Basile: “Ribery significa nuova dimensione, Rocco vuole portare qualcosa di concreto”

Basile: “Ribery significa nuova dimensione, Rocco vuole portare qualcosa di concreto”

Il giornalista in diretta radio

di Redazione VN

Massimo Basile, giornalista italiano a New York, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno Toscana:

“Credo che arriveranno altri giocatori, ma Ribery è la sintesi del modus operandi della Fiorentina: l’ingaggio dimostra la nuova dimensione della squadra, che punta a una dimensione internazionale, con giocatori che diano un peso immediato e al contempo aiutino i giovani a crescere. Dal punto di vista calcistico, sono i numeri più che i nomi che stimolano. 4 milioni + bonus vuol dire “a Firenze pagano bene, hai visto che contratti fanno?”… Chiaro che andranno a ridiscutere gli altri contratti, tra cui Chiesa, ma quello che colpisce è la calma con cui la società sta lavorando: tranquilli, i giocatori arriveranno, il mercato è aperto fino al 2 settembre, e fino ad allora ci possiamo aspettare colpi.

Rocco soffre la distanza da Firenze, se fosse per lui sarebbe sempre qua. Parla con Barone dieci volte al giorno, vuole presentare alla Fiorentina qualcosa di concreto. Credo che sia prevista una serie di investimenti per aumentare i proventi. Non si possono subito accumulare immediatamente 20 milioni, però si studiano i modelli di Sassuolo e Barcellona. Dagli USA recepisco un messaggio diverso da quello che si recepisce a Firenze: Chiesa resta, del contratto non parleremo quest’estate, lo faremo in futuro. Questo in Italia non era chiaro, si parlava spesso delle trattative sul contratto. Chiesa non è mai stato in discussione, e in questi giorni impareremo a conoscere la filosofia di questa società.

Secondo me l’operazione che fa fare il salto di qualità non è la conferma di Chiesa, ma l’arrivo di Ribery. Il francese sa che si metterà in discussione in un campionato vero.”

“Legali al lavoro, Ribery a Firenze forse già domani”. Le ultime

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pagliacciodivetr_428 - 2 mesi fa

    Qui ci sfuggono svariate cose…un 36enne in palese fase decadente…mi ricorda Eto’o quando lo prese la Samp.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 2 mesi fa

      Shhh! Non svegliarli dal sonno! Che sennò frignano che siamo gobbi a dire la verità!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Redazione cosa c’è di vero in quello che afferma Bucchioni che la Fiorentina è stata venduta a quel prezzo con la clausola che i Della Valle avrebbero messo di non vendere Chiesa? Strano non aver scritto niente di questa affermazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Io mi accontenterei di Kurzawa, Demme e Tonelli perché con questi uomini non saremo dei fenomeni ma avremmo coperto i ruoli che sono scoperti. Se poi ne vengono dei migliori………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dave.087_273 - 2 mesi fa

    Per gli americani era chiaro, Chiesa non si muove. Per tutti i giornalisti gobbi d’Italia è cominciato una guerra di logoramento per far andare Chiesa alla Juve. Questo era imperativo e necessario. Pensavano che alla fine dopo un ‘estate di articoli, interviste ecc, gli americani avrebbero mollato e magari svenduto Chiesa a due lire (tanto voleva andare via). Ancora oggi questi soggetti non si capacitano sul perché Chiesa non sia andato via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Johan Ingvarson - 2 mesi fa

      Dipende però con che spirito Chiesa resta. Io a vederlo trotterellare col muso 10 mesi non mi garba molto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. batigol222 - 2 mesi fa

    Basile è una garanzia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy