Sconcerti è ottimista: “Bocciatura per Simeone, ma segnerà 15 gol”

Sconcerti: “Mi sembra che la Fiorentina abbia grossi problemi d’attacco e che possa poco prescindere da Gerson, giocatore che sa molto costruire a modo suo quasi contro tempo al nostro modo di vedere il calcio”

di Redazione VN

Intervenuto a Rmc Sport, il giornalista del Corriere della Sera, Mario Sconcerti, ha parlato così di Torino e Fiorentina:

Simeone bocciato? In questo momento certamente sì, se non lo fai giocare non lo consideri un titolare, sarebbe sciocco a pensare che la bocciatura è perenne, è un momento di difficoltà ma nella costruzione del gioco della Fiorentina, non è che le occasioni di gol abbondano, anche Higuain era molto seccato per la figura fatta contro il Betis. Sconcerti. Quello che lo sta sostituendo fa poco, Veretout dovrebbe fare la mezz’ala perché in un 4-3-3 devi avere i giocatori che devono verticalizzare altrimenti le tre punte sono sole. Il regista lo sa fare ma non è il suo meglio, la Fiorentina ha un problema serio di attacco, proprio di manovra offensiva, ha pochi giocatori che attaccano e che sanno attaccare. E’ stata una partita molto veloce e molta fisica. Simeone e Belotti sono due giocatori diversi, arriveranno a 15 reti ma devono iniziare a segnare perché le loro squadre sono legate a loro e le loro squadre hanno dei limiti e per andare oltre a questi limiti hanno bisogno di giocatori che le spingono. Poi Zaza non gioca, Iago Falque sta giocando meno, Pjaca non si vede, Mirallas meno ancora. C’è un problema in quella zona per entrambe le squadre che sono due buone squadre.

vnconsiglia1-e1510555251366

PAGELLE VN: Benassi ex avvelenato, Chiesa c’è sempre. Mirallas ed Eysseric steccano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy