Calamai: “La società doveva fare due cose, non le ha fatte. Pochi giocatori giusti per le idee di Montella”

E poi su Veretout: “Imbarazzante, ha la testa altrove. Ma non è colpa sua…”

di Redazione VN

Luca Calamai, opinionista viola, ha parlato di presente e passato della Fiorentina a Radio Bruno. Queste le sue Parole:

Quello che sta succedendo è assoluta normalità, non solo per la Fiorentina. Guardiamo la Juve: nel momento in cui hanno abbassato la tensione, hanno perso o “raccattato” risultati. Non sono sorpreso. Scommetto invece che col Milan la Fiorentina farà un’ottima partita, stimolata dal big match, e poi ancora male col Parma. Questi ragazzi sono riusciti a dare qualcosa di più per via della sensazione di giocare in 12 successiva alla morte di Astori, ma adesso l’effetto del “doping naturale” è finito.

Mi aspetto decisioni molto forti, quanti possono essere i giocatori in sintonia con le idee di Montella? Quattro? Sei su venti? Ce ne sono da trovare altri quattordici. La stagione è finita male perché i fatti hanno dimostrato che c’erano due cose da fare: trovare una seconda punta di grande valore e un regista. Hanno toppato al mille per mille con Pjaca (non che non ne fossi eccitato allora), poi c’è stato il gravissimo errore di non voler prendere un regista, quello sì, un disastro. Delle volte bastano due giocatori per alzare il livello di tutti.

Pioli? Ha sbagliato accettando il compromesso pur di rimanere alla Fiorentina, rinunciando ad un regista per accontentare Corvino, e allora si è intestardito su Veretout, che ieri è stato imbarazzante. Sono tre mesi che Veretout non gioca, che ha la testa altrove, questo non per colpa sua, ma dell’isteria che regna oggi nel calcio.

I tifosi hanno scelto due strade: abbandono e contestazione. Io li capisco, ma se la Fiorentina vince è merito dei giocatori, se perde è colpa della società. Dopo il Sassuolo c’erano solo contestazioni a quest’ultima… Invece dovevano essere mandati in ritiro, per rispetto verso tutto il mondo viola.

Violanews consiglia

La rabbia di Riganò: “Fiorentina, anno fallimentare. E meno male abbiamo già quaranta punti…”

Valcareggi: “Veretout senza schiena dritta. Pioli? Le dimissioni ci hanno affondato, è il responsabile”

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Contro UE - 2 anni fa

    La Juve nel 2015 quando iniziò con diverse sconfitte consecutive convocò giocatori e dirigenti…..i suoi amici DV per non spendere non mandano la squadra in ritiro, ma soprattutto non si fanno sentire, come possono reagire ed aver timore i giocatori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SOLOROGER - 2 anni fa

    Sono anni che in molti segnaliamo l’abbandono di questa Società ma purtroppo molti giornalisti fiorentini hanno coperto le magagne…….ci hanno fatto credere che la nostra dimensione fosse lo squallore totale!! Oggi siamo nel buco nero senza prospettiva e senza nessun “progetto”.. nonostante si sia abusato di questa parola in questi anni. I fatti sono chiari e lampanti. Non ci sono più discussioni tra i pro e i contro Della Valle. Stanno cedendo anche i vari Guetta, Calamai e Rialti…….. Siamo sul baratro e non se ne esce. Vorrei però che qualcuno di questi santoni che hanno difeso fino a ieri Corvino e Della Valle ci spiegasse alcuni perchè:
    1) come mai ogni anno ci presentiamo a Moena con 3 ragazzi della Primavera e la Squadra di Radio Bruno e iniziamo a vedere gli avanzi degli altri club a partire dal 31 Agosto???
    2) Come è possibile che una squadra di Serie A si presenti al campionato con 1 solo attaccante (Simeone) e senza neppure una riserva…….non succede neppure in prima categoria…..
    3) Perchè la Fiorentina ha il peggior rapporto tra tutte le squadre di Serie A tra Fatturato e Monte ingaggi e nonostante ciò ogni anno quando ci avviciniamo al mercato appaiono buchi neri di bilancio?
    4) Quali sono gli investimenti in Strutture che questa Società ha fatto per Firenze e la Fiorentina?
    5) Pensate sia stato producente ridurre così il monte ingaggi e di conseguenza la competitività della squadra? nell’immediato abbiamo, forse, tappato un buco ma abbiamo fatto un danno irreparabile con gli sponsor, con i tifosi, con le Tv, con gli introiti dalle competizioni internazionali…..Insomma il nostro fatturato nel breve è destinato a ridursi drasticamente così come l’appeal nei confronti dei calciatori che non si sognano neppure di venire a Firenze.
    6) Quelli che ci hanno zittito continuamente raccontandoci che i DV hanno investito i famosi 200 ml potrebbero aggiornare il conto dopo le speculazioni degli ultimi anni?
    7) Chi ci ripaga i danno di immagine di tutti questi casini????? dal caso Salah in avanti….(non mi fate ripensare che avevamo trovato per caso Salah e ce lo siamo fatti scappare così…..
    8) la vendita di Chiesa sembra accettata da tutti come “INDISPENSABILE”…Vi rendete conto cosa significherà??

    saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Up The Violets - 2 anni fa

    Fosse solo un problema di regista e punta, caro mio… Quelli mancano in campo insieme a un’altra quindicina di giocatori a cominciare dal portiere; diciamo che sono le mancanze più clamorose, quelle evidenti anche al neofita, e che comunque a noi manca una PRIMA punta, dato che la seconda, Muriel, l’abbiamo già.

    Il vero problema sono le mancanze fuori dal campo, caro Calamai. Il non aver preso un regista e una punta è solo una delle tante, tantissime cose che avrebbero dovuto fare e che non hanno fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sinistro viola - 2 anni fa

    classifica alla mano tutti bravi a sparare a zero..ce ne fosse uno dico uno che dica chi doveva esser preso al posto di..FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Contro UE - 2 anni fa

    Dottor Calamai chieda alla sua amica proprietà perché non ha preso nessuno nel mercato del gennaio 2016 o abbia inviato in ritardo la lettera all’UEFA per il ricorso contro il Milan…via i DV da Firenze!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Nicco - 2 anni fa

    Nn ci vuole un fenomeno di direttore sportivo per allestire una squadra decente: dragowsky, di Lorenzo , Milenkovic , pezzella , Dijks ( del Bologna fortissimo) sensi/tonali, zurkowsky, schone, chiesa , petagna , Muriel . Vendi veretout biraghi benassi Simeone hai già incassato una sessantina di milioni che ti potrebbero anche bastare per fare questa squadra, bella, giovane , ambiziosa e di qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 2 anni fa

      Petagna centravanti di Montella? Ma giochi ancora con le figurine?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lk - 2 anni fa

    La domanda è perchè secondo voi, i DV negli ultimi 3 anni hanno tirato i remi in barca?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 2 anni fa

      perchè DDV ritiene che non valga la pena rimetterci anche un solo
      euro…sennò perchè riprendere Corvino , che loro stessi cacciarono
      a pedate ? La logica non c’è . Apparentemente . In realtà , c’è ,
      eccome . Soltanto che alla fine il buco di bilancio c’è lo stesso .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fabio - 2 anni fa

    Bravo Calamai è esattamente un analisi perfetta.però a mio avviso finche nella Fiorentina non ci sarà un Presidente che segua di persona lo staff e le gare sia interne che esterne , puoi dare la gestione ai piu grandi esperti che alla fine si verificano quello che sta succedendo alla Fiorentina di ora. Per fortuna abbiamo vinto due gare fondamentali con il milan e con l’inter,altrimenti saresti a 34 punti. allora era retrocessione sicura.
    saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 2 anni fa

      Con l’Inter non abbiamo vinto Fabio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabio - 2 anni fa

        si hai ragione, cmq almeno due gare le abbiamo vinte per fortuna

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. vecchio briga - 2 anni fa

    Io sono molto critico nei confronti della società e penso che questi risultati non siano altro che il frutto del disinteresse dei proprietari che hanno delegato tutto a un amministratore e a un direttore generale che hanno sbagliato tutto. Detto questo sono sempre in tempo a ricominciare da capo, con persone diverse. Corvino non può essere confermato, sarebbe già una falsa partenza dato che il direttore è convinto di aver fatto una grande squadra. Ma dove si vuole andare con uno così. E avoglia a dire che Montella avrà voce in capitolo, queste sono intenzioni e ci si auspica che Corvino accetti di assecondare l’allenatore, ma non sarà mai così. Si rischia di nuovo il caos, già in estate. Corvino ha un anno di contratto sarebbe triste se non lo cambiassero per via del l’ingaggio che poi dovrebbero comunque dargli. Eppure dovrebbero aver capito che rimandare le scelte alla lunga porta a situazioni solo negative e più dispendiose. Inoltre servono segnali forti anche per i tifosi, l’ambiente lo devono ricompattare coi fatti invece che con gli slogan che ormai sembrano solo prese per i fondelli (“insieme siamo più forti” per esempio..). E intanto tutto tace, nessuno apre bocca, penso che solo a Firenze sembra tutto un segreto di stato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. filippo999 - 2 anni fa

    il prode Calamai vada a domandare ai suoi amici marchigiani
    perchè hanno riconfermato Corvino e poi ci ragguagli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy