Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

ex viola

Romei (Settignanese): “Chiesa? Qualità innate, ha fatto bene ad andarsene”

GERMOGLI PH: 2 OTTOBRE 2020

"Da tifoso della Fiorentina sarei stato più felice, ma qui a Firenze siamo un po' provinciali. Penso che abbia fatto bene ad andare a Torino"

Redazione VN

Il Presidente della Settignanese, Maurizio Romei, ha rilasciato un'intervista esclusiva al portale bianconero TuttoJuve.com. Questo un estratto delle sue dichiarazioni sull'ex esterno della Fiorentina:

Talento già alla Settignanese? Sì, aveva delle qualità innate perché nel suo dna scorre il sangue di Enrico, ma è stata la Fiorentina a credere fortemente in lui e ad avere piena fiducia delle sue capacità. Chi lo ha fatto esordire a Torino con la Juventus nel 2016 è stato Paulo Sousa, lì sorprese tutti con un primo tempo da veterano. Sembrava che giocasse in Serie A da diverso tempo, poi lo tolse dal campo per non bruciarlo. Ha scelto il momento giusto per andarsene? Sì, perché se un calciatore vuol vincere qualcosa non deve rimanere a Firenze. Purtroppo è questa la realtà, l'ultimo trofeo che è stato vinto dalla Fiorentina è stata la Coppa Italia con Mancini in panchina. Mi dispiace davvero tanto, perché i migliori come Baggio sono dovuti andar via proprio per questo motivo. Sono contento che sia andato alla Juve, anche se c'era l'Inter che lo voleva sulla fascia destra per sostituire Candreva. Da tifoso della Fiorentina sarei stato più felice, ma qui a Firenze siamo un po' provinciali. Penso che abbia fatto bene ad andare a Torino

 Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso