padre (ce l’avevo al fantacalcio quell’anno), non mi sembra il caso di tartassare Gerson per una sciocchezza del genere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. andrea - 1 anno fa

    Come ci siamo ridotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 1 anno fa

      Come è ridotto gerson

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mario - 1 anno fa

        Accettata con grande entusiasmo dopo aver rifiutato squadre come Empoli …c’aveva da cambiare treno a Firenze, adesso risparmia tempo e soldi è già sulla tratta veloce.
        CMQ forza Gerson facci sognare per 10 mesi come quel matto di Edmundo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. andrea - 1 anno fa

        E noi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy