Paganin: “Viola di qualità, più forte dopo il mercato. Bravo Milenkovic, ma ha un difetto”

L’ex viola parla anche di Biraghi: “E’ tornato a Firenze dopo un’annata in cui è maturato molto, ha giocato partite importanti ed è stato anche decisivo”

di Redazione VN

Massimo Paganin, doppio ex della sfida di domani sera tra Inter e Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Questi i passaggi più interessanti delle sue dichiarazioni: “La Fiorentina con il Torino ha fatto bene, e ha giocatori che si conoscono già. La proprietà ha deciso di tenere i giocatori più importanti e questo è un aiuto in più per l’inizio della stagione. Li vedo cresciuti rispetto allo scorso anno e contro il Torino mancava Amrabat. La Fiorentina comincia ad avere una rosa di qualità, soprattutto a centrocampo.

Milenkovic? È cresciuto tantissimo negli ultimi anni. Credo che renda meglio in una difesa a 3 perché lo vedo più marcatore, stare a contatto fisico con l’attaccante lo esalta, è molto bravo di testa e la sua fase difensiva è davvero intensa. L’esperienza di Pezzella accanto è stata fondamentale per la sua crescita. Forse il suo problema è che non ha ancora imparato a gestire alcune situazioni di campo e soprattutto i cartellini facili. Biraghi? E’ tornato a Firenze dopo un’annata in cui è maturato molto, ha giocato partite importanti ed è stato anche decisivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy