Ex viola, Biagianti con le lacrime: “Non voglio vestire maglie diverse dal Catania quindi smetto”

Biagianti costretto a lasciare il Catania ha deciso di ritirarsi dal calcio

di Redazione VN

Il centrocampista Marco Biagianti in conferenza stampa questa mattina ha annunciato il proprio addio al calcio giocato. Cresciuto nella Fiorentina, ha legato la sua carriera soprattutto al Catania:

Sono sempre stato un sognatore, anche a mio discapito. Il Catania e Catania sono stati la mia vita, il mio ossigeno, qui sono nati i miei figli e questa sarà sempre casa mia. Durante questa favola, diventata realtà, ho sempre creduto nelle promesse. Mi è sempre stato detto che facevo parte di questo progetto anche se non era scritto da nessuna parte che dovessi firmare per il Catania, visto che la società è libera di fare le proprie scelte. Io ho sempre e solo chiesto chiarezza e fin da subito mi hanno detto che avrei continuato e che era solo questione di tempo. Dopo aver letto dell’acquisto di due centrocampisti, ho telefonato a Maurizio (Pellegrino ndr) e alla fine mi è stato detto che va salvata la storia del Catania e non quella personale. In quel momento ho capito che era giusto parlare e mettere un punto. Sono passati 13 anni, sono cresciuto con il Catania e ho realizzato tanti sogni e non avrei voluto finire così. Se oggi mi ritiro è perché non posso più giocare col Catania e se non posso più vestire questa maglia non ne vestirò altre nonostante abbia avuto contatti da altri club. Non avrò ripensamenti perché amo questa maglia e volevo chiudere la mia carriera con questi colori. Se non c’è questa possibilità non vedo perché devo andare ancora avanti, anche se mi sento ancora un calciatore.

FLAMENGO, QUANTI POSITIVI AL COVID: DUE SONO EX GIOCATORI VIOLA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy