Bucchioni: “Sì ai giovani, ma in mix con esperienza. E chissà che il girone di ritorno…”

L’opinione del giornalista sul momento della Fiorentina e sulla gara con il Napoli

di Redazione VN

Enzo Bucchioni, ospite negli studi di Radio Bruno, ha parlato dei giovani viola, ma anche del momento che sta vivendo la squadra di Sousa: “Puntare sui giovani deve essere il nuovo corso del calcio italiano. Va bene comprarli e valutarli, ma servono anche giocatori più esperti e in grado di dare qualità tecnica ed esperienza migliori. Doveri? Mi sembra troppo autoritario, non lo amo. Preferisco i fischietti più duttili. La gara del San Paolo dell’anno scorso era stata uno dei più belli spettacoli del calcio: quando la Fiorentina gioca come sa non ha rivali e lo ha dimostrato, anche se quest’anno ha perso qualcosa. Se devo dare una percentuale dico 50 e 50: le ultime sfide contro il Napoli sono state emblema di spettacolo. Antognoni ha contribuito a migliorare l’ambiente, così come Kalinic e Chiesa. Queste cose non vengono per caso e magari quest’anno potrebbe esserci un girone di ritorno straordinario. Attenzione però, mancano ancora molti giocatori da recuperare”.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 4 anni fa

    Non c’è più bisogno di spendere parole per un elemento simile,è solo che su questo sito te lo ritrovi nel mezzo come il prezzemolo,forse,sono convinti che i
    commenti di questo pennivendolo ci interessino….anche no grazie!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 4 anni fa

      è la penna di stato, colui che siede alla destra del ragioniere, altro che prezzemolo….l’unico opinionista (forse anche quello della rosea, ma non sono sicuro) di entrambe le più seguite trasmissioni radiofoniche locali che parlano di fiorentina..ci sarà un motivo no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GianBurrasca - 4 anni fa

    Brevi Bucc(minc)hionate tutte da gustare!!!! degne del miglior Maurizio Mosca!!

    – Un estratto dell’editoriale di Enzo Bucchioni per Tuttomercatoweb.com:

    “Le risorse, invece, scarseggiano a Firenze. I Della Valle però, come sappiamo, stanno per fare il grosso colpo Kalinic. Il giocatore è d’accordo con Cannavaro, vuole andare in Cina per 12 milioni netti per quattro anni. Ieri doveva essere il giorno buono per l’accordo finale fra le società sulla base di circa 40 milioni, ma è stato messo tutto in stand-by. Perché non si chiude? Prima di dare l’annuncio dell’addio di Kalinic, Andrea Della Valle vuole trovare un sostituto degno e soprattutto vuol far giocare a Kalinic la sfida con il Napoli di martedi’ prossimo in coppa Italia. Basta aspettare…”

    – Enzo Bucchioni a Radio Blu:
    “Andrea Della Valle ha preso in giro tutti. Quando ha detto che aveva blindato Kalinic con 50 milioni, ha solo dato un prezzo al giocatore, ma la verità è che c’era già una trattativa in piedi con i cinesi.
    Se non oggi comunque questo affare si farà. Chiudere un contratto, con tutti i bonus che si possono inserire.”

    – Così Enzo Bucchioni a Radio Blu:

    “Kalinic ha deciso da subito di andare via. Se la volontà è questa ed è ferma, alla fine la Fiorentina deve portare avanti la trattativa, clausola o non clausola. Questa operazione è un’occasione da cogliere. Ai Della Valle ho sempre imputato di trattare il calcio come fosse economia, però serve anche coraggio, non si può stare fermi per paura di sbagliare come accaduto negli ultimi anni.

    – Questi i pensieri sulla Fiorentina di Enzo Bucchioni dagli studi di Radio Bruno: “ Kalinic? Se avesse voluto dire no, l’avrebbe detto subito. Le trattative sotterranee proseguono e adesso l’offerta al giocatore è arrivata a 15 milioni. I segnali sono che Kalinic accetterà, c’è stato anche un colloquio stamattina con Sousa”.

    – Il giornalista Enzo Bucchioni a Radio Bruno Toscana: “Kalinic? I cinesi non hanno insistito perché c’è la partita con la Juve. La situazione si risolverà la prossima settimana. Kalinic vuole andar via, il problema è il tira e molla di Della Valle. Cannavaro ha già parlato con Kalinic.”

    E’ sempre a dire “io l’avevo detto.. io l’avevo scritto…” oggi stranamente su quello che aveva detto e scritto non ne ha fatto menzione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verotifosoviola - 4 anni fa

      E lo pagano anche…………….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giuggiolo - 4 anni fa

    Ma ha ancora il coraggio di aprire bocca??
    Vaia gobbo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 4 anni fa

    Ma il regalo per Kalinic? Ridiholo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy