Calciomercato, la chiusura slitta al 31 gennaio. Miccichè: “Uniformati alle altre leghe”

Il calciomercato di gennaio chiuderà i battenti il 31 gennaio

di Redazione VN

Gaetano Miccichè, presidente della Lega Serie A, ha parlato dopo l’assemblea della Lega Serie A:

La Lega chiude il 2018 nella maniera migliore, con alcuni atti formali normali e dovuti come l’approvazione del bilancio e del bilancio. Faremo alla richiesta alla FIGC di prolungare la campagna acquisti e vendite fino al 31 gennaio, uniformandola alle altre leghe europee. La Lega di A deve diventare promotrice e promotore di idee, ma finché non sarà così dovremo adeguarci ai migliori benchmark europei. Aveva poco senso privare le nostre squadre di intervenire sui mercati internazionali quando le nostre potevano intervenire sul nostro. All’ordine del giorno c’era l’elezione dell’a.d., organo manageriale di maggiore rilievo, gli vengono delegate tutte le attività gestionali. L’assemblea ha votato Luigi De Siervo, ritengo sia stata un’ottima scelta. Anche l’altro candidato era un ottimo candidato, in ogni caso saremmo caduti in piedi. Conosco De Siervo dall’inizio dell’attività in Lega, penso e sono sicuro che lavoreremo molto bene insieme. Possiamo avvalerci di una persona che è profondo conoscitore di questo mondo e questo sport. Ultimo aspetto ma non per importanza, l’attuale a.d. e attuale d.g. della Lega Marco Brunelli, col quale ho lavorato alla grande negli ultimi sei mesi, ci lascia per andare ad occupare una posizione di ulteriore prestigio, quella di d.g. della FIGC e successivamente segretario generale. Marco resterà con noi per tutto il mese di gennaio e ha un ottimo rapporto con De Siervo.

Violanews consiglia

Una forza rossonera a Firenze: dai figli di Thereau e Mirallas a… quel ragazzino di nome Nikola!

Sindaco Campi: “In un anno potremmo mettere la prima pietra, il comune è molto contento”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy