Baiano: “Iachini arrivato in un momento duro. Vlahovic e Cutrone? Firenze abituata ai campioni fatti”

Baiano: “Iachini arrivato in un momento duro. Vlahovic e Cutrone? Firenze abituata ai campioni fatti”

Ciccio Baiano su Iachini e non solo

di Redazione VN

Durante il programma Taca La Marca in onda su Radio Musica Television, è intervenuto Francesco Baiano che ha parlato anche della Fiorentina:

Sono molto contento per la conferma di Iachini, non perché è un mio amico con il quale ho giocato a Firenze, ma perché ha centrato l’obiettivo richiesto dalla società, è arrivato come Gattuso in un momento drammatico, in una squadra che non si ritrovava più, con il suo arrivo è giunta la salvezza e pertanto merita la permanenza in viola. E’ palese la mancanza di un bomber da 20 gol, Vlahovic ha fatto 4 gol, Cutrone 4-5 soprattutto nelle ultime partite, Ribery ha viaggiato con gli stessi numeri, mentre Chiesa è arrivato in doppia cifra grazie anche alla tripletta della penultima giornata, è scontato di dire che manchi un centravanti, ma è anche vero se ti metti nelle mani di due giocatori che insieme raggiungono l’età di 40-45 anni puoi andare incontro a non avere uno che faccia 20 gol. Cutrone e Vlahovic avranno un futuro roseo, ma in questo momento non possono reggere l’urto e la pesantezza di una piazza che negli anni ha visto attaccanti veramente straordinari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy