Corvino: “Vlahovic sente sua la Fiorentina. Eysseric-Cristoforo? Con un monte ingaggi basso…”

Le parole dell’ex DT viola

di Redazione VN

Pantaleo Corvino, direttamente dal cuore delle trattative di Milano, ha parlato anche delle trattative viola ripartendo dalla cessione di Chiesa, ma anche andando su altri obiettivi viola:

Chiesa alla Juve? Non entro nel merito alle formule, dico sempre che quando si fa un trasferimento bisogna essere d’accordo in tre e ognuno pensa di avere dei vantaggi per sé. Quando Firenze perde un calciatore importante è normale che si senta ferita, ma vale per tutte le realtà. Bernardeschi e Chiesa erano figli del nostro settore giovanile, ma poi si capisce che quando ci sono interessi da più parti è giusto che le situazioni si verifichino. Ho cercato di operare su qualche calciatore importante italiano ma su mercati alternativi meno costosi. Vlahovic? Sente la città e la società, se lo si mette nelle condizioni giuste fa bene a restare. Milenkovic? Così come Chiesa, Castrovilli, Veretout, sono tutti grandi profili che abbiamo avuto con noi. Eysseric e Cristoforo? Con poco monte ingaggi spesso e volentieri si finisce per acquistare giocatori che poi non si vendono a cifre alte.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 3 settimane fa

    Qualcuno potrebbe spiegare al signore che oltre che per vendere, i giocatori servirebbero anche per prendere a calci un pallone?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 3 settimane fa

      …giusta osservazione…pero’ bisognerebbe anche tenere in considerazione che le nozze coi fichi secchi sono impresa ardua…poi chiaramente da dietro una tastiera riesce tutto e anche di piu’, ci macherebbe…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy