Arriva il Parma: altro verdetto per la Fiorentina senza leader

Arriva il Parma: altro verdetto per la Fiorentina senza leader

Bella o brutta, la partita con il Parma aggiungerà un altro verdetto sulla Fiorentina

di Redazione VN

Sarà una partita brutta – ha previsto Montella – ben sapendo che un risultato positivo avrebbe il potere di farla diventare stupenda. Bella o brutta, la partita con il Parma aggiungerà un altro verdetto sulla Fiorentina che gioca senza leader come Ribery e Caceres, più Pezzella, insomma una squadra più giovane e da scoprire: è l’occasione – scrive La Nazione – che aspettavano in tanti e fra questi, ai primissimi posti, Venuti (già positivo nel secondo tempo dopo il cambio di posizione a Reggio Emilia contro il Sassuolo) e Ranieri. Più italiani in campo e questo fa sempre piacere. Difesa comunque nuovissima, con Ceccherini in teorico ballottaggio per affiancare Milenkovic. Si scalda virtualmente anche Vlahovic, che nel corso della partita avrà spazio anche se in attacco all’inizio partirà quasi sicuramente Boateng insieme a Chiesa e Sottil finalmente concentrato sull’ultima fase, quella che gli riesce meglio. Montella vorrebbe completarlo come calciatore – attenzione anche alla fase difensiva, giovane – ma contro il Parma forse Sottil avrà più spazio per se stesso dopo aver marcato, nelle ultime due partite, prima Lukaku e poi Boga. Largo ai giovani, e allora perché non subito Vlahovic? Infatti Montella ci sta pensando e deciderà solo stamani, in ogni caso la stima dell’allenatore per il centravanti classe 2000 è tanta e la scelta sarà quella di utilizzarlo nelle condizioni migliori per lui.

Montella: “Ribery non si allena da una settimana. Sottil alla Cuadrado”. Ballottaggio Ceccherini-Ranieri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy