Cuccureddu: “Fiorentina-Juve, rivalità da sempre. Oggi è una classica del nostro calcio”

Cuccureddu: “Fiorentina-Juve, rivalità da sempre. Oggi è una classica del nostro calcio”

Antonello Cuccureddu dice la sua su Fiorentina-Juventus

di Redazione VN

Ai microfoni di TMW Radio, è intervenuto l’ex bianconero e viola Antonello Cuccureddu:

Cristiano Ronaldo in campo a Firenze? Uno come lui, che ci tiene sempre a giocare, secondo me deve scendere in campo sempre. Fiorentina? Sono state sempre gare tese, anche negli anni in cui giocavo io la Fiorentina era sempre tra le prime. La rivalità? Ci furono degli episodi, ma non andiamo a rivangare. I fiorentini ci tengono tantissimo a questa gara, sono molto caldi. Adesso è diventata una classica. È una partita che i tifosi, squadre e società sentono tantissimo. Alla Juve bisogna dare sempre il massimo, anche perché se sbagli una partita c’è subito qualcuno pronto a subentrare. Poi sta all’allenatore. Bernardeschi? Io lo farei giocare sempre, può giocare anche trequartista, a metà campo. Ben vengano i giocatori così, poi il problema è che alla Juve ci sono due squadre e la scelta spetta all’allenatore.

Flop di inizio anno: fra Dybala e Koulibaly spuntano anche Chiesa e Montella

Serie A, Fiorentina-Juventus: ecco chi saranno arbitro e gli assistenti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy