Calamai: “Fiorentina, lotta per Europa durerà. Rinnovi? Monte ingaggi da alzare”

L’opinione di Luca Calamai su Radio Blu: “Il Cagliari? Per me è pericoloso proprio perché è sereno. Alla Fiorentina servirà il miglior Pjaca”

di Redazione VN
Calamai

Di seguito l’intervento di Luca Calamai ai microfoni di Radio Blu: “Io sono convinto che quest’anno la Fiorentina possa giocarsi l’Europa fino in fondo, ma con armi vere, non con scosse elettriche saltuarie. Sul rendimento opposto tra partite in casa e in trasferta va detto che i numeri, i risultati, non rispecchiano quanto visto sul campo: a Firenze non meritavamo di vincere con l’Atalanta e abbiamo sofferto con l’Udinese, mentre fuori avremmo dovuto portare via di più da Milano, da Genova e forse anche dalla gara contro la Lazio. Il Cagliari? Per me è pericoloso proprio perché è sereno. Alla Fiorentina servirà il miglior Pjaca”.

Sui rinnovi: “La logica del bravo operatore di mercato vuole che non si parli di rinnovi quando i giocatori vanno bene. Io credo che oggi la Fiorentina abbia messo le basi, e adesso a queste basi va riconosciuto il giusto valore: giocatori come Pezzella, Chiesa, Simeone, meritano di guadagnare di più. Se si vuole far crescere questa squadra bisogna alzare il monte ingaggi a 40/45 milioni, anche mantenendo un tetto massimo di 2-2,5 milioni”.

Violanews consiglia

Pjaca e Simeone, il tempo delle risposte. E alle loro spalle c’è chi scalpita

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Burlamacchi - 2 anni fa

    Sulla necessità di alzare il monte ingaggi ha ragione. Quei giocatori che ti consentono di lottare per le zone alte della classifica chiedono determinati stipendi, è un dato di fatto.

    Concordo meno sul mantenere un tetto massimo di 2-2,5 milioni, perchè secondo me è normale e giusto che alcuni giocatori guadagnino di più.
    Soprattutto se vogliamo veramente tenerli a Firenze. Se invece non ci interessa, è un altro discorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy