Castrovilli: “Il 10 è la storia di Firenze, proverò a mettere in difficoltà Mancini. Commisso…”

La maglia numero 10, Commisso e l’Inter: parla Gaetano Castrovilli

di Redazione VN
Castrovilli

Gaetano Castrovilli è stato intervistato da Sky Sport a tre giorni dalla sfida di sabato sera contro l’Inter allo stadio Meazza:

Il gol e la maglia numero 10

Sono felicissimo di aver segnato il primo gol di questa stagione. Lo dedico prima di tutto alla mia ragazza, poi a tutti i tifosi che purtroppo non ci possono essere. Quando il club mi ha consegnato la maglia numero 10 mi sono sentito onorato di indossarla perché è stata di grandisismi giocatori. Secondo me è la storia di Firenze.

L’Inter

E’ una squadra molto forte, che si è rinforzata – ha continuato Castrovilli – noi però dobbiamo andare a Milano a farle male. Se ti abbassi e inizi a scendere nella tua area di rigore, alla fine loro un gol te lo fanno perché hanno qualità e giocatori fantastici. Ce la giocheremo.

Commisso e l’Europeo

Comisso è una persona da 100, ci puoi parlare come se fosse uno di famiglia. Cercherò di mettere in difficoltà il Ct Mancini con le prestazioni. Prendere parte a quel torneo sarebbe un sogno che si avvera.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy