news viola

Criscitiello in controtendenza: “Commisso deve silurare Montella e rivalutare l’ottimo lavoro Corvino”

L'opinione di Criscitiello su Montella e Corvino

Redazione VN

Un estratto dell'editoriale di Michele Criscitiello per Tuttomercatoweb.com:

Rocco arriva e infiamma subito Firenze. I Della Valle falliscono il progetto viola e lasciano, dopo 17 anni, con la coda tra le gambe. Non è stato un successo. Anzi. A Napoli dovrebbero apprezzare De Laurentiis vedendo il flop Firenze. La Fiorentina diventa americana e il primo impatto con Rocco è buono: faccia simpatica e persona concreta. Ben venga. Giuste le parole su Chiesa; ovviamente dovrà silurare Montella e disegnare presto la nuova società e il nuovo staff. Se è giusto mandare via Montella perché i risultati sono da tutt'altra parte, forse, meriterebbe una discussione Pantaleo Corvino che ha dimostrato di saper far calcio nonostante le difficoltà e le avversità dei Della Valle. Quando il Corvo arrivò a Firenze c'era una società che aveva un debito di 40 milioni di euro, 72 milioni di monte ingaggi ed era la squadra più vecchia d'Europa. Rocco arriva e si ritrova un club senza debiti e quindi appetibile, 37 milioni di monte ingaggi e una delle squadre più giovani d'Europa: basti pensare al tridente Simeone-Muriel-Chiesa. Con un settore giovanile tornato protagonista assoluto con Inter e Torino, nell'anno in cui la Primavera del Milan è retrocessa e la Lazio risale un anno dopo la retrocessione in Primavera 2. Senza dimenticare il primo ciclo di Corvino con le quattro partecipazioni Champions e quattro titoli italiani nel settore giovanile. 60 punti al primo anno, 58 punti al secondo e un terzo anno positivo fino a dicembre, prima del crollo voluto dai Della Valle con l'apice il giorno dell'ingaggio di Montella. Roba da pazzi.

http://redazione.violanews.com/stampa/atalanta-in-cerca-di-rinforzi-per-la-champions-nel-mirino-due-titolari-della-fiorentina/

http://redazione.violanews.com/stampa/muriel-riscatto-difficilissimo-e-le-pretendenti-si-fanno-avanti-anche-mirallas-torna-a-casa/

Potresti esserti perso