Cecchi Gori: “Salirei in balaustra per Chiesa. I tifosi mi rimpiangono…” [VIDEO&FOTO]

Cecchi Gori: “Salirei in balaustra per Chiesa. I tifosi mi rimpiangono…” [VIDEO&FOTO]

dal nostro inviato allo stadio ‘Franchi’

di Iacopo Nathan

L’ex presidente della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori è a Firenze per girare alcune scene di un documentario riguardante la sua vita. L’imprenditore è tornato al ‘Franchi’, dove è stato accolto da Giancarlo Antognoni, e ha rilasciato alcune dichiarazioni ai nostri microfoni.

«Il giocatore che mi è rimasto nel cuore? Rui Costa, Batistuta, Edmundo. Il rimpianto invece si chiama Thuram, con lui avremmo vinto.

Fiorentina attuale? Quella di quest’anno è la migliore che ho visto da quando non ci sono più io al comando.

La permanenza di Chiesa? Non voglio essere strumentalizzato, ma sicuramente mi farebbe anche lui salire in balaustra con un gol.

I tifosi viola mi rimpiangono? Oltre al portafoglio, io ci mettevo il cuore. Il calcio di oggi affoga un po’ nei soldi. Il problema nasce all’origine dei diritti televisivi, anche se mi sono espresso anch’io a suo tempo. Non credo si debba mai polemizzare però.

La Coppa Italia? Auguro alla Fiorentina di vincerla. Noi vincemmo a Bergamo e poi vincemmo anche la Supercoppa, però adesso è tosta, l’Atalanta è forte, ma la Fiorentina ha le carte in regola per giocarsela.

Ultimo presidente a portare trofei? Il mio rimpianto è non vincere lo scudetto con Edmundo in squadra.

Batistuta? Lo rivedrei volentieri, mi ha invitato domenica, ma non ci sarò. Tornerò allo stadio, Antognoni è una colonna della Fiorentina. Con Antognoni abbiamo preso Rui Costa. Dunga e il portoghese sono stati messi negli 11 migliori del mondo, ma anche Batistuta ci stava bene»

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Puce - 3 mesi fa

    Ma è roba da non crederci!!! costui ha cancellato dalla storia del calcio la Fiorentina con il fallimento, e lo fanno entrare allo stadio????? e ancora peggio qualcuno lo rimpiange????
    Ripeto la Fiorentina non esisteva più!!! cose da pazzi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 3 mesi fa

    Non è che esistono solo i Cecchi Gori o i Della Valle, magari se i fratellini ci mettono in vendita sul serio e non con un annuncio online come un anno e mezzo fa qualcuno ci compra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. emilio - 3 mesi fa

    … FOLCLORISTICO…MA GENEROSO… CON LUI TORNEREI ALLO STADIO… FIN CHE CI SONO I CIABATTINI MARCHIGIANI E I LORO ACCOLITI ( avete presente GNIGNI IL GANZO..IL PANZONE DEL TAVOLIERE…. IL MAGGIORDOMO PARMESAN E LA FOGLIA DI FICO DELLO SVENTURATO ANTONIO ) GUARDO LA VIOLETTA APPASSITA PERCHE’ AL CUOR NON SI COMANDA… IN TIVU … AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

      Emilio, immagino tu sia giovane e non ricordi i fasti con Luciano Luna, Ottavio Bianchi, Sconcerti e Zerunian … Talmente generoso che girava i soldi dei miei abbonamenti sulle sue società anziché nel calciomercato. Che tempi !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

    Fosse stato solo il fallimento … Le 2 retrocessioni in B (la prima piansi), 8 gol dalla Lazio, 7 dal Milan … E questi sono i piazzamenti dei primi 7 anni:

    12°
    12°
    14° retrocessi
    Serie B
    10°

    Poi, con soldi che non aveva visto come è andata a finire, facemmo un 3° ed un 5° posto. Ci portò all’inferno ed in 30.000 scendemmo in piazza il 19 aprile 2002.

    Chi si attacca alla Coppa Italia o alla Supercoppa non ricorda che a quei tempi erano competizioni super snobbate, tanto che una la vinse pure il Vicenza e l’Ancona fece la finale. Io ero a Milano in finale di Supercoppa e lo stadio era mezzo vuoto … Non interessava a nessuno.

    Vivendo fuori Firenze, circondato da gobbi le umiliazioni che ho subìto quando amici e colleghi gobbi facevano le cene per festeggiare le nostre retrocessioni non le potete capire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Elmauri - 3 mesi fa

    L’ho odiato per come è finita e per quanto ci ha fatto soffrire per via del fallimento. Ma il tempo lenisce le ferite e sentirlo parlare di Bati, Rui, di uno scudetto mancato per un pelo e ricordare tutte le partite più belle mi fa tornare a quei tempi splendidi. I dirigenti attuali non sanno neanche contro chi si gioca domenica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

      Sono d’accordo che avevamo dei campioni che ora non vengono più. Ma perché a quel tempo il calcio italiano era il più ricco e dominava. Tutti i migliori del mondo venivano qui … Nonostante questo, noi non legavamo neanche le scarpe a Parma o Lazio che vincevano Coppe Europee o Scudetti. Ed ho detto Lazio e Parma … Mica Milan, Inter o Juventus … Oggi la peggiore squadra inglese guadagna più del Napoli … È impossibile in tempi brevi tornare a quei fasti … Anzi, pure Germania e Francia ci stanno superando … Ma noi ce la prendiamo con i Della Valle (o i De Laurentiis o i Lotito) anziché contro il sistema calcio italiano che non funziona e se funziona premia sempre i soliti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 3 mesi fa

        Accostare chi fa calcio(Lotito e De Laurentiis) a chi fa altro…..
        Atletico Della Valle?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

          Sono contestati più dei Della Valle perché non hanno mai messo un euro. Ogni tifoseria trova il suo motivo di contestazione … Per i primi 10 anni tra Dv e Lotito siamo arrivati 7 volte davanti alla Lazio ma si criticavano i Della Valle lo stesso per Teotino ed altre cavolate. Pure i gobbi contestano per i prezzi dello stadio alle stelle. Siamo un paese allo sbando che sa solo chiedere e non dà.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. user - 3 mesi fa

            Prima cosa dal 2004 (anno in cui tornavamo in serie A) ad oggi siamo arrivati 7 volte prima noi e 7 loro quindi le tue statistiche sono appunto solo tue.Non solo,loro hanno vinto qualche coppa più di noi ma se per il tipico Della Valle customer queste non contano nulla allora….Seconda cosa del Napoli non mi dici nulla? Come mai ADL è sempre o comunque spesso in tribuna(casa e trasferta,soprattutto quando ci sono le coppe!!!! come è giusto che sia per chi ha ambizioni e il padrone della Fiorentina non sai nemmeno per quale squadra tifa?Rispondi a queste domandine facili facili. Chi contesta per contestare perchè non si accontenta mai,non mi interessa,io contesto questo modo allucinante di dirigere una società di calcio.Credo che i DV farebbero bene a fare altro.Non mi convinci nemmeno un pò caro mio….

            Mi piace Non mi piace
          2. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

            Ti rispondo qui, sotto non mi fa rispondere.

            Primo: leggi bene, ho scritto nei primi 10 anni tra Dv e Lotito … dopo è ovvio, si sono sfavati a forza di essere contestati per tutto e ci hanno lasciato in questo stato. DDV è durato fino alla presa di giro di calciopoli, ADV fino ai fischi con il Siviglia. Da lì siamo in vendita.

            Secondo: il Napoli non lo prendo neanche in considerazione. Ha il triplo dei nostri tifosi e per questo ha sempre raccolto molti più soldi da tv e sponsor. 25/30 milioni l’anno di differenza è un abisso. Se avessimo 70 milioni anzichè 40 di monte ingaggi le cose cambierebbero parecchio. Ora poi che hanno la Champions non se ne parla neanche. Facile fare i fenomeni con un tale bacino d’utenza. Squinzi del Sassuolo è pure più ricco dei DV … ma Sassuolo non è Napoli. Conta questo in Italia se non lo avessi ancora capito !!

            Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 3 mesi fa

    Quanto ci ha fatto godere e sognare Vittorio, i DV neanche si avvicinano. Ma il fallimento resterà un dolore per sempre. A me da noia ancora oggi dopo 17 anni leggere ACF Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 3 mesi fa

      Ci ha fatto godere un casino!!! Ma la sofferenza, il dolore che mi ha fatto provare gli ultimi anni è ciò che ancora oggi mi fa guardare con occhi benevoli i della valle.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 3 mesi fa

        Posto che era il calcio dei mecenati, tutto diverso da oggi. Con Vittorio si aveva la sensazione di andare in guerra contro tutti ogni anno. E ai fiorentini che sanno benissimo che qui è quasi impossibile vincere, questo andava bene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. L'Omino di Ferro - 3 mesi fa

      I primi 7 anni sono stati un incubo … (tranne un anno, sempre dopo il 9° posto ed una retrocessione) … Poi abbiamo sognato giusto un paio di anni, per poi scoprire che era tutto un bluff … Un po’ come se mio padre mi avesse scarrozzato un paio di anni in Ferrari per poi a breve scoprire che era tutto finto e che l’anno successivo avremmo perso tutto: casa, auto e dignità …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ghibellino viola - 3 mesi fa

    Fiorentina attuale? Quella di quest’anno è la migliore che ho visto da quando non ci sono più io al comando.
    Ma si sente bene?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LupoViola - 3 mesi fa

      Si chiamano postumi…….postumi da Zafferano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Anatema - 3 mesi fa

    I tifosi lo rimpiangono: si, quelli delle altre squadre, che brindavano quando si fallì

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Anatema - 3 mesi fa

      Votate pure contro, c’ha fatto fallire lui. Dato di fatto incontrovertibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. botero - 3 mesi fa

    il presidente ideale…….un mixer tra Cecchi Gori e i Della Valle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lor29 - 3 mesi fa

      Sì, ma se dovessi scegliere, riprenderei subito VCG. Il tifoso non ragioniere vuole sognare e non vivacchiare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. botero - 3 mesi fa

    il presidente ideale ……un mixer tra Cecchi Gori e i Della Valle….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy