Della Valle vs Commisso: patrimoni a confronto

Un confronto sul patrimonio dell’attuale patron e del probabile acquirente

di Redazione VN

Vediamo insieme, secondo quanto indicato dall’autorevole rivista Forbes, la differenza fra il patrimonio, espresso in dollari, di Diego della Valle e Rocco Commisso e nella terza colonna la posizione ricoperta nella classifica mondiale dei miliardari

NOME PATRIMONIO POSIZIONE
 Della Valle  1,4 miliardi  1605
 Commisso  4,5 miliardi 424
30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 1 anno fa

    La cosa più importante di tutte è che I Della Valle non abbiano venduto a chicchesia ma abbiano valutato bene la persona e le qualità, cosa che sembra abbiano fatto. Poi, il tempo ci dirà come Commisso avrà intenzione di gestire la società e potremmo esprimere un parere all’inizio del campionato. L’impresa che lo aspetta è certamente ardua perché ad oggi c’è una societò da rifondare quindi credo che nessuno di noi dovrebbe chiedere la luna perlomeno per quest’anno e dare fiducia ad una persona che ha investito tanti soldi. Speriamo che tutto si risolva per il meglio e che possiamo levardi qualche soddisfazione in più per i prossimi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angel - 1 anno fa

    Ma chi se ne frega del patrimonio che hanno…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Outsider - 1 anno fa

      Hai ragione, l’interesse è quasi pari a quello del tuo commento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. zeus - 1 anno fa

    Debiti ne ha per 2,6 Miliardi, oltre la metà del patrimonio…meditate gente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ItZ_Imset - 1 anno fa

      Ora ti fo una domanda… Se tu guadagnassi 2000 euro al mese, ma ti pende sulla testa un mutuo da 1000 euro al mese… Vuol dire che guadagni 1000 euro al mese? Medita dell’altro vai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dejan - 1 anno fa

    Non ci interessano i patrimoni a confronto: ci interessa che Commisso non sia assente, bugiardo, permaloso ecc. ecc. come i predecessori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Claudio50 - 1 anno fa

    Si dice : chi vivra’ vedra’. servono capacita’ tecniche ed imprenditoriali della dirigenza, pronta a cambiare nel caso le cose non vadano per il verso giusto. Per capacita’ intendo anche che non si possono comprare 30 giocatori che poi non puoi utilizzarli. Questa e’ incapacita bella e buona. Ci vuole anche una proprieta presente che metta il fiato sul collo a dirigenti e giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio.godiol_884 - 1 anno fa

    Percassi è in CL con un fatturato nettamente inferiore a tutti……contano le capacità imprenditoriali, la passione per il calcio e una dirigenza tecnica competente….Commisso è una incognita e viene da un altro mondo economico…..ma sicuramente i DV non potevano più andare avanti, sperando che i prossimi abbiano almeno il desiderio di primeggiare od almeno competere con le altre squadre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bernard - 1 anno fa

    Vi sarete sbagliati , ammettetelo almeno . Rileggete e vediamo se dico il vero oppure no .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bernard - 1 anno fa

    Il 23 maggio 2019 , alle ore 10,35 , avete scritto che il patrimonio di Diego Della Valle , stimato Forbes , è di 1,9mld .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Johan Ingvarson - 1 anno fa

    Il patrimonio non conta nulla. Saputo del Bologna ha un patrimonio di oltre 6 miliardi, eppure nel Bologna non ci mette un centesimo da anni. Gli americani non sono gli sceicchi, mettono soldi solo se hanno un ritorno economico. La sola cosa che conta è vedere a che persone lascerà in gestione la società (perché se aspettate che si trasferisca a Firenze ciaone).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ItZ_Imset - 1 anno fa

      Pallotta vive in America anch’egli, eppure lo abbiam visto nella rispettiva proprietà ben più spesso di Diegone nostro. Mbe?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. l1969d_981 - 1 anno fa

    non sono i soldi la variabile più importante…ma la capacità imprenditoriale, ciò che i Della Valle non conoscono, almeno per ciò che ci concerne…il mondo del calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Popeye FVS - 1 anno fa

    Quest’anno più di mezza serie A ha fatto meglio di noi, questi numeri vogliono dire tutto e nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. glover_3713546 - 1 anno fa

    Il primo contatto con la famiglia Della Valle sarebbe avvenuto un anno fa, attraverso una banca d’affari di New York, ma la trattativa si sarebbe fermata per l’enorme distanza tra domanda e offerta. Commisso ha poi tentato di acquistare il Milan senza riuscirci. …
    Questa è la più bella notizia, Commisso aveva cercato di prendere la Fiorentina, qualche mese prima di fare l’offerta al Milan, quindi noi non siamo un ripiego, perché è andata male con il Milan… e quindi lui voleva già la Fiorentina, prima di tutto e di tutti…
    Non è una cosa da poco e di poca rilevanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Marcodalpaesello - 1 anno fa

    Mi sembra un analisi parziale, come scrive sotto Sergio S andrebbero analizzati più fattori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bekri - 1 anno fa

    Voglio vedere quante volte verrà allo stadio questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 1 anno fa

      Considerando che vive dall’altra parte del mondo… e si criticava i DV perché gestivano tutto dalle Marche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. filippo999 - 1 anno fa

    non contano tanto i soldi , quanto le capacità , l’organizzazione , lo stadio nuovo ,
    mettere uomini giusti al posto giusto…tutte cose che nella Fiorentina sono sparite
    da anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. MARIO T. - 1 anno fa

    Certo per quelli che c’è l’avevano coi marchigiani dev’essere dura passare a un calabrese gobbo nell’animo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 1 anno fa

      non mi pare che i milanisti si siano posti il problema
      quando stava per prendere il Milan

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mastice67 - 1 anno fa

      Stanno gia preparando i lenzoli a stelle strisce..Bianconere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. luca1_156 - 1 anno fa

    Quante illusioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Gran Premio - 1 anno fa

    Non è vero… Secondo il sole 24 ore i fratelli della valle avrebbero un patrimonio di oltre 4.5 miliardi di dollari… Praticamente identico a quello di Commisso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 1 anno fa

      Fidati che i DV ne hanno molti di più…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bitterbirds - 1 anno fa

    ma si sa se anche lui farà a mezzo con i ragionieri della maratona ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. mastice67 - 1 anno fa

    Il patron del Venezia Tacopina ha un patrimonio di 10 miliardi…non conta quanti soldi hai ma quanti ne investi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Sergio S - 1 anno fa

    Il patrimonio da solo non è dato molto significativo…sarebbe interessante un raffronto anche su liquidità e debiti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. MASSIMO DUBAI - 1 anno fa

    DIFFERENZA NETTA. INOLTRE QUESTO HA BISOGNO DEL RISCONTRO MEDIATICO VISTO IL SETTORE DOVE OPERA. SPERIAMO IN UN INVESTIMENTO MASSICCIO CON UN MANAGEMENT COME SI DEVE. DIREI SCONTATO L’ARRIVO DI BATISTUTA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mastice67 - 1 anno fa

      E Rocchigiani..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy