È (Fiorentina) Primavera, svegliatevi bambine…

È (Fiorentina) Primavera, svegliatevi bambine…

Domani sera tocca alla Fiorentina Primavera: finale di Coppa Italia. Anche per i piccoli viola è il momento di alzare un trofeo

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

A farla da rubacuor questa volta non può essere solo il messer Aprile, arrivato già da qualche giorno, ma anche la Fiorentina. Prima di tutto con la squadra Primavera che domani sera alle 19.00 giocherà al Franchi. Finale di andata di Coppa Italia contro il Torino, il ritorno di giocherà in Piemonte una settimana dopo. Riuscire a vincere un trofeo, seppur a livello giovanile, non sarà certo un ricostituente sufficiente per l’umore del tifoso viola. Certo, però può comunque aiutare a trovare nuovo entusiasmo nei confronti della squadra. In passato la Primavera ha già giocato al Franchi, il pubblico viola ha sempre avuto un feeling speciale con i giovani. E’ anche per questo che domani sera servirà dare una grande risposta, incitare i ragazzi di Bigica che sotto la sua guida hanno già disputato quattro finali senza però mai riuscire a vincere un trofeo. Fino ad ora sono 2.000 i tagliandi venduti, ma il numero può e deve aumentare anche in virtù di prezzi molto bassi.

Le armi migliori della rosa sono Vlahovic e Montiel, su tutti i due protagonisti della stagione. Per motivi anagrafici ci stanno bene in Primavera, ma il loro percorso li sta portando ben più avanti rispetto ai compagni di squadra. I minuti che hanno disputato contro il Torino hanno dato risposte chiare: saper giocare a calcio è una lingua universale, al di là dell’aspetto fisico come nel caso dello spagnolo. E’ a loro che Bigica si affiderà. L’ultima volta che la Fiorentina è riuscita ad alzare questo trofeo era il 2011, in panchina c’era Renato Buso. E’ arrivato il momento di togliere la polvere dalla bacheca e di aggiungere un nuovo trofeo. Poi fra venti giorni toccherà ai grandi. In piena Primavera saranno loro a cercare l’impresa. Prima, però, largo ai giovani.

Violanews consiglia

Fiorentina, scorpacciata su DAZN. Ecco quali partite e come attivarlo gratis

Castrovilli racconta: “Mesi duri, ora l’incubo è finito. Mezzala? Posso farlo”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sblinda - 5 mesi fa

    Sinceramente sarei più felice di veder giocare i giovani in prima squadra. Carraro ha vinto l’ultimo trofeo e mi pare che non sia andata benissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy