Freitas ricorda: “Ilicic ha bisogno di coccole. Chiesa? In Primavera non giocava, poi…”

Freitas ricorda: “Ilicic ha bisogno di coccole. Chiesa? In Primavera non giocava, poi…”

Le parole dell’ex direttore sportivo della Fiorentina

di Redazione VN

Carlos Freitas ricorda i suoi trascorsi alla Fiorentina e parla così di Ilicic: “Ricordo di una partita a Empoli. La Fiorentina vinse 4-0, Josip fece doppietta in una gara strepitosa. Faccio un paragone tra lui e Mati Fernandez. Sono giocatori che hanno bisogno di essere importanti, coccolati. Due giocatori di assoluto talento che hanno bisogno di non sentirsi uno in più, ma neanche quelli attorno a cui la squadra gira intorno. Merito a Ilicic che si è messo in gioco andando a Bergamo, chapeau a Gasperini per fargli tirare fuori tutto, così come con Gomez” ha detto Freitas a Cronache di Spogliatoio. E poi su Chiesa: “In Primavera non era titolare, ma quando sono arrivato a giugno 2016 era già stato deciso che dovesse restare in rosa. La scelta fu di Paulo Sousa, ha il merito di averne riconosciuto le qualità. Lo fece esordire contro la Juventus in una posizione leggermente più centrale rispetto a quella d’esterno che lo ha successivamente caratterizzato. E Federico ha fatto tutto per meritarsi la fiducia. Ricordo anche la scelta di Gaetano Castrovilli: un’intuizione di Pantaleo Corvino, una sua scommessa personale”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. glover_3713546 - 1 mese fa

    Scoperto da Pradè, insieme a Sottil (arrivato a gennaio 2016) e lanciato al Torneo di Viareggio del febbraio 2016, con la maglia viola, stipulato un gentle agreement con il Bari per la cessione, poi avvenuta nel 2017, perchè Pradè non c’era più…. Corvino ha fatto solo da notaio. Punto….
    Chiedete a Bucchioni o ad altri giornalisti, se è vero o no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. glover_3713546 - 1 mese fa

    Ahahahahahaha ahahahahahahah ahahahahahahah… chi glielo spiega che Castrovilli aveva già indossato la maglia viola, quando Corvino era ancora a Bologna?.. anzi lo avevano licenziato da qualche settimana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 1 mese fa

      Ammirevole quanto tu sia disposto a negare la realtà dei fatti. Fai quasi tenerezza. Cosa vuoi che ne sapesse Freitas, che lavorava per la Fiorentina, rispetto al mitico glover di come sono andate le cose nel 2016…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. glover_3713546 - 1 mese fa

        Il floppista Freitas è arrivato a Firenze grazie a Corvino, che gli ha assicurato 3 anni di ottimo stipendio… figuriamoci se non da ragione a chi deve solo ringraziare… furbo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. viola1946 - 1 mese fa

      Tutti gli addetti ai lavori riconoscono che Castrovili a Firenze lo ha portato come tesserato della Fiorentina il DS Pantaleo Corvino. D’altronde basta guardare quando è stato ceduto in prestito e poi riscattato.
      E’ vero è venuto per un Torneo di Viareggio, ma non lo hanno preso. E’ tornato a Bari ove ha giocato in Serie B. Se con l’acquisto di Castrovilli, Pradè c’entrava qualcosa, ci dovrebbe essere almeno un documento in tal senso. Sfido chiunque ad esibire un documento che colleghi l’acquisto di Castrovilli alla persona o alla gestione di Pradè. Semplicemente non fu preso dopo la sua esperienza nel Torneo di Viareggio.
      Corvino può stare anche antipatico a moltissimi, ma mentire sulle evidenze acclarate dai fatti è eccessivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy