Flachi: “Fiorentina, approccio quasi sempre sbagliato. Chiesa? Più sereno dopo il gol”

Flachi: “Fiorentina, approccio quasi sempre sbagliato. Chiesa? Più sereno dopo il gol”

Le parole dell’ex viola sulla Fiorentina che si appresta a giocare a Verona. Con un unico input: non sbagliare l’approccio alla partita

di Redazione VN

Ai microfoni di Radio Bruno, l’ex viola Francesco Flachi ha parlato del momento viola:

Speriamo che questa sosta abbia fatto bene alla Fiorentina, come accadde a settembre. Verona? E’ una squadra che sta bene fisicamente e mentalmente, ad inizio stagione si potevano solo sognare una classifica del genere. A qualità non c’è partita, ma è l’approccio alla partita quello che deve cambiare. Mi auguro che dopo Cagliari la società si sia fatta sentire, in certe situazioni serve la voce grossa che carichi l’ambiente. A parte Milan, Napoli e Atalanta la Fiorentina ha sempre approcciato male le partite, rischiando o prendendo gol. Chiesa? Ha iniziato tardi la preparazione in mezzo alle voci di mercato, ha cambiato ruolo, ed essendo una prima donna può aver sofferto l’arrivo di Ribery. Ma non è una seconda punta, perché la foga e la voglia di mettersi in mostra lo porta ad essere ancora più egoista. Speriamo che il gol in Nazionale l’abbia sbloccato, una volta ritrovata la tranquillità può tornare a fare la differenza.

Sospiro di sollievo, Ribery ok per Verona. Smaltito l’attacco febbrile

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user - 3 mesi fa

    …ma se l’approccio alle partite è sempre sbagliato(vero) di chi è la responsabilità?
    Montella è uno che quando la Fiorentina inizia la partita o subisce un gol dopo poco,al massimo dell’incazzamento assume una faccia tipo Pozzetto in “Sono fotogenico”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy