Cincotta: “Siamo la Fiorentina, non ci arrendiamo. L’Arsenal ha dovuto lottare”. Le parole di Vigilucci e Arnth

Il commento dell’allenatore e delle giocatrici dopo l’eliminazione delle Women’s

di Redazione VN

“Sapevamo che sarebbe stato difficile lottare contro l’Arsenal, è un team molto forte su tutti i livelli ma sono felice perché abbiamo giocato due settimane fa contro le inglesi ed era finita 4-0 mentre stavolta abbiamo dimostrato la nostra mentalità vincente lottando su ogni pallone. Le inglesi sono una squadra fortissima, probabilmente tra le prime in Europa, e stasera invece di chiuderci abbiamo cercato di ribaltare il risultato. Voglio ringraziare tutti i tifosi, non solo quelli che sono venuti fino a qui per sostenerci nonostante il punteggio dell’andata lasciasse poche speranze, ma voglio ringraziare anche tutti quelli che sono venuti al Franchi a vederci e che come sempre ci sostengono fino alla fine.
Siamo la Fiorentina, stiamo crescendo come movimento e abbiamo mostrato ciò che sappiamo fare. Sono orgoglioso, congratulazioni all’Arsenal ma il match di oggi dimostra che il nostro valore sta crescendo”.

Antonio Cincotta ha così commentato l’eliminazione della Fiorentina per mano dell’Arsenal nella Champions League. Alla voce dell’allenatore si sono aggiunte quelle di Valery Vigilucci e Janni Arnth, tutto su Violachannel.tv:

Vigilucci: “Sapevamo che non sarebbe stato facile, ma volevamo far vedere ciò che valevamo. Abbiamo impastato il match in maniera diversa e abbiamo giocato bene, loro hanno avuto poche occasioni e noi non siamo riuscite a sfruttare le nostre. Se togliamo i due episodi, un pareggio sarebbe stato il risultato giusto”

Arnth: “Il 4-0 ovviamente era un risultato difficile da ribaltare, ma siamo scese in campo per giocarcela e migliorare rispetto al match scorso e lo abbiamo fatto. La nostra performance è stata buona, è mancato il goal. Se avessimo giocato questo match dopo dieci partite di Campionato sarebbe stato diverso. Portiamo a casa la consapevolezza di aver giocato fino in fondo: lavoreremo sulle piccole cose e conserviamo tutto il positivo che c’è di questo match”.

CLICCA PER RIMANERE AGGIORNATO SULLA MASSIMA COMPETIZIONE EUROPEA FEMMINILE

FINALE – WCL, Arsenal-Fiorentina Women’s 2-0: Miedema e Little eliminano la Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy