Chiesa, infortunio al retto dell’addome: il report medico

Chiesa, infortunio al retto dell’addome: il report medico

Federico Chiesa è stato costretto ad uscire già durante il primo tempo di Fiorentina-Lazio

di Redazione VN

E’ durata solo 35′ la partita di Federico Chiesa, messo ko da un problema muscolare (qui ritratto da un fermo immagine Sky). Questo il report medico diramato dal club viola: “La Fiorentina comunica che il calciatore Federico Chiesa è stato costretto ad uscire nel corso della partita contro la Lazio a causa di un risentimento muscolare al retto dell’addome“. Il giocatore dopo la sostituzione si è fermato in panchina con le lacrime agli occhi e la testa tra le mani. “Federico ha avuto un risentimento addominale. E’ generoso e passionale verso questi colori, quando non riesce a dare il contributo alla squadra soffre. Spero di averlo a disposizione venerdì a Cagliari” l’ottimismo di mister Pioli. IL TECNICO RIVELA: “IL MIO FUTURO? HO GIA’ DECISO…”
– CLICCA per seguire risultati e classifiche dei maggiori campionati europei
– CLICCA per leggere numeri e curiosità del campionato di SERIE A

vnconsiglia1-e1510555251366

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 4 mesi fa

    Il problema può essere piuttosto serio, tanto più in un atleta così veloce e che fa dei cambi repentini di velocità e direzione la sua forza.

    Sicuramente resterà a riposo contro il Cagliari e, nel frattempo, dovranno creargli un programma specifico, valutare la postura, eventuali squilibri muscolari e farlo anche velocemente perché il rischio che la cosa diventi cronica è molto alto.

    Meglio tenerlo fuori per qualche settimana, e risolvere, che rischiarlo inutilmente.

    Lui giocherebbe anche con una gamba, inutile dirlo, ma dovrà tenere duro e soffrire in panchina e/o tribuna dando la precedenza alla sua salute.

    Purtroppo sono cose che possono succedere.
    In questi ultimi mesi Federico è cresciuto tanto anche dal punto di vista atletico, il rischio di creare squilibri aumenta allo stesso modo ma l’importante è capire subito come sistemare le cose.

    Tieni duro mostro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-12820196 - 4 mesi fa

    …retro dell’addome, cosa c’entra la pubalgia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max59 - 4 mesi fa

      “retto” non retro…c’entra eccome

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. max59 - 4 mesi fa

    Ohi ohi ohi….speriamo non si tratti di pubalgia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy