Fiorentina, l’autofinanziamento prosegue. Ma quest’anno Corvino…

Il direttore generale dell’area tecnica potrà muoversi con maggiore libertà

di Redazione VN

Proseguirà nel segno dell’autofinanziamento anche il prossimo mercato della Fiorentina. Come scrive questa mattina il Corriere Fiorentino, il prossimo cda, tra fine maggio e inizio giugno, definirà l’addio della responsabile marketing Laura Masi e dello sponsor Vorwerk, ma a fine giugno ci sarà un altro consiglio di amministrazione con l’approvazione semestrale del bilancio viola. Già oggi l’input è chiarissimo, i Della Valle non immetteranno denaro fresco nelle casse della società. Tuttavia, Corvino potrà muoversi senza troppi pensieri. E’ in programma un innalzamento del monte ingaggi e le rate dalle cessioni dei vari Bernardeschi, Kalinic, Ilicic e compagni potranno garantire un gruzzoletto utile da cui ripartire.

Violanews consiglia

Veretout, muro viola per il Milan. E i rossoneri vanno su Badelj

Della Valle attivi verso il Cda: le due novità attese e l’ora delle scelte giuste

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 3 anni fa

    Se l’autofinanziamento continua è una stronzata scrivere che Nonno Conno avrà più margini di movimento,e a questo punto è come avevo pensato,anche il buon Pio
    li o scarsone come qualcuno lo chiama, si è rotto di avere un branco i mezze cal
    zette buoni a poco e non per nulla con il Milan li ha mesi tutti in campo,e con
    quelli lì,caro Nonno Conno,non ci viene nemmeno il brodo,altro che capacità di
    movimento,cerchiamo vicino perchè anche in B di Diaz,Cristoforo,o Falcinelli ce ne sono a picce e sicuramente costano meno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Filippo - 3 anni fa

    Spero che la tregua nei confronti della società finisca il prima possibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mario - 3 anni fa

    Ma miseria ladra, il genoa cerca sturaro per dare Perin, possibile che noi non si possa offrire anche in prestito a 1-2 ml un saponara o benassi + dragoswsky per arrivare a Laxalt sistemando così la nostra fascia sinistra e dando la possibilità a due nostri giocatori che si sono scarsamente integrati di poter fare un campionato che magari ce li rivaluta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Valdemaro - 3 anni fa

    Procede a ritmo spedito l’operazione “Desertifichiamo il Franchi!”
    Bravi Della Valle! Bravo Corvino! Siamo in ottime mani!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gaetano - 3 anni fa

    Dove sta la notizia? Si sapeva già, sono i giornalisti che creano pericolose illusioni. Questa estate ci sarà sicuramente il riscatto facoltativo di Pezzella (9 ml), obbligatorio di Saponara (altri 9 ml), forse di Sportiello (5 ml) perché difficilmente a quella cifra se ne trova uno migliore. E stiamo a 23 ml. Gli altri prestiti torneranno alla base o solo rinnovati. Si cercherà di fare cassa sfoltendo la rosa con giocatori da bassa classifica in A (Dragowsky, Olivera, Laurini, Sanchez, Thereau, Yesseric, Gaspar, Cristoforo, Tomovic) per ingaggiare con il ricavato un paio da metà classifica in su. Rientreranno Venuti, Castrovilli e saranno inseriti Ranieri, Valencic, Hyristov, Sottil, Gori e… fine illusioni. Tante chiacchiere ma questi saranno i risultati finali. Una gradita sorpresa potrebbe essere BadelJ, ma con l’ingaggio di un paio di milioni che chiede poco ci credo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      “saranno inseriti Ranieri, Valencic, Hyristov, Sottil, Gori e… ”
      E secondo te Mister Scarsone è in grado di capire quali siano i profili validi da inserire? Ma se quest’anno ha preferito far giocare Gil Dias e Falcinelli al posto di Sottil e Gori…e ha fatto fare spiccioli a LoFaso.Dai ma se è stato esonerato 4 volte di seguito un motivo ci sarà:no? O sono tutti scemi gli altri……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gaetano - 3 anni fa

        Se cedono quelli che ho detto sarà obbligato a far giocare i giovani, è una buona tattica per costringerlo a farlo: bere o affogare…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andre_stark86 - 3 anni fa

    Le parole autifinanziamento e corvino nella stessa frase bastano per raffreddare qualsiasi sogno europeo. A meno di miracoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andrea333 - 3 anni fa

    Se continua l’autofinanziamento ci dovremo rassegnare al settimo /ottavo posto Juve, Inter Milan e Roma sono inarrivabili. La lazio è gestita meglio e sono più bravi a comprare i giocatori buoni.Lo scorso anno abbiamo venduto anche i magazzinieri quindi quest’ anno vivremo di rendita e potremo tenere i giocatori più forti ma dall’anno prossimo in poi dovremo cederli .
    A me va bene tutto l’importante è non fare polemiche e essere chiari con i tifosi così si evitano le polemiche pro o contro Della Valle.
    Forza violaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. IGGALLO - 3 anni fa

    Meret costa una discreta cifra ma e’ sicuramente un ottimo portiere.
    Non credo che arrivera’ perche non credo che investiranno un patrimonio sul portiere.
    Poi ha avuto tantissimi problemi fisici questa stagione…
    Comunque e’ un portiere di prospettiva…vediamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. papà orso - 3 anni fa

    Che Corvino si possa muovere con maggiore libertà, con l’auto finanziamento mi sembra un eufenismo. Con la cessione di alcuni giocatori, non dei big potrà ricavare molto poco. Non mi sembra, dai nomi che circolano come acquisti, che la rosa verrà rinforzata in modo da poter raggiungere l’obbiettivo Europa. Come mi spettavo che accadesse i Della Valle non hanno intenzione di investire soldi per questa squadra. Corvino dovrà fare ancora i salti mortali per cercare di comporre una squadra decente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. folder - 3 anni fa

    “Già oggi l’input è chiarissimo, i Della Valle non immetteranno denaro fresco nelle casse della società”.
    Come già avevo anticipato giorni fa le parole di ADV dopo Sassuolo e dopo l’intervista su Violachannel sono solo un intervento per tenere calma la piazza
    alla luce della tregua ottenuta con il tragico evento di Astori.Parole che non avranno riscontri oggettivi perchè , a fronte degli incassi che potrà ottenere Corvino,dalla vendita degli esuberi e del non riscatto dei giocatori non valorizzati da Mister Scarsone (Lo Faso su tutti),solo una minima parte sarà investita sul mercato. A breve , 2/3 mesi,la ripresa della contestazione alla
    proprietà. Aspetto,con ansia ,di essere smentito dai fatti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13664476 - 3 anni fa

    Corvino merita fiducia anche perché solo lui potrà piazzare tutti i pesi morti che ha portato in viola.3 acquisti per il campo e 2 per la panca eliminando Gaspar Oliveira Cristofaro Dias Falcinelli Esseric Saponara e TherauSempre forza Viola e ad maiora!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-2073653 - 3 anni fa

    Folle…anziché imbrigliarlo, lo fanno muovere con maggior libertà. Ma dove si vuole andare???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy