De Magistris: “Bene la striscia positiva, ma serve un cambio di mentalità. Tra Cutrone e Vlahovic…”

De Magistris: “Bene la striscia positiva, ma serve un cambio di mentalità. Tra Cutrone e Vlahovic…”

Le parole in diretta radio

di Redazione VN

Le opinioni di Gianni De Magistris sulla Fiorentina a Radio Bruno Toscana:

Sono contento per il passaggio del turno e che la Fiorentina non abbia snobbato la Coppa Italia. La cosa importante è però la vittoria con la SPAL, arrivata dopo una prestazione imbarazzante, i ferraresi hanno giocato meglio. Con l’Atalanta Iachini non ha rinunciato a giocare e ad attaccare seppure in 10, l’Atalanta è stata presuntuosa e ha giocato sottoritmo. Adesso torna il ciclo terribile, con le partite in casa e in trasferta invertite: bisogna cambiare mentalità, perché se giochi come con Bologna e SPAL non puoi aspettarti molto.

Cutrone? Un approccio importante, mi auguravo che fosse pronto ma non aveva infortuni, quindi non è una sorpresa. Oltretutto in Inghilterra non si fermano mai. Sono curioso di vedere Cutrone in futuro. Vlahovic ha fatto una serie di partite che hanno fatto vedere certe doti, ma è acerbo. L’importante è che non rimanga ad invecchiare in panchina, ci saranno occasioni importanti e starà a Iachini cambiare: non credo che sarà così difficile per lui.

Commisso, un tifoso fra i presidenti. In America esaltano Rocco e la sua avventura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy