Carica positiva?

Thereau e l’Udinese, orgoglio e pre-giudizio