Frey: “Badelj, perso un leader. Sportiello è importante, Firenze non semplice”

L’opinione dell’ex calciatore viola, in maglia gigliata dal 2005 al 2001

di Redazione VN
Frey

L’ex giocatore della Fiorentina Sebastien Frey ha parlato ai microfoni di Radio Bruno:

Sportiello? Marco è un portiere importante a livello italiano, ha dimostrato di avere qualità, specialmente nella seconda parte di campionato. Essere l’estremo difensore della Fiorentina non è semplice, hai tante pressioni nel quotidiano. Napoli, Roma e poi Firenze, per questo. Anche quando sono arrivato io, sentivo parlare di Galli e Toldo, e non è facile, devi dimostrare sempre qualcosa in più. Lui troverà una squadra a sua dimensione. Badelj? Abbiamo perso un leader. Sinceramente dopo la tragedia pensavo si fosse creato un legame più forte, mi ha sorpreso. Ma non ne sto parlando male, Milan si è dimostrato un uomo vero con dei valori. Squadra del futuro? Tenere i migliori e ricostruire intorno ai giocatori chiave. L’obiettivo deve essere quello di ritornare nelle posizioni europee. Glorie Viola? Il ricavato andrà alle associazioni con cui collabora la Fiorentina, il pubblico fiorentino è sempre stato presente e anche stavolta lo sarà

Violanews consiglia

Maspero “Saponara, ci credi oppure lo cedi. Tenerlo in questo modo non ha senso”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy