Antognoni: “Anch’io potevo andare alla Juventus, ma scelsi Firenze”

di Redazione VN

Nelle ultime settimane ha fatto rumore il passaggio all’ultimo tuffo di Federico Chiesa alla Juventus, storica rivale della Fiorentina. Arriva anche la testimonianza di chi come Giancarlo Antognoni ha fatto la storia del club viola. «Potevo andare alla Juventus nel 1978 e alla Roma nel 1980. I giallorossi mi volevano a tutti i costi, andai a cena con Viola, a casa sua, ma alla fine scelsi di rimanere a Firenze. E penso ancora oggi di aver fatto la scelta giusta». Lo ha raccontato Giancarlo Antognoni, attuale club manager della Fiorentina, ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format «I Lunatici». «Il più forte con cui ho giocato? Sono troppi. Contro dico Maradona, Platini, Zico e Falcao», ha aggiunto l’ex numero 10 del club toscano, campione del mondo a Spagna 1982. (ITALPRESS).

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Staffa - 7 giorni fa

    altri tempi…altro calcio…

    con i procuratori/padroni di oggi non so se saresti rimasto a firenze, vedi Baggio.

    purtroppo questo è il calcio moderno, i ragazzini della primavera fanno di tutto per essere rappresentati dal raiola di turno, in modo da avere più chance di…stavo per scrivere di finire in squadre forti…ma scrivo di prendere più soldi possibile.

    avessi avuto un procuratore mercenario che ti diceva(rivedi Baggio) o vai alla juve o ti sogni il mondiale, non so cosa avresti fatto…

    mia opinione ovviamente, il tuo era calcio, adesso è solo business…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TonyManero - 7 giorni fa

    Infatti hai fatto una carriera mediocre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fornamas63 - 7 giorni fa

      Ma fai festa

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy