B. Ferrara scrive: “Mistero Thereau: l’attacco non va ma lui è sparito”

“Strana la vita di Thereau, quello che un anno fa veniva esaltato come la chioccia goleador, giusto perchè era partito fortissimo”

di Redazione VN

Un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara per Repubblica, l’edizione integrale all’interno del quotidiano in edicola:

Ma dove è finito Cyril? Domanda lecita, risposta immediata: Cyril è lì, si allena, sta bene, ha capito che per lui rivedere il campo sarà più o meno come vedere lo stadio nuovo. Strana la vita di Thereau, quello che un anno fa veniva esaltato come la chioccia goleador, giusto perchè era partito fortissimo. Pochi, benedetti e subito: questa la sua storia alla Fiorentina. Cinque le reti, più o meno tutte tra l’estate e l’autunno. Poi tanta infermeria e qualche raro cameo come un vecchio attore chiamato all’ultimo momento a dare lustro a un film mediamente noioso. Era stato Pioli, detto anche il correttore di mercato, a volere questo francese senza tempo. D’altra parte un allenatore sa di cosa ha bisogno. (…) E per Thereau dalle mille battaglie è stato come vincere alla lotteria. Lui che aveva girato campi e campetti arrivando al top a Udine, si è trovato alla Fiorentina con un prolungamento di tre anni che non si era mai sognato in vita sua. Ma d’altra parte era la Fiorentina che aveva bisogno di lui, e il suo agente probabilmente sta ancora brindando. Altri due anni a 700 milioni netti a stagione per un giocatore di 35 anni sono una pacchia, anche se un atleta non ama certo passare il tempo in panchina.

Violanews consiglia

L’allenatore che fece esordire Di Lorenzo a VN: “Pronto per la Viola. Quando era alla Reggina…”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aoi_Haru - 2 anni fa

    700 milioni netti a stagione, certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy