C.t. Italia femminile: “Saranno le donne a salvare il calcio”

Le parole di Milena Bertolini: “Il pregiudizio più diffuso è che il calcio non è uno sport per bambine e per signorine. Al di fuori dall’Italia è lo sport più diffuso…”

di Redazione VN

“Saranno proprio le donne a salvare il calcio”. Lo ha detto la ct delle azzurre, Milena Bertolini, durante il Forum in corso all’ANSA. “Il calcio giocato dalle donne è un calcio bello per i suoi aspetti di fair play, di gioco, di sacrificio e impegno. Il giocare per il piacere di giocare”. L’aspetto predominante di una ragazza che gioca a calcio è più fantasioso armonioso, piacevole. Non a caso i giocatori più forti – aggiunge la ct – hanno avuto movenze per così dire femminili, penso a Baggio che univa eleganza, armonia, destrezza”. “Il pregiudizio più diffuso è che il calcio non è uno sport per bambine e per signorine. Al di fuori dall’Italia è lo sport più diffuso, alle ragazze piace giocare a calcio. Qui c’è una mentalità primitiva”.Violanews consiglia

Giuliani (Juventus Women): “Vittoria del gruppo, ma la Fiorentina non deve avere rimpianti”

Girelli (Juventus Women) si sfoga: “Offesa da quattro imbeci**i che odiano la Juve”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy