Ciccio Graziani su Simeone: “Fa fatica a fare la punta centrale, ma nessuno può sostituirlo”

Il parere del doppio ex di Torino-Fiorentina

di Redazione VN

Ciccio Graziani, doppio ex di Torino-Fiorentina, è intervenuto a Radio Bruno Toscana per commentare il momento della squadra di Pioli:

Sul campo, ai punti avrebbe meritato il Torino quindi il pareggio va molto bene alla Fiorentina. I viola, però, si sono presentati veramente spuntati: non so come si faccia a giocare con Mirallas ed Eysseric. Va bene dare un turno di riposo a Simeone, ma non c’è un attaccante che lo possa sostituire: diciamo tutti che c’è Vlahovic ma poi non si fa giocare. Se davanti non ci sono riferimenti importanti, a Chiesa non puoi chiedere di fare quattro ruoli in una partita fra terzino, mediano, ala destra e punta. Serve un altro attaccante che faccia salire, che sia bravo di testa e prenda qualche fallo. L’unica nota positiva sono i 15 punti in classifica, anche se ad ora la Fiorentina fa fatica con tutti. Simeone? Ha bisogno di giocare con qualcuno con cui condividere la fase offensiva. Da punta unica davanti fa fatica perché non si risparmia mai e alla fine l’impegno è massimo. Spendere tanto, però, lo porta anche a perdere lucidità. Pjaca? Bisogna capire cosa abbia, perché la società ci ha puntato e se non va diventa un problema.
La Roma? Al cospetto del Napoli c’è stato un momento in cui stavano per fare tre punti non meritando. Nella totalità della partita infatti ha strameritato la squadra di Ancelotti. Gli Azzurri sono la squadra che gioca meglio e diverte di più, ma non riesce a vincere niente.

Violanews consiglia

O si gioca come Chiesa, oppure panchina. Pjaca e Gerson offrono poco o niente

Debunking Simeone: due gol in dieci partite? Niente paura, è da ‘Cholito’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy