Calamai: “Salvezza nelle prossime due giornate poi mi aspetto un bel calcio. Porte chiuse? E’ un altro sport”

Calamai: “Salvezza nelle prossime due giornate poi mi aspetto un bel calcio. Porte chiuse? E’ un altro sport”

Le parole del noto giornalista

di Redazione VN

Luca Calamai, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha parlato a Radio Bruno

E’ giusto giocare a porte chiuse perché il calcio deve andare incontro alle esigenze del Paese che in questo momento è in seria difficoltà, ma ci avviamo ad un altro sport, senza la presenza dei tifosi cambia tutto, possono anche essere ridimensionati i valori delle squadre. Le prossime due gare saranno vitali per la Fiorentina perché, raccogliendo punti importanti, arriverebbe la salvezza e ci sarebbe finalmente la possibilità di lavorare sul futuro con serenità. A quel punto mi aspetto che Iachini proponga un calcio da Europa, dove la Fiorentina imponga il proprio calcio all’avversario sperimentando tutte le possibili alternative che la rosa mette a disposizione.

Verso Udine: Ancora 3-5-2 con Badelj titolare. Cutrone in vantaggio su Vlahovic. Per Ribery…

Cecchi Gori, accolta istanza degli avvocati: ok agli arresti domiciliari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy