Corvino: “Deciso io di andare via, decisione giusta nei confronti dei DV. Ci ho rimesso”

Corvino: “Deciso io di andare via, decisione giusta nei confronti dei DV. Ci ho rimesso”

Le parole di Pantaleo Corvino, che torna a parlare dopo mesi di silenzio

di Redazione VN

L’ex direttore generale della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha parlato durante una serata di festa organizzata da alcune società dilettantistica di Scorrano (LE), tornando a parlare anche di Fiorentina:

Vengo da 600 partite di Serie A, quasi un record per un direttore sportivo in Italia, da tre campionati di Serie B vinti, da 54 partite tra Champions ed Europa League. Adesso sono un po’ a riposo anche se avevo altri tre anni con la Fiorentina, ma il cambio di proprietà mi ha portato a fare questa scelta di risolvere in maniera consensuale. Quando ti mandano via non ci rimetti niente, quando invece decidi tu di andare devi lasciare il pizzo. Era una scelta giusta, dettata dalla mia sensibilità: dopo aver lavorato 10 anni con i Della Valle a Firenze, rimanere nella stessa città con un’altra proprietà non sarebbe stato giusto. Abbiamo trovato un accordo a giugno, quando ormai le squadre avevano già fatto le loro scelte dirigenziali e adesso mi ritrovo a godermi un po’ i miei nipoti.

Cassano loda Montella: “Uno dei pochi allenatori a far giocare a calcio”

“Ribery-Castrovilli: due fenomeni in uno. Stiamo arrivando”

46 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. jameslabriexxx - 3 mesi fa

    Per me l’è tutta una fekke niusse come dicono quelli che parlano bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tifoso - 3 mesi fa

    Non si smentisce mai..
    Ennesima riprova del perché andava così d’accordo con don Diego.
    Parlano la stessa lingua, se la cantano e se la suonano..
    Addio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Burlamacchi - 3 mesi fa

    Son sempre stato critico con Corvino, ma a sto giro non mi sembra abbia desso chissà cosa.

    Aveva un contratto di altri 3 anni e risolvendolo ci ha rimesso dei soldi.

    Sul fatto che se ne sia andato lui perchè legato ai Della Valle può essere vero, ma è altrettanto vero che non c’erano altre opzioni sul tavolo perchè la nuova proprietà voleva cambiare direttore sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. damci - 3 mesi fa

    Io credo che Corvino abbia fatto complessivamente bene quando i DDVerano disponibili ad investire;anche allora ha commesso,come tutti i direttori sportivi,errori anche gravi;mi ricordo Felipe,De’Agostini ed altri.Credo che abbia ,poi,fatto molto meno bene,quando i DDV hanno deciso ,prima di rientrare degli sforzi fatti per Gomez e Rossi e,poi,di non spendere più per la Fiorentina.Sono tuttavia convinto che la maggior parte dei direttori sportivi della serie a avrebbe fatto meno bene e più male di lui nelle stesse condizioni.Sono sicuro che Corvino sia molto antipatico,arrogante,eccessivamente autoritario e forse molto pieno di se;le stesse affermazioi,se vere,contenute nel discorso su riportato lo dimostrano ampiamente.Sono,comunque convinto che abbia una straordinaria capacità,magari anche con la collaborazione di Vergine,di individeuare giovani di valore,sia pure anche qui con scommesse perse ,com’è inevitabile.Per me merita il mio rispetto ed anche la mia riconoscenza;poi sono il primo ad affermare che Sartori,Tare,Marotta,Petrachi e forse qualcun altro,siano complessivamente,più bravi di lui.Sulle illazioni riportate sulla sua serietà ed onestà professionale,riportate da alcuni commenti ,qui sotto,credo ci sia molto veleno e nessuna prova,per cui non meritano commenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bobby Caponata - 3 mesi fa

    Lo vedi che alla fine una giusta l’hai fatta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mic. - 3 mesi fa

    Si può dire che Corvino è un bravo scopritore di talenti e allo stesso tempo un pessimo direttore sportivo? Finiamola qui e ciao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. luomodelmonte - 3 mesi fa

    Se tu c’hai rimesso, dammi l’iban, un bonifico per aiutarti te lo faccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-2073653 - 3 mesi fa

    E quelli che condannano semplicemente chi non ritengono all’altezza, specialmente se tali personaggi sono incomprensibilmente incensati dal mondo intero?comment_parent=571153

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lupo lucio - 3 mesi fa

    È anche vero che gente come Chiesa Milencovic Vlaovic Castrovilli Sottil Montiel…e magari altri che mi sfuggono li ha portati lui…alcune sono già certezze…di altri ne parlano molto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 3 mesi fa

      Castrovilli in realtà era già stato fatto venire a giocare il torneo di Viareggio con la Fiorentina quando c’era Pradè. Mi pare che poi venne lasciato al Bari un’altra stagione per farlo giocare e poi acquistato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. baro - 3 mesi fa

        e poi l’ha acquistato il Corvo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Burlamacchi - 3 mesi fa

          Vabbè grazie, bello sforzo…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lupo lucio - 3 mesi fa

    Magari gli trovano lavoro i DV…ora che si entra in inverno qualche lavoratore della Tod’s si ammalerà e lui potrebbe fare il sostituto temporaneo! Poi piano piano se si impegna lo prendono a tempo indeterminato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Avrei in desiderio insoddisfatto. Tutti che quelli qui condannano TUTTO e TUTTI sarebbe interessante vedere cosa hanno combinato nella loro vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Peter - 3 mesi fa

      Bravo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bobby Caponata - 3 mesi fa

      Quindi un’opinione la possono esprimere solo i “vincenti”? Che poi sulla questione si potrebbe parlare parecchio visto dove sono arrivati certi ex bibitari in questi anni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        No, le opinioni sono legittime ma è altrettanto vero che chi lavora sbaglia. C’è chi sbaglia di più o di meno ma molto dipende da chi ti da gli strumenti per realizzare i progetti che indichi e qui sembra che tutti siano dei fenomeni con curriculum fantastici che nella loro vita hanno indovinato tutto. Corvino, come tanti, ha sbagliato molto ma dallo sbagliare e dire che ha sbagliato all’accanimento morboso ce ne corre. Il lavoro degli altri va sempre rispettato (meno quello dei giornalisti) perché è frutto di sacrifici e tempo. I giornalisti invece vivono sempre sul condizionamento dei mídia lanciano il sasso e ritirano la Mano, indicano il colpevole lo mettono alla gogna senza chiedersi se rovinano la vita ad una famiglia o meno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bobby Caponata - 3 mesi fa

          Avevo capito il senso e in una certa misura condivido lo “sfogo” ma il commento si prestava ad un’osservazione come la mia. 🙂
          Ora esco da questa pagina che mi riporta ad anni di soffernza e frustrazione. VIVA ROCCO!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. zanarditommas_3529810 - 3 mesi fa

      Perché tu credi che sia arrivato x meriti? Era sotto l ala di procuratori che lo muovevano a seconda delle loro convenienze…basta vedere i bilanci di giocatori fantasma mai passati da Firenze…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Julinho - 3 mesi fa

    Sono felice di saperlo ai giardinetti con i nipotini. Ma mi auguro, per i bambini, che lì ci sia una cartello che vieta, per ordinanza sindacale o legge regionale, la sua presenza almeno a 200 metri dai campini di calcio per bambini che esistono in ogni giardinetto…. suvvia Pantaleo, quattrini ne hai presi quanti ne hai voluto, con il rifrullo dei bidoni che abbiamo visto a Firenze anche qualche altro tuo amico non se la passa poi così male, fallo almeno per i bambini….. e passa il tempo a visitare il Salento lentamente e con attenzione maniacale per i molti luoghi bellissimi che lì ci sono……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. magicdolc_8322107 - 3 mesi fa

    Anche quando si licenzia è sempre una sua decisione…l’è tutto un io,io,io….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-2073653 - 3 mesi fa

    Eppure io lo vedrei tanto volentieri alla Juve, alla Roma o al Napoli…sai che goduria vederle lottare per la salvezza?comment_parent=571075

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-2073653 - 3 mesi fa

    Ma ti riferisci a Mancini e Zaniolo? Vero, se li godono gli altri, tutto merito di Corvino! Senti, ma secondo te come mai un genio del calcio così è disoccupato?comment_parent=571119

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Etrusco - 3 mesi fa

    Perché invece di rilasciare interviste fuori luogo non pensi agli ulivi che hai nel Salento?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. violanewsmia54 - 3 mesi fa

    … Redazione, notizia letta pari pari 15/20 giorni fa! Per quale motivo la riesumate oggi? Ne sentite la mancanza o nel frattempo il panzone ha perso la parola?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Loru81 - 3 mesi fa

    Si si va bene Pantaleo…..grazie di tutto veramente, con tutto il cuore!
    Ma ora anche basta dai….. il salento è una terra meravigliosa, goditela!!

    in bocca al lupo per tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Claudio50 - 3 mesi fa

    No no ti avranno sicuramente mandato via e per quello che hai fatto in questi ultimi due anni avrai sicuramente guadagnato troppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. zachini - 3 mesi fa

    Intanto gli altri si godono i fantastici giovani che aveva portato in Primavera…

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 mesi fa

      Si ma non dimenticarti che in buona parte, i giovani portati da lui erano stati richiesti da Vergine.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. vecchio briga - 3 mesi fa

    Ma falla finita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Pierre - 3 mesi fa

    È l’unica cosa che può fare. Stare con i nipoti.
    Non sentiremo sicuramente la tua mancanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gasgas - 3 mesi fa

    Per fortuna non ci sei più. La cosa più bella fatta dalla nuova proprietà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. lucio68 - 3 mesi fa

    Hai fatto cose buone e cose non buone, senza dubbio andartene rientra nella prima categoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Hap Collins - 3 mesi fa

    spero che coi nipoti abbia un linguaggio migliore di quello con cui intonacava le stanze della sede viola nei momenti di passione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Dite quello che volete. Corvini ha fatto cose buone e meno buone come tutte le persone che lavorano (per tanti parola sconosciuta) ed hanno dei datori di lavoro che impongono le linee guida. Tanti che qui scrivono sono assorbiti dall’odio, dalla rivalsa e dall’invidia verso quelli che gli stanno sopra. Bisogna sempre riflettere chi lavora e non farsi accecare da quelli che sono solo sentimenti negativi. Leggo di tanta gente che già vorrebbe riservate la stessa sorte anche a questa proprietà. Firenze merita poco e forse qualcuno aveva capito che non vale la pena perderci tempo. Dante docet!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 3 mesi fa

      La storia recente parla chiaro. Ha preso una squadra che giocava in Europa stabilmente e l’ha portata in soli 3 anni a un soffio dalla serie B. Punto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        Ma in Europa chi l’aveva portata la prima volta?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hatuey - 3 mesi fa

      Corvino per me è arrogante ed ignorante (nel senso che ignora parecchie cose tra cui la lingua italiana).
      La sua intervista non c’era bisogno di farla, potevamo scriverla noi:
      1) Sono bravo e ho vinto molti trofei (quali li sa solo lui)
      2) Ci ho rimesso dei soldi ad andarmene
      Sul questo secondo punto avrei delle cose da dire, io non credo che abbia deciso lui e dire che ha “lasciato il pizzo” direi che è una allusione molto offensiva nei confronti di Joe Barone. Comunque basta con questa lamentela per i soldi, per quello che ha fatto ne aveva già guadagnati abbastanza alle spalle della Fiorentina e non sono certo che lo stipendio sia stato il suo unico introito in questi anni. Troppo evidenti i legami con alcuni procuratori ed intermediari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Dellone68 - 3 mesi fa

      Il tuo commento in linea generale è assai condivisibile. Quindi, fino a che parliamo di Corvino che ha seguito le direttive della proprietà e che ha interpretato nella maniera più giusta e corretta il compito che gli è stato assegnato nulla da eccepire. Ma il mio parere sui suoi ultimi cinque anni di lavoro non cambia. Ci metto anche gli ultimi due della prima gestione. Non mi dilungo troppo. Oggi ho sentito Bucchioni ed ha espresso il suo parere, gentile perchè non ha usato parole forti ma certamente non lusinghiero su Corvino, facendo trasparire quello che io ed altri avevamo intuito. A dimostrazione che, con un pò di spirito critico, si capiscono tante cose anche essendo fuori dai giri che contano. Non torniamoci ancora sopra. Chiudo solo dicendo che i suoi ultimi cinque anni di gestione e soprattutto gli ultimi tre, non hanno nulla a che fare con il calcio ma solo con gli affari, suoi e della proprietà. Fortunatamente questo scempio si è risolto. Avremo soltanto da rallegrarci, da ora in avanti, per almeno qualche anno prossimo venturo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. lor29 - 3 mesi fa

    Io la so diversa…ma non c’ero. Tendo però a non credere a questo tipo di dichiarazioni, diciamo che sono diffidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 3 mesi fa

      Diffidente…perché ? Ti hanno mai raccontato una cosa per un’altra in 18 anni ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lor29 - 3 mesi fa

        Ci devo pensare…me ne vengono in mente solo un migliaio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. dave.087_273 - 3 mesi fa

    Buona pensione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-2073653 - 3 mesi fa

    Ma se ha deciso lui come mai girano voci delle urla tra Corvino e Joe Barone al Savoy dove Corvino voleva essere riconfermato?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Xela - 3 mesi fa

    ho deciso io di non accettare le avance di margot robbie… non volevo che charlize si ingelosisse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Cosimo de' Medici - 3 mesi fa

    Chissà quanto è costato invitare Corvino a cena a quelle società dilettantistiche.
    Comunque auguro al movimento calcistico che Corvino resti a godersi i nipoti da qui alla pensione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy